Bologna-Torino 1-1, il Gallo non canta: se il 4-2-3-1 può essere una gabbia…

Bologna-Torino 1-1, il Gallo non canta: se il 4-2-3-1 può essere una gabbia…

Focus on / Dopo un inizio promettente, il capitano granata non riesce ad ingranare. Mihajlovic: “Capita anche ai migliori”

22 commenti

A cresta bassa. Così ha passato la serata del Dall’Ara, Andrea Belotti. Niente di grave, certo, se non fosse che il Torino senza il suo leader carismatico, nonché terminale offensivo di maggior qualità, non è lo stesso. I granata infatti, dopo un buon inizio, hanno subito l’arrembaggio del Bologna che, spinto dall’entusiasmo del suo pubblico, è  riuscito subito a portarsi in vantaggio. La rete di Di Francesco però, scuote i ragazzi di Mihajlovic che prendono in mano le redini dell’incontro e non le lasciano fino al fischio finale.

Se tra difesa e centrocampo sembra funzionare tutto alla perfezione (o quasi), là davanti manca qualcosa. Dov’è Belotti? Il capitano del Torino, dopo un colpo di testa che sibila alla destra di Mirante, non riesce ad entrare in partita e fatica a rendersi pericoloso. Il movente di tutto ciò non è certamente da attribuirsi a presunte voci di mercato, come già allarmano i più complottisti, con il Gallo che quasi sicuramente rimarrà in granata. Il tecnico Sinisa Mihajlovic non ci ha messo molto a difendere a spada tratta il suo bomber affermando in zona mista: “Belotti? Una giornata no può capitare anche ai migliori. La colpa è anche della squadra che non lo ha assistito al meglio“.

Scatto di Chiara Brunero

Insomma, il succo è chiaro: Belotti a Bologna non è riuscito a esprimere il meglio di sè in termini di contributo offensivo. Nonostante ciò, però, l’impegno non è mai mancato, con il giocatore che ha speso molto per aiutare la squadra facendo a sportellate con i difensori avversari. Inoltre, la sola presenza del numero 9, ha permesso a Ljajic di godere di un raggio d’azione più ampio, con risultati piuttosto evidenti. Il 4-2-3-1 poi, non favorisce certamente le doti naturali del capitano granata che, spesso, si trova limitato nei movimenti, con la conseguenza di risultare meno efficace in zona-gol. Già lo scorso anno, con il cambio di modulo, si era notato un netto cambiamento di tendenza: 24 reti segnate nelle prime 28 giornate disputate con il 4-3-3, e appena 2 (di cui uno su rigore) nelle 8 seguenti, giocate con il 4-2-3-1. Sarà solo una coincidenza? Il match contro il Sassuolo è già alle porte, e il Gallo avrà subito l’occasione di riscattarsi.

22 commenti

22 commenti

  1. Wallandbauf - 3 mesi fa

    Ventura con questa squadra arrivava sesto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sysma_558 - 3 mesi fa

      Mi spiace contraddirti ma Ventura arrivava sesto con quella dello scorso anno e con questa se la sarebbe giocata per il 4° posto.
      Abbiamo un allenatore che non è all’altezza delle aspettative e del TORO.
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. FVCG'59 - 3 mesi fa

    Il Gallo che non sorride, non parla, non mette la sua forza da trascinatore in campo è un gran brutto segnale…
    Spero di sbagliarmi ma ha già la testa altrove e allora…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. claudio sala 68 - 3 mesi fa

    Non capisco come il 4-2-3-1 possa limitare Belotti, che anzi dovrebbere avere un giocatore in più per dialogare. Piuttosto la differenza la dovrebbero fare gli esterni che ieri erano abbastanza spenti.

    Per la cronaca Verdi era nostro…su questo giocatore siamo stati poco lungimiranti.

    Saluti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Daniele abbiamo perso l'anima - 3 mesi fa

    A me Belotti sembra scontento e inserito in un modulo che non l’esalta.
    Ad ogni modo a queste due sensazioni dará a breve una sentenza il Signor Tempo, che non sbaglia mai.
    Nel frattempo mi auguro che il Signor Var faccia un discorso chiaro agli arbitri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. LeoJunior - 3 mesi fa

    leggo su TMW che Maxi è in forma fisica e sta lavorando come un matto con personal trainer …. qualcuno sa qualche cosa ho lo ha visto di recente? risulta? perchè se avesse messo la testa a posto e fosse veramente determinato … prima di andare a cercare avventure in giro, forse il vice Belotti potrebbe essere lui! sarebbe una bella sorpresa. Maxi, se volesse, avrebbe pochi rivali in giro, almeno tra le 2 scelte (e non solo …). Speriamo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Wallandbauf - 3 mesi fa

      Concordo in pieno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Toro for ever - 3 mesi fa

    Si scopre ora che il centrocampo a due del toro é Aquah dipendente e prendere Donsah ben venga sarà utile. Se proprio vuoi prendere il giocatore del bologna puoi farlo ma devi tenere anche Aquah. Ci siamo anche accorti che Obi é sempre rotto e che non abbiamo ricambi,venga pure Donsah.Vedere giocare Molinaro e Berenguer non hanno entusaiasmato più di tanto,vero siamo ancora alla prima giornata speriamo il tempo possa migliorarli.Veramente deludenti. Il gallo ieri ha giocato molto male. Spero che il mercato finisca presto. Squadra molto limitata in ogni zona del campo, allenata male e senza un sistema di gioco. Apri gli occhi Petrachi c’è un giocatore fantastico che vuole andare via dai viola è un attaccante forte starebbe a nozze con Belotti,Babacar,valore 8 milioni sarebbe un colpo DOC….Ci sono ancora 10 giorni vedremo!!!FVCG SEMPRE!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marino - 3 mesi fa

      Sono d’accordo con tutta la tua analisi, ma 8 milioni… sei pazzo? Non vorrai mica fallire.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Wallandbauf - 3 mesi fa

      Per quanto mi riguarda Molinaro e Berenger non sono i titolari

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. LeoJunior - 3 mesi fa

    Mettiamo in preventivo che il Gallo, se resta, non farà mai e poi mai una stagione come quella scorsa. Si tratta di congiunzione astrale che ha allineato forma fisica, voglia/fame, fortuna, etc. che agli attaccanti NON capita per 2 anni di seguito. è statistico. Quindi armiamoci di pazienza e speriamo che altri compensino. se guardo solo ad aspetto economico e di convenienza, noi i valori di quest’anno non li otterremo più e se veramente c’erano offerte da 70 + Niang o altri giocatori, il rischio di doversi mangiare le mani il prossimo anno è alto. Temo anche che bloccare la crescita non sia mai buona cosa. Se uno mentalmente si sente da top squadra e resta a giocarsi l’8 posto …. anche volendo e con tutta la professionalità di questo mondo, non ha la stessa determinazione. Solo se lo segui e adegui la squadra per vincere resta sereno, altrimenti lo svaluti. A mio parere, grave errore. Poi resta la parte affettiva e tutti siamo contenti così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ToroFidels - 3 mesi fa

      Le offerte da 70 milioni sono inventate dai giornalisti , la valutazione vera di Belotti è 50 milioni, il massimo che hanno offerto è 55 milioni più Niang e Paletta.
      Non è una questione di modulo è solo che si vede che il ragazzo vuole andare via,anche ieri infatti ha parlato Moretti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Luke90 - 3 mesi fa

        se Belotti vuole andare via .. ha solo da dirlo e chiaramente e pubblicamente anzi, doveva dirlo prima …
        Sempre stato convinto che sarebbe rimasto ma altrettanto convinto che andava ceduto (una ragione l’ho già detta e la seconda è che il modulo tattico adottato svilisce le sue caratteristiche e il finale di stagione dello scorso campionato doveva far drizzare le antenne a tutti gli addetti).. Tocca a Miha trovare la soluzione per sfruttare al meglio le doti di Andrea e, soprattutto dal mio punto di vista, salvaguardare un patrimonio per il Toro (terza ragione)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Héctor Belascoarán - 3 mesi fa

    Io sono dell’idea che se a qualche gol in meno del “Gallo” possa corrispondere una qualche decina di gol in meno subito a conti fatti dovremmo essere tutti contenti.
    Chiaro che poi le partite vanno vinte lo stesso ma di avere il capocannoniere della Serie A e, al contempo, di avere la 17^ difesa della stessa non ce ne facciamo nulla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ToroFidels - 3 mesi fa

      26 goal e siamo arrivati 10° …poi è dzeko il capocannoniere dietro mertens e poi belotti ,ma tu almeno le segui le partite ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Héctor Belascoarán - 3 mesi fa

        Genio, non stavo parlando di ieri ma di un ipotetico domani.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. miele - 3 mesi fa

    Non è Belotti che si deve riscattare: è quel presuntuoso di allenatore che deve darsi una regolata ed è Cairo che deve completare l’organico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. lorywhite_8_850 - 3 mesi fa

      ma non era ventura il presuntuoso??? che tifosi beceri che siete, gli unici presuntuosi siete voi e lo siete o lo sarete sempre

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. miele - 3 mesi fa

        Cosa c’entra Ventura? Evita di insultare il prossimo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. drino-san - 3 mesi fa

    Io ho l’impressione che Iago Falque non voglia giocare con Belotti. Non gli dà un pallone neanche morto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Maicuntent - 3 mesi fa

      Che ciarlatano che sei. Lo scorso anno Iago è quello che ha fatto più assist al Gallo e anche ieri hanno fatto più di uno scambio in velocità

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Leo - 3 mesi fa

        Sono d’accordo con te, maicuntent….verissimo, Iago e’ tra le altre cose un ottimo rifinitore….ma perché dare del “ciarlatano”? Moderati….

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy