Benassi al veleno: “Torino? Sono stato messo fuori senza alcuna spiegazione”

Benassi al veleno: “Torino? Sono stato messo fuori senza alcuna spiegazione”

Il centrocampista si presenta alla Fiorentina: “Il Toro mi aveva detto che ero diventato la seconda o terza scelta. Mondiale? Adesso sono in un club più importante, ho maggiori possibilità per parteciparvi”

108 commenti

Dopo tre anni al Torino e la fascia da capitano conquistata nell’ultima stagione, Marco Benassi è stato ceduto alla Fiorentina in questa sessione estiva di calciomercato. L’ormai ex centrocampista granata oggi si è presentato alla stampa toscana ed ha rilasciato delle dichiarazioni molto dure verso il suo vecchio club: “Sono stato improvvisamente accantonato in panchina. Fino a marzo avevo giocate tutte le partite, ero anche diventato capitano poi negli ultimi due mesi, senza alcuna spiegazione, non ho più giocato. Sono rientrato dalle vacanze con la voglia di dimostrare al Toro che potevo essere ancora utile alla causa ma quando chiedevo spiegazioni su come stavano le cose non avevo risposte. Alla fine -riporta la Gazzetta dello Sport- mi hanno detto che con il cambio modulo ero diventato la seconda o la terza scelta”.

Calciomercato Torino, colpaccio per la Primavera: ecco Flavio Bianchi

Il centrocampista poi parla della sua nuova squadra: “Ringrazio la Fiorentina per la chiamata, quando mi hanno presentato l’offerta non ho esitato ad accettare. Qua ho la possibilità di riscattarmi, sono arrivato in un dei top club italiani e sono molto contento. Il ruolo? Ho sempre giocato come esterno in un centrocampo a tre ma ho già parlato con mister Pioli e sono pronto ad adattarmi giocando in una mediana a due ma anche come esterno o trequartista”.

Infine Benassi lancia l’ultima stangata al Toro: “Se ho possibilità di partecipare al Mondiale? Avendo fatto un salto in avanti in una squadra ancora più importante, penso di avere qualche possibilità: mi giocherò tutte le mie carte”.

 

108 commenti

108 commenti

  1. Calogero - 3 settimane fa

    Dispiace aver ceduto Benassi, perché ritengo che sia un professionista esemplare e serio e un gran bravo ragazzo. Sinceramente però, credo che se Sinisa lo ha ceduto è soltanto perché non lo ha ritenuto un giocatore abbastanza forte da poter scommettere su di lui. Il mister può piacere o non piacere, ma mi pare che l’occhio per riconoscere e valorizzare il piede educato e il talento c’è l’abbia. Con questo non intendo che Benassi nel contesto giusto non possa essere comunque un ottimo giocatore. Naturalmente gli auguro ogni bene. Per quello che riguarda il nostro mercato, reputo Sirigu come un ottimo portiere e un ottimo acquisto. Con Nkoulou forse abbiamo finalmente trovato il vero sostituto a Glik. Tomas Rincon è sicuramente un valore aggiunto, lo stesso Oby: fisico permettendo potrebbe rivelarsi una sorpresa positiva. Speriamo di recriminare meno quest’anno per punti lasciati per strada, vediamo se il mercato ci concede ancora qualche cosina poi andiamo a prenderci l’Europa: FORZA TORO!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ALESSANDRO 69 - 1 mese fa

    Comunque possiamo stare ore a disquisire se ha sbagliato il giocatore oppure l’allenatore e la società che si sono disfatta di lui.
    C’è un giudice inappellabile che emetterà la propria sentenza… Il campo,solo quello ci dirà la verità.
    A tal proposito però bisogna dire che i precedenti non depongono in favore del giocatore, a oggi non ricordo il nome di un solo giocatore che,andato via dal Toro abbia fatto il fenomeno altrove. Perfino Darmian ha trovato grosse difficoltà dov’è andato.
    Questo significa che gli allenatori,non solo Miha , quando operano certe scelte quasi sempre ci azzeccano. Non ricordo un allenatore che avendo un fenomeno in squadra non abbia fatto di tutto per farlo rendere al meglio..Ricordiamoci sempre che noi chiaccheriamo da fuori ma loro con i giocatori ci passano settimane intere……..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. giova85 - 1 mese fa

    Grazie per il lobotomizzato… contento di esserlo!
    In ogni caso giocatori ed allenatori passano, resta sempre il TORO aspettiamo a giudicare poi se a qualcuno fa tutto così schifo può seguire ciclismo F1 motoGP o altro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. VG - 1 mese fa

    Ma se ne andasse braccino! Lui sì che rovina tutto, anche se ci tiene a galla da dodici anni illudendo i lobotomizzati di avere un signor presidente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Athletic - 1 mese fa

      Infatti, facciamoci guidare dagli illuminati che ci porterebbero un cimmy-bis … anzi di questi tempi, quasi sicuramente uno anche peggiore.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Sirrobert - 1 mese fa

      Sono un LOBOTIZZATO e stranamente ne sono contento…..W IL PRESIDENTE

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Alberto Fava - 1 mese fa

      Ma compralo tu il Toro, e smettila di scrivere stupidaggini.
      Saremo tutti tuoi sostenitori, io per primo.
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Senzadimora - 1 mese fa

      Io penso che Tuttosport sia purtroppo un giornale ancora troppo letto da noi tifosi granata. La gente poi inizia a credere a quello che scrive, si arriva addirittura ad insultare altri fratelli granata. VG, io spero che tu sia un dodicenne che non sapeva cosa scrivere, altrimenti dovresti essere abbastanza uomo da scusarti con i fratelli granata che hai insultato perchè non la pensano come te.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ilpalodiBeruatto - 1 mese fa

    Condivido pienamente le opinioni di Athletic, Simone e Sirrobert sull’operato di Miha. Aggiungo altre perle del guru serbo: La vicenda Gomys, da primo portiere annunciato a fuori squadra e venduto; la vicenda Maksimovic con cui aveva parlato annunciando che il difensore sarebbe rimasto. Per quanto riguarda il.modulo con il 4-3-3 Belotti ha segnato 25 gol mentre con il 4-2-3-1 soltanto uno in 6partite. Tutto questo per agevolare il suo pupillo, quello definito in questo forum “il giocatore più irritante della storia granata”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. mistralizzato - 1 mese fa

    Sulla gestione ha ragione.Che senso aveva dargli tanta fiducia e dopo 2 mesi metterlo da parte? all’epoca Benassi non aveva doti da capitano. Cmq sul “il club più importante” se lo poteva risparmiare, ma c’è il veleno che non sorprende

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Torissimo - 1 mese fa

    Se gioca come negli ultimi tempi a Torino, finisce in panca anche a Firenze.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. LBgranata. - 1 mese fa

    Mediocre come calciatore e ora ti dimostri mediocre anche come uomo, felice che te ne sei andato,attento che a Firenze non ti perdoneranno le tante partite di merda come hai fatto nel Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 1 mese fa

      di Biagio deve essere un coglione x averlo non solo schierato praticamente sempre ma addirittura fatto capitano.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Athletic - 1 mese fa

        Ma non solo, i risultati migliori l’anno scorso li abbiamo ottenuti nella prima parte della stagione con Benassi in campo, e che segnava pure. Allora però non era mediocre, e la fighetta inutile era Baselli, pure lui sul punto di essere ceduto perché non funzionale (?) al modulo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Simone - 1 mese fa

          stra d’accordo.
          Baselli la prima parte di stagione è stato uno zombie mwntre Benassi sta facendo un buon campionato.
          Non mi meraviglierebbe se Baselli quest’anno finisse nel dimenticatoio, non lo vedo così bene in questo modulo. Soprattutto non ha le stesse caratteristiche di Rincon, Acquah o Obi. Nn può fare l’interditore, al max potrebbe giocare al posto di ljajic

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Athletic - 1 mese fa

            Esatto, Baselli non è adatto a questo modulo così come non lo era Benassi. Anzi come intenditore è forse meglio Benassi di Baselli. Io sono convinto che se avesse potuto fare di testa sua senza rendere conto a Petrachi, avrebbe ceduto pure Baselli.

            Mi piace Non mi piace
          2. Simone - 1 mese fa

            Lo penso anche io.
            Vediamo se a gennaio finisce sul mercato;)

            Mi piace Non mi piace
  9. ALESSANDRO 69 - 1 mese fa

    Caro Benassi,conosci Moretti..????
    Lui sembrava essere escluso dal modulo che adottava Mihailovic eppure sensa proferiree parola si è messo in discussione, ha lavorato in silenzio e quando è arrivato il suo turno ha risposto presente sfoderando una prestazione meglio dell’altra,perché in realtà il calcio è un gioco molto più semplice di ciò che ci vogliono far credere i finti strateghi. La verità è che se un giocatore ha le palle ed è umile sarà sempre adatto a qualsiasi modulo altrimenti rimarrà una mammoletta viziata piegata da qualsiasi vento….
    Baselli è stato ripreso duramente in pubblico da Mihailovic,metodo magari discutibile,però ha fatto tesoro di tutto questo e adesso è un altro giocatore, evidentemente ha capito che nel calcio di oggi dallo scarpone al fine fuoriclasse nessuno può permettersi di passeggiare in campo…Evidentemente,caro Marco Benassi,questo non lo hai ancora capito…..La classe è nulla senza le palle…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. silviot64 - 1 mese fa

    Ha ragione. Nulla da eccepire. Il nostro mister nella gestione mentale della squadra è molto impreparato. Purtroppo noi tifosi del toro siamo ancora molto legati all’aspetto sanguigno dei personaggi, ma questo non porta da nessuna parte come peraltro dimostrano i fatti, non sono mie elucubrazioni. Quindi ai molti che commenteranno questo mio intervento con pollice verso, chiedo di controbattere, con argomentazioni sostenibili, quanto da me asserito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. WGranata76 - 1 mese fa

    La verità credo sia un pò nel mezzo, quindi tutti hanno sbagliato.
    Miha ha sbagliato nella gestione del giocatore, dandogli troppa importanza e responsabilità per un giocatore forte e promettente, ma non ancora maturo per essere protagonista e capitano.

    La società ha sbagliato nel gestire il giocatore durante l’anno nel silenzio e svendendo un giocatore che poteva rendere di più sia in altri ruoli,che economicamente dalla vendita.

    Il giocatore ha sbagliato a montarsi la testa o cedere alla pressione delle responsabilità, senza riuscire a rendere di più. Infine ha sbagliato le parole, anche se sono convinto anche io che sono parole stupide di un ragazzino arrabbiato e deluso di aver perso la società molto più importante di quella attuale.

    Probabilmente ora è ancora presto e fresco di delusione, vedremo a freddo come parlerà del Toro.
    Continuo a pensare che se proprio doveva esser venduto, almeno avremmo dovuto darlo via per 20mln ad una concorrente per l’europa.
    Pace, ora pensiamo agli ultimi rinforzi che servono come il pane.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. blackmapan_403 - 1 mese fa

    Qui ci sono personaggi che pur di difendere l’operato di questo pseudo presidente andrebbe pure in galera.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Baveno granata - 1 mese fa

      Concordo pienamente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. robertofo - 1 mese fa

      Qui ci sono dei soggetti che pur di dar in testa ad ogni cosa che fa la nostra società, coglie l’occasione per criticare l’operato del presidente o chi per esso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Alberto Fava - 1 mese fa

        Ma va? Non si era mica capito ….. :-)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Brawler Demon - 1 mese fa

    Voglio sperare siano le parole di un ragazzo arrabbiato che al Toro si trovava bene e che attualmente non si capacita ancora delle scelte dell’attuale allenatore.
    La cazzata in Russia è la cosa più brutta che ricorderò di Benassi in granata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. 12 maratona - 1 mese fa

    Dove son tutti i fenomeni che.lo rimpiangevano !!!! Non eri degno d’essere il nostro capitano !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Frank Toro - 1 mese fa

    Ricordiamoci che sono dichiarazioni di un ragazzo di 23 anni…deluso perchè innamorato e abbandonato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. robertofo - 1 mese fa

    Ma chi caspita pensi di essere? Messi? Ma se giocavi una partita e mezza da protagonista e poi …… il nulla

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Calogero - 1 mese fa

    E’comprensibile lo sfogo del ragazzo. L’anno scorso Marco è partito titolare,ed è stato acclamato capitano a furor di popolo, ma strada facendo probabilmente le sue prestazioni non hanno convinto Sinisa, che lo ha messo ai margini. Spesso lo scorso campionato il tecnico si è lamentato di giocatori molto leggeri in mediana, vedremo quest’anno l’andazzo. Comunque il reparto difensivo sembra migliorato, anche se mi aspetto ancora un innesto. L’arrivo di “El General” dovrebbe aver aggiunto esperienza, peso e personalità, ma se dovesse partire Afriyie, la coperta sarebbe subito corta e servirebbe un nuovo innesto anche in mediana…Comunque speruma bin: Forza Toro!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. prawn - 1 mese fa

    Non vedo l’ora che il toro ti faccia viola alla prima partita e anche di finire in campionato davanti.

    In bocca al lupo ma un bel no comment a volte e’ meglio di tante parole.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. jilali - 1 mese fa

    Sebbene riconosco che hai fatto goal importanti per la causa granata ma perché ti stupisci tanto di essere stato messo fuori dai piani del Mr???..sei semplicemente scarso!!!..tutto qua…vai alla fiore..vai…vedrai che dopo qualche comparsata ritornerai in panca perché è li’ che meriti di stare…SEMPRE FORZA TORO!!..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. BACIGALUPO1967 - 1 mese fa

    I detrattori di Ventura scrivevano che Lopez non giocava perché con la sua personalità lo oscurava (forse più con il suo girovita.. ) cosa scriveranno in merito all’accantonamento di Benassi da parte di Sinisa che dopo avergli dato la fascia di capitano lo ha di fatto epurato???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Raf1970 - 1 mese fa

    Caro Benassi capisco la tua rabbia ma credo che propio quest’anno la Fiorentina non sia superiore al TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. tric - 1 mese fa

    L’avevamo capito tutti. Se sarà stata una cazzata di Miha o vedremo presto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 mese fa

    Posso capire l’acredime verso la società ma parlando di “un club più importante” ha offeso i suoi vecchi tifosi. Che gliene abbiamo perdonate tante. Questo non si fa.
    E Benassi non sarà mai un campione. Campione è Moretti, senza neanche esserlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 1 mese fa

      è sempre più importante la società che ti offre un contratto da firmare, credo valga per ognuno di noi. Cosa voglia dire “più importante” in senso assoluto… beh… Caro Benassi, lo scoprirai da te!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Sirrobert - 1 mese fa

        Come cantò il mitico Lucio….. lo scopriremo solo vivendo!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. rogozin - 1 mese fa

    Benassi, come molti calciatori non ha un cervello finissimo ea proposito mi ricordo di certe dichiarazioni che ha rilasciato l’anno scorso dopo una sconfitta con la fascia di capitano che fecero inorridire tutti quanti; inoltre come calciatore ce lo dimenticheremo per presto una mezza tacca. Ha detto la sua: amen!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. conterosso55 - 1 mese fa

    Lo pensavo più attento. Dichiarazioni da offeso senza senso. Quando giocava lui altri lo guardavano dalla panca, non sa che l’allenatore sceglie? Meglio di lui sua moglie. Più intelligente. Addio Marco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. lanillos - 1 mese fa

    Ma comunque non ha detto nessuna malvagita’, la possibilita’ di fare bene e’ la stessa che aveva nel toro,anzi no , qua’ ha la possibilita’ di giocare, da noi era spacciato.Speriamo di non dover pentircene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. faber.fibr_140 - 1 mese fa

    un signore si vede dalle dichiarazioni rese…. e questo non lo è. fine. ammesso e non concesso che sia vero quello che dice, se vuoi dimostrarti superiore a chi ti ha “maltrattato” calcisticamente parlando, non te ne esci cosi alla prima occasione disponibile. e sinceramente per la nazionale ne abbiamo di più forti al momento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Sirrobert - 1 mese fa

    Personalmente come giocatore non mi è mai piaciuto…. l’ho sempre definito uno senza intelligenza tattica….. ma con questo non è giusto che non gli venga spiegato CHIARAMENTE da chi orchestra la squadra il motivo o il perchè non vi sono più i presupposti per tenerlo in squadra.
    Come al solito è questione di chiarezza e di etica comportamentale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Oni - 1 mese fa

    ma quale più importante smettila parole che ogni giocatore dice quando arriva magari dirà pure che da piccolo tirava fiorentina
    x lui solo fischi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Alberto Fava - 1 mese fa

    Mah a conti fatti possiamo scrivere tutto quello che vogliamo, tanto Benassi sicuramente non verrà a leggere il forum di TN.
    Tanto vale metterci un bel pietrone sopra, magari tombale e pensare che dopodomani ci aspetta il Bologna.
    Al quale dobbiamo dare una bella bastonata ( in senso calcistico ovviamente :-) ).
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Akatoro - 1 mese fa

    Oggi come oggi non mi sembra che la Fiorentina ci sia superiore, ma mi sembrano due squadre più o meno alla pari. Diciamo che le dichiarazioni velenose se le poteva risparmiare. Bene o male con noi è stato qualche anno, e la possibilità di emergere gli è stata data, col gioco di miha non è adatto. Il punto è che baselli è stato capace di adattarsi e diventare importante per il nuovo modulo, Benassi non ci è riuscito ed è slittato in seconda fila

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. ilpalodiBeruatto - 1 mese fa

    Mi sembra evidente che nelle sue parole ci sia un attacco ad una sola persona, non alla squadra ai compagni alla società o ai tifosi. Inoltre dati alla manon la viola negli ultimi 29 anni ha avuto risultati superiori ai nostri con giocatori che hanno fatto la storia del nostro calcio come Baggio e Batistuta. Noi ci teniamo la storia di quasi 70 anni fa e tutta le retorica di quel deficiente seduto in panchina l’unico responsabile di questa decisione. Possiamo anche arrabbiatci ma Miha dovunque sia andato non ha concluso due anni consecutivi perche esonerato. Aspettando Nicola….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Sirrobert - 1 mese fa

      Aspetta….. prima o dopo ci si accorgerà del male, calcisticamente parlando, che questo mister fa e ci ha fatto.
      Un allenatore dovrebbe essere un padre e non un despota. .. ma ci vuole ancora un pochino perchè venga compreso…… ma siamo agli sgoccioli.
      Carissimo Sinisa i grandi allenatori innanzitutto capiscono le problematiche di questi ragazzotti ricchi e li sorreggono, in secondo sono dei grandi intenditori di calcio e di tattica e strategia….. e l’intelligenza tattica non si compra al mercato …. o si ha o non si ha!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. blackmapan_695 - 1 mese fa

        Immagino dai commenti che tu sia un abituale frequentatore dello spogliatoio del toro per poter fare queste affermazioni

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Sirrobert - 1 mese fa

          Tu pensi che se ti definissero un senza palle o una lavatrice o altro avresti una gran considerazione di chi te lo dice?
          E spiegami tu quali sono i valori aggiunti che sono stati fatti da questo allenatore oltre ai 0,5 ml di Rossettini uomo della sua gestione!
          Pensi sia giusto che lui insulti pubblicamente i giocatori che sono, non dimentichiamocelo, il patrimonio della società?
          Non ti accorgi che i cronisti non pongono più domande a fine gara se non lo stretto necessario?
          Allo stato attuale degli acquisti fatti hai compreso bene la tattica e la strategia di gioco che egli vuole fare?
          Secondo te è un personaggio adatto ad un club come il nostro dove da sempre vi è un modo comportamentale molto educato e sportivo?
          Pensi proprio che l’immagine che viene trasmessa sia delle migliori e arreca vantaggi alla società?
          E queste sono alcune considerazioni……. a te ardua sentenza….. io l’ho già fatto!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. blackmapan_103 - 1 mese fa

            Insomma parli parli ma non sai niente?

            Mi piace Non mi piace
        2. Sirrobert - 1 mese fa

          Pensala come vuoi…… un giorno ne riparleremo……e quel giorno non è così lontano.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Marino - 1 mese fa

        Non è che Benassi mi abbia fatto impazzire, non se ne va un fenomeno, tuttavia in ogni società anche non calcistica non si da delle lavatrici a nessuno, nemmeno a chi lavatrice lo è veramente. Miha ha grossi limiti di carattere, impari da Mourinho, magari anche a vincere, visto che lui non ha mai vinto nulla.
        Provasse ad alzare la voce con bracciamozze, che gli compra dei rottami.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Sirrobert - 1 mese fa

          Penso che il Mister faccia richieste alla società, spieghi quali sono le sue idee e quello che vorrebbe fare in modo tale che tra tutti si segua un percorso di crescita.
          Penso che il percorso di crescita si sia arrestato…. e che questo mister non abbia sufficientemente esperienza utile ad una società come la nostra per creare un progetto che accosta vittorie sportive a valenze economiche a favore della società

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Senzadimora - 1 mese fa

            Mi sembrano parole buttate lì solo per fare casino. Su che basi dici che il percorso di crescita si è arrestato?

            Mi piace Non mi piace
  33. torinodasognare - 1 mese fa

    Quando uno è incazzato le spara volentieri al veleno, specie se la cosa gli dispiace veramente… io preferisco ricordarmi di ciò che ha detto nei giorni scorsi.
    E poi è una brutta cosa in qualsiasi lavoro, se ti estromettono senza spiegare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Alberto Fava - 1 mese fa

    Ciao Benassi, arrivederci e grazie.
    Anzi se e tutto vero quello che è scritto sopra : adieu.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Simone - 1 mese fa

    Si è scelto l’allenatore invece dei giocatori x cui, dato ke questo allenatore non aveva interessi per questo tipo di giocatore è “normale” che sia stato lasciato andar via.
    Io l’avrei tenuto cercando di adattare il modulo ai giocatori ma non sono io ad allenare…
    Quest’anno pero’ Miha non ha scuse

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. blackmapan_504 - 1 mese fa

      Negare che il sacrificio di Benassi sia servito per prendere rincon è da ipocriti.
      La scelta semmai era tra boye berenguer o Benassi visto che alla fiorentina andrà ad occupare quel ruolo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Torello_621 - 1 mese fa

        C’è qualcuno che lo nega? È stato proprio così, abbiamo venduto un panchinaro che deve dimostrare ancora molto per prendere un titolare sulla carta più affidabile.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Simone - 1 mese fa

        la cessione di benassi è dovuta SOLO al modulo del genio.
        Se giochi con 2 centrocampisti c’è posto SOLO x 2 e devono essere degli interditori pronti a catturare palloni.
        Benassi (anche Baselli) non ha queste caratteristiche x cui, visto che si preferisce il modulo ai giocatori, è stato venduto un giovane capitano della NAZIONALE U21

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Athletic - 1 mese fa

      Esatto, quest’anno non ha scuse da accampare, si è fatto costruire la squadra adatta al suo modulo (e già il solo scrivere questa frase, mi mette i brividi), quindi mi aspetto che centri l’obiettivo prefissato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. blackmapan_682 - 1 mese fa

        Quindi tra berenguer Benassi e boye chi avresti venduto?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Athletic - 1 mese fa

          Io avrei venduto Aquah o Valdifiori, perchè sono i giocatori che mi piacciono di meno. Ma il discorso di Simone è diverso, e io la penso come lui. Secondo me un bravo allenatore prende in esame i giocatori che ha a disposizione, e ragiona sul fatto di scegliere un modulo ed un gioco adatto alle loro caratteristiche. Il nostro allenatore invece arriva con un modulo in testa, e chiede di vendere e comprare giocatori che siano funzionali al suo modulo di gioco. A me questo non piace, poi ognuno ha la sua idea.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. abatta68 - 1 mese fa

            Io faccio sempre il paragone con Ventura, perchè è funzionale alla fase che stà vivendo il Toro già dallo scorso anno: se non hai giocatori e potenziale economico prendi Ventura e fai “scuola calcio” per insegnare ad un gruppo di giocatori a giocare in un certo modo valorizzando, se il materiale umano lo permette, di valorizzare quello che hai.
            Se però decidi di passare alla fase-2, ovvero quella di scegliere un modulo di gioco e il relativo mister, allora prendi i giocatori che ti servono per quel tipo di gioco e basta. I grandi club, quelli che possono spendere quello che vogliono, fanno cosi e comprano il giocatore che serve al gioco che vuole fare l’allenatore.
            Colpe e meriti se li prende la società che fà determinate scelte, non l’allenatore (che quello che era prima lo è tutt’ora!)

            Mi piace Non mi piace
          2. Sirrobert - 1 mese fa

            Abatta68 il tuo pensiero non fa una grinza ma c’è una cosa che non torna è che la fase 2, come hai ben spiegato, se la permettono solo i club ricchi che prendono il o uno dei migliori allenatori sul mercato…. dato che il nostro club non è tanto ricco da permettersi la fase 2 dovrebbe ragionare, come da te scritto, nel prendere un allenatore alla Ventura….
            Morale non è che è colpa solo della società ma è anche colpa di chi pensando di essere un grande allenatore non comprende, e secondo me perché non lo sa, che in un club come il Toro bisogna fare di ogni necessità virtù …….

            Mi piace Non mi piace
          3. abatta68 - 1 mese fa

            Sinisa può pensare qualsiasi cosa di sè stesso, ma non sposta il punto di una virgola… è la dirigenza che sceglie e pianifica il proprio futuro, non il singolo attore… non è Mhjailovic ad aver scelto il Toro, ma è Cairo ad averlo cercato, valutando assieme a Petrachi la possibilità di pianificare una possibile fase-2… in tal senso, se c’è qualcuno che si è sopravvalutato è la dirigenza stessa, non l’allenatore che quello è e quello rimane, sia alla Fiorentina, alla Samp, al Milan o al Toro…

            Mi piace Non mi piace
          4. Sirrobert - 1 mese fa

            Hai ragione….. teniamoci questo ERRORE DELLA DIRIGENZA….. cè ne faremo una ragione!
            Ahahahahahahhahahha

            Mi piace Non mi piace
          5. Simone - 1 mese fa

            Mi spiace che gpv nn abbia mai avuto l’occasione x una fase 2. In 6 anni MAI Cairo ha fatto quello che sta facendo x Miha.
            Gpv ha cercato ogni santissimo anno di adattare il modulo ai giocatori che la soc gli forniva/lasciava.
            A mio avviso ha fatto i miracoli

            Mi piace Non mi piace
          6. Athletic - 1 mese fa

            Scusate, ma questo discorso tra fase uno e fase due, significa schematizzare un qualcosa che invece è molto più fluido. Se condivido la parte relativa a Ventura, non sono d’accordo per quanto riguarda il discorso relativo ai top club. È un po’ come se il Barcellona prendesse un nuovo allenatore che ha la fissa per un modulo, mettiamo un 4-2-2 … il Barcellona però ha Messi e Neymar (ora non più, ma è per fare un esempio), che non sono più funzionali con questo modulo .. che fanno, li vendono ? Ovviamente no, sarà il nuovo allenatore che avendo due campioni di quel calibro, gli cuce la squadra addosso. Ora, è senz’altro vero che la società è responsabile della scelta dell’allenatore, e di conseguenza, è responsabile di un suo eventuale fallimento, ma prendendo in esame un allenatore, è secondo fuori da ogni logica, che si incaponisca in questo modo su un modulo, a dispetto del materiale umano che ha disposizione. Poi, parliamoci chiaro, l’anno scorso ci siamo divertiti e c’era Benassi in campo, poi sono arrivate le batoste, il nostro allenatore non ha saputo trovare via d’uscita e di questo ne deve pagare le conseguenze Benassi ? Ma dai .. ci sta che sia incazzato, sù.

            Mi piace Non mi piace
          7. Simone - 1 mese fa

            miha ha cambiato modulo alla. 31esima giornata quando la stagione era bella che andata a puttane.
            X 30 giornate nn ha MAI provato un 4-4-2 quanto meno contro le big. No, ha cocciutamente insistito con quel caxxo di 4-3-3 che ci ha fatto divertire in qualche partita ma ci ha fatto incassare anche una vagonata di gol xke quel modulo NON si adattava ai giocatori a disposizione.

            Mi piace Non mi piace
          8. Sirrobert - 1 mese fa

            Il nostro mister, purtroppo, ha una visione poco tattica e strategica del gioco….. ha, a par mio, una visione muscolare del calcio….. adottando la teoria del farne uno in più degli altri….. questa teoria non paga mai …. non ha neppure pagato l’unica squadra che ha basato il suo gioco su questo sistema che fu l’Olanda di cruiff….. infatti arrivo 2 volte seconda… figurati il nostro Toro……

            Mi piace Non mi piace
      2. Sirrobert - 1 mese fa

        QUALE MODULO?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. abatta68 - 1 mese fa

          mah… apprezzo il sarcasmo, ma credimi se ti dico che ci vuole un modulo di gioco per rischiare di vincere un derby come l’ultimo giocato, o di fare le partite che abbiamo visto lo scorso anno con Roma, Fiorentina e Inter… che poi ci piaccia di più o di meno Sinisa è un altro discorso, se invece parliamo di calcio…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Sirrobert - 1 mese fa

            Mi citi solo le prime partite del campionato passato…. quelle dove il gioco era pimpante e le avversarie ancora imballate e la forza fisica dei giocatori e la sorpresa erano al massimo….. ma poi?
            Vedere una squadra aggredire per 45 minuti l’avversario e stremarsi tanto da non averne più nei secondi tempi e anziché proteggere il centrocampo le sostituzioni portavano a finire con 5 attancanti la reputi strategia o avere un modulo?

            Mi piace Non mi piace
          2. abatta68 - 1 mese fa

            ma certo che no…gli errori di Sinisa li abbiamo visti tutti… ma anche i limiti di una rosa che non aveva nessun cambio all’altezza! non è questione di giocare con il 4-3-3 o il 4-2-3-1… il punto è avere 15giocatori di pari livello e ogni volta che fai un cambio non te ne accorgi nemmeno, esattamente come fà la Lazio che mette Lukaku e Murgia contro la Ggiuve e vincono la coppa…

            Mi piace Non mi piace
          3. Sirrobert - 1 mese fa

            Nell’inferno Dantesco….. finiresti tra gli IGNAVI… comunque rimane un piacere aver discusso un po con te !

            Mi piace Non mi piace
          4. abatta68 - 1 mese fa

            ma si, si fà per parlare… meno male che domenica si inizia a vedere un pò di pallone che rotola…

            Mi piace Non mi piace
          5. Sirrobert - 1 mese fa

            sinceramente preferirei vederlo FRULLARE anziché rotolare….. ogni riferimento a persone o cose è puramente casuale……aahhahahhahaahh

            Mi piace Non mi piace
          6. Simone - 1 mese fa

            Con le sue fissazioni tattiche abbiamo buttato nel cesso un’intera stagione.
            Un modulo un po’ più accorto (con le big) ed un congelamento del risultato ci avrebbe fatto portare a casa molti punti in più.
            Io lo avrei cacciato a pedate, si è scelto di tenerlo ma non ci sono più giustificazioni

            Mi piace Non mi piace
          7. Diablo - 4 settimane fa

            Concordo.

            Mi piace Non mi piace
  36. dingo68 - 1 mese fa

    E certo che sei in un top club!! Alla viola sei una prima scelta al Toro eri una terza. Ora fatti una domanda e datti una risposta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. ale - 1 mese fa

    Veramente negli ultimi 20 anni i numeri gli danno ragione. Classifica, abbonati e pubblico allo stadio !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 1 mese fa

      …perchè? Benassi ha giocato negli ultimi 20 anni al Toro? ne ha giocati 3 e sommate le partite che ha disputato diventano 2… di che Storia stà parlando il ragazzo? della sua, non certo di quella del Toro o della Fiorentina…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ale - 1 mese fa

        Abbiamo meno abbonati di 10 squadre in serie A, uno stadio da 26000 posti mai pieno, nelle partite importanti, giochiamo in trasferta, ma pensiamo sempre al glorioso passato. Ha ragione Luke90, sarebbe ora di guardare al presente.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. abatta68 - 1 mese fa

          ma che stai dicendoooo!!!! ma secondo te la Gloria di una società si valuta sul numero di abbonati? o sui suoi tifosi? ma voi bevete la grappa alle 4 del pomeriggio… smettetela!
          quando giocava il Grande Torino al Filadelfia c’erano 10mila spettatori ma il Toro è stata la squadra migliore del mondo, riconosciuta come tale ancora oggi dopo 110 anni di Storia… gli abbonati mi tirate fuori?
          Ma certo che dobbiamo guardare anche al presente, ma allora non tiriamo in ballo “La Storia” per favore… diciamo che domenica c’era poca gente alla partita che và bene lo stesso…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. abatta68 - 1 mese fa

            …ci mancava pure Benassi che tirasse fuori “La Storia” di Toro e Fiorentina… se và bene non sà nemmeno chi sia stato Antognoni…

            Mi piace Non mi piace
          2. ale - 1 mese fa

            Veramente parlavo di “importante” come detto da Benassi, poi storia, gloria e antichi ricordi li tiri in ballo tu. Io allo stadio ci vado oggi,se vuoi vivere nel passato fai come vuoi. Ah guarda che il Regno di Sardegna non esiste più. Ciao

            Mi piace Non mi piace
          3. Luke90 - 1 mese fa

            Detto che io non mi affeziono ai giocatori (per me vanno e vengono … tutti), Benassi ha solo detto che la Fiorentina è più “importante” e credo intendesse a livello di risultati ed in questi ultimi anni (che, alla vile pecunia, sono quelli che interessano ) … cosa che a noi fa incavolare ma gratifica i suoi nuovi, forse, tifosi.

            Mi piace Non mi piace
          4. abatta68 - 1 mese fa

            ah ho capito… sono più “importanti”… di cosa credo lo sappia solo Benassi, che ci ha visto sicuramente il suo ingaggio. Scusate allora… oggi ho imparato che la Fiorentina è più “importante” del Toro… grazie Benassi!

            Mi piace Non mi piace
          5. Sirrobert - 1 mese fa

            Ahahahahahaha. ….. chi è più importante… aahhahahahahhahahah

            Mi piace Non mi piace
          6. policano1967 - 1 mese fa

            amico abatta che gli abbonati potrebbero anche nn servire e tt da vedere.ma in genere facci caso alla classifica abbonamenti.chi ha piu abbonati finisce sempre tra i posti di rilievo tranne in casi rari.chi ha 30 mila abbonati raramente finira decimo o nono.e chiaro che il numero degli abbonati e direttamente proporzionale alla societa, agli obbiettivi da raggiungere e dalla campagna acquisti.se l obbiettivo e meta classifica sara difficile gia arriva ai 15 ml.nn so quanti abbonati ha il toro ma che io mi ricordi il max lo ottenemmo con borsano.raggiungemmo i 26mila ed in b 18 mila.ma possiamo dire che avevamo delle signore squadre.poi e andata come e andata ma nessuno poteva prevederlo questo.poi magari ci puo essere il fattore sorpresa,nel senso che pur avendo pochi abbonati la squadra voli in classifica e lo stadio si riempie ma questo e difficile prevederlo.per quanto riguarda la storia e sicuramente bello averne una come la nostra che si e traformata in leggenda.ma in campo nn va la leggenda ma bensi sinisa e i suoi prodi ed il nostro presidente nn e ferruccio novo o pianelli ma urbano cairo e ce una bella differenza nn credi.

