Belotti, l’Udinese ti porta bene: e l’amarezza post Nazionale…

Belotti, l’Udinese ti porta bene: e l’amarezza post Nazionale…

Focus on / L’Udinese è stata l’unica vittima di Belotti sia all’andata che al ritorno nello scorso campionato

di Silvio Luciani,

Esattamente 3 anni fa iniziava l’era di Andrea Belotti al Torino. Contro l’Hellas Verona, il capitano granata apriva un nuovo capitolo della sua carriera e forse della storia recente del Toro. L’anniversario arriva in una settimana particolare, a metà tra la delusione in Nazionale e l’occasione di riscