Bologna, incubo Belotti: il Gallo sempre in gol contro i rossoblù

Bologna, incubo Belotti: il Gallo sempre in gol contro i rossoblù

Campionato al via / Sinora, contro i felsinei l’ex Palermo si è rivelato una sentenza. Tra poco una nuova sfida alla cabala

1 Commento

La Serie A del Toro riparte dal Bologna, e Belotti già si lecca i baffi: i felsinei sono infatti la vittima preferita in Serie A del Gallo, che contro i rossoblù ha già colpito 5 volte in carriera. Ma non è finita qui: in ognuna delle tre partite giocate contro la squadra emiliana, l’ex Palermo ha segnato almeno un gol. Un vero e proprio incubo per gli avversari.

La prima rete coincise con la prima marcatura in campionato con la maglia granata. Dopo un avvio di stagione difficile, in cui ancora non aveva trovato la rete in Serie A e in cui pesava ancora l’etichetta di investimento più oneroso dell’era Cairo, fu proprio contro il Bologna, in casa, che il Gallo trovò il suo battesimo, decisivo per il 2-0 finale (fu Vives ad arrotondare il risultato nel recupero). Un girone dopo, quando ormai il ghiaccio era rotto e il nome di Belotti iniziava a fare breccia nell’attenzione nazionale e nel cuore dei tifosi granata, fu un suo rigore al 90′ a piegare la resistenza dei felsinei, stavolta sullo storicamente complicato terreno del Dall’Ara.

La scorsa stagione, le cose non sono cambiate. Per squalifica, Belotti non ha giocato il ritorno (perso dai granata per 2-0), ma all’andata – alla seconda giornata – stroncò le resistenze rossoblù con una tripletta che lasciava intravedere cosa avrebbe potuto dimostrare in quella stagione (chiusa poi a quota 26 reti in campionato). Come se non bastasse, prima dell’ultima rete, ci fu anche il tempo per sbagliare un rigore, il secondo consecutivo dopo quello contro il Milan. Certo non cambiò lo stato delle cose. Quando vede il rossoblù bolognese, Belotti si accende, e finora non ha mai mancato l’appuntamento. Tra poco, al Dall’Ara, potrebbe di nuovo essere tutti contro uno.

1 commenti

1 commenti

  1. maraton - 1 mese fa

    dal vangelo (apocrifo) di andrea:
    “prima che la domenica finisca il gallo canterà (alzerà la cresta) tre volte”

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy