Bologna-Torino 1-1, Ljajic e Mirante rimettono in piedi i granata

Bologna-Torino 1-1, Ljajic e Mirante rimettono in piedi i granata

Al break / Il serbo riesce a raddrizzare un primo tempo troppo blando dei granata, grazie alla complicità di Mirante

Il Toro aggiusta all’ultimo un primo tempo troppo altalenante per dirsi positivo: i granata chiudono i primi 45′ della stagione sull’1-1 a Bologna, partendo forte, ma subendo nella parte centrale di frazione le sfuriate di Verdi e Di Francesco, autore del bellissimo gol del vantaggio rossoblù. Ljajic raddrizza il parziale con un gol dei suoi e grazie alla complicità di un impreciso Mirante. Servirà qualcosa in più nel secondo tempo, in entrambe le fasi.

Mihajlovic sceglie Molinaro e tiene in panchina Barreca, mentre vicino ad Obi preferisce Acquah a Rincon, nonostante le voce di mercato sempre più insistenti intorno al centrocampista ghanese. Per il resto, nessuna sopresa: davanti scelte obbligate, con Iago, Ljajic e Berenguer dietro a Belotti, mentre a difesa di Sirigu riecco N’Koulou dopo la buona prestazione con il Trapani insieme a Moretti.

Pronti, via e il Toro va subito vicino al vantaggio: scambio Zappacosta-Iago, il terzino arriva sul fondo e mette dentro per Belotti (unica occasione dei suoi 45′), che di testa sfiora il palo alla destra di Mirante. Il Toro inizia bene dettando il ritmo, ma è un fuoco di paglia. Il Bologna, infatti, quando riparte è sempre pericoloso: verso il 5′, N’Koulou si rende protagonista di una svirgolata pericolosa al limite dell’area protetta da Sirigu, ma riesce da terra a mettere una pezza; neanche un minuto dopo, e l’ex Lione si rsicatta con una bella chiusura sulla botta defilata di Mattia Destro. Il Toro va in sofferenza, i reparti in fase di non possesso sono distanti,, ma il Bologna ha preso fiducia e quando attacca dà sempre la sensazione di poter fare male ad un Toro sflacciato tra la linea mediana e quella di difesa. Al 19′ occasionissima del Bologna: Di Francesco centra il palo con l’esterno, spaventando Sirigu. E’ il preludio del gol del meritato vantaggio bolognese, che arriva al 27′: Verdi scappa ad un invisibile Berenguer, palla sul secondo palo per Di Francesco che stoppa e mette la sfera all’incrocio.

Nel miglior momento del Bologna, arriva il quasi immediato pareggio del Torino: Ljajic va via con un tunnel per vie centrali, prende la mira e beffa un più che rivedibile Mirante con un tiro non particolarmente potente. Negli ultimi 10′ succede poco o niente, il primo tempo di Bologna termina con un 1-1 che non può far felici i granata per quanto dimostrato in campo.

0 commenti

Recupera Password

accettazione privacy