            Mi piace Non mi piace
    2. Luke90 - 1 mese fa

      e già…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. KanYasuda - 1 mese fa

    Con tutto il rispetto per la Viola, non penso proprio che la Fiorentina sia un Club più “importante” del Toro.
    Questo dimostra come i Giocatori di oggi non conoscano neanche più la Storia del Calcio !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luke90 - 1 mese fa

      secondo me dovremmo iniziare meno a pensare al (lontano) passato e un po’ più al presente e al futuro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. blackmapan_681 - 1 mese fa

        Per il presente e il futuro ci pensa Cairo trasformandoci giorno dopo giorno in un Chievo qualsiasi. Fortunatamente c’è il passato a ricordarci chi siamo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Luke90 - 1 mese fa

          c’è passato e passato .. Oggi c’è Cairo che è meglio del passato più recente e peggio del passato più remoto …ma molto remoto..

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. KanYasuda - 1 mese fa

        Anch’io la penso come Te e non mi reputo affatto un “nostalgico appagato” !
        Ma la Storia è Storia e finché una Squadra è più titolata di un’altra credo, come tutti forse, che sia quello il parametro per valutarne l’Importanza.
        Avrei preferito che riguardo alla Fiorentina avesse usato il termine “…più competitiva”.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ale - 1 mese fa

          Quindi la Pro Vercelli è importante come noie più della Viola ?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Athletic - 1 mese fa

          Sono opinioni e ognuno si tiene le sue, però … seguendo il tuo ragionamento, la Pro Vercelli dovrebbe essere un club più importante della Fiorentina. Io non sono d’accordo. Diciamo che le dichiarazioni di Benassi ci possono dare fastidio, ma bisogna anche mettersi nei suoi panni, un po’ di acredine nei confronti non tanto del Toro, quanto del nostro allenatore, è comprensibile che la possa avere.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. KanYasuda - 1 mese fa

            La Pro Vercelli non ha vinto neanche uno scudetto da quando si gioca la Serie A con Girone Unico, anche se è Storia pure quella.
            Ma tanto siamo di fronte sempre alle solite polemiche inutili.
            Comunque scusatemi tanto se mi sono lasciato trasportare ancora una volta dal cuore, quello che forse la maggior parte di voi non ha più.
            Mi ero sentito solo un po’ “leggermente” preso per il Culo da certe parole che un Professionista non dovrebbe usare. Posso capire il risentimento ma “questo qui” era stato fatto pure Capitano.

            Mi piace Non mi piace
          2. Athletic - 1 mese fa

            E noi i nostri scudetti li abbiamo vinti quando nascevano i miei genitori e io adesso ho quasi cinquant’anni … ma rendiamoci conto, dai … la Fiorentina negli ultimi vent’anni è stata un club più importante di noi, eccome se lo è stata … noi a fare la spola tra la b e la a, e loro in europa … siamo tornati all’onore del mondo da cinque anni, altro che senza cuore … ma siamo seri.

            Mi piace Non mi piace
  39. Baveno granata - 1 mese fa

    Umanamente mi dispiace,ma in questi 3 anni a Torino è sempre stato una promessa mai sbocciata.
    Gli auguro comunque una carriera ricca di soddisfazioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. KanYasuda - 1 mese fa

    Con tutto il rispetto per la Viola, non penso proprio che la Fiorentina sia un club più “importante” del Toro.
    Questo dimostra come i Calciatori di oggi non conoscano neanche più la Storia del Calcio !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. toro - 1 mese fa

    ecco un’altro Cerci…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. Granat....iere di Sardegna - 1 mese fa

    Sulla prima parte posso pure capirlo, sul paragone con la Fiorentina un pò meno. Evidentemente essersene andato tutto sommato gli brucia ancora se ha espresso un commento del genere che, a dire il vero, stona un pò col messaggio di commiato… se poi il Toro sarà meno importante della Fiorentina questo lo deciderà il campo come sempre…e vabbé anche questo è andato, mi è dispiaciuto molto, ma questa sua caduta di stile me lo farà dimenticare in fretta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luke90 - 1 mese fa

      Se ciò che dice è vero … un po’ lo comprendo; non penso sia caduta di stile (aldilà delle frasi di circostanza che non sanno mai di nulla) ma semplice incazzatura. D’altro canto è quel che succede quando un giocatore che a noi interessa sceglie un’altra squadra … sai quante cadute di stile …

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granat....iere di Sardegna - 1 mese fa

        Si si per carità l’incazzatura ci sta e nel suo caso magari ci sta pure tutta ma perché mettere in mezzo la società intesa come Toro che è il piatto che, tutto sommato, gli ha dato da mangiare per 3 anni? Se la prendeva col mister e via, tanto si è capito che ce l’ha con lui…il paragone tra le società è inutile, gratuito e soprattutto non necessario nel contesto del discorso che stava facendo, in questo senso mi sembra una caduta di stile. E dubito che nel farlo Benassi avesse in mano l’almanacco per sostenere che la Fiorentina è storicamente per risultati più importante di noi…diciamo che, come sempre accade un pò a tutti, quando uno è incazzato finisce per dire idiozie…un pò come le merde quando perdono in finale e noi si gode, di solito che dicono: almeno noi in finale ci siamo arrivati ah ah ah…però l’avete inesorabilmente persa, e si rigode

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. abatta68 - 1 mese fa

    Davvero non hai avuto modo di capirlo? Lo abbiamo capito noi e non lo hai capito tu? e vabbè… hai fatto la scelta giusta comunque, andando a giocare in una squadra che ha fatto fuori i migliori e dove avrai possibilità di rimetterti in gioco. Auguri Marco!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy