Bologna-Torino, Donadoni: “Il Toro ha trovato pane per i suoi denti”

Bologna-Torino, Donadoni: “Il Toro ha trovato pane per i suoi denti”

Le voci / Il commento del tecnico felsineo a fine partita

2 commenti

Non poteva mancare al termine di Bologna-Torino il commento di Roberto Donadoni, tecnico dei padroni di casa. Ecco cos’ha detto il tecnico rossoblù.

“Il Torino è un’ottima squadra e in Coppa Italia ha fatto tanti gol, mentre noi abbiamo perso. Ma oggi ha trovato pane per i suoi denti. Questo deve essere il Bologna che si deve vedere sempre. Deve essere questo il modo di ragionare, quello per cui insisto in ogni allenamento. Ora voglio vedere come lavoreremo la prossima settimana. La reazione c’è stata, ora non dobbiamo recedere di un centimetro.
De Maio deve tenere la squadra un po’ più corta, Pulgar dovrebbe essere un po’ più aggressivo. Ci sono tante sfumature che ci possono far fare il salto di qualità. A volte si parla di giocatori che hanno determinate capacità non solo perchè hanno una grande tecnica ma perchè la testa sa leggere le situazioni. Dobbiamo lavorare dal punto di vista mentale; è questo il lavoro che ci attende. Non sarà facile, ma questa è la direzione.
Il Cittadella è un capitolo chiuso. Quella partita ci ha insegnato che si può perdere, ma non in quel modo. Ora voltiamo pagina. Per me era importante stasera e sarà importante quello che faremo da oggi. Ora c’è il Benevento, che davanti al suo pubblico avrà una rabbia ai massimi livelli. E se non saremo quelli di stasera faremo fatica.
Non vado oltre alla realtà dei fatti. Mi adeguo a quello che succede. Queste sono situazioni tecniche dove noi possiamo incidere poco. A noi tocca focalizzarci su quello che dobbiamo fare noi. Oggi io volevo valutare la prestazione di 23 giocatori.
Non abbiamo avuto modo di confrontarci dopo quanto accaduto in quella occasione.
Donsah è a disposizione alla pari di tutti i compagni. Non so cosa potrà accadere da qui alla fine del mercato. Io spero ci possano essere delle sorprese per noi. Su Donsah, poco da dire: non so quello che succederà, ma finchè è a disposizione ci conto. Altrimenti oggi non avrebbe nemmeno calcato il campo”.

2 commenti

2 commenti

  1. co_riv_637 - 3 mesi fa

    Siete stati solo fortunati a trovare una testina di vitello di nome Massa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. leolub - 3 mesi fa

    Stai zitto pagliaccio siete una squadra di macellai quest’anno vi salverete forse all’ultima giornata

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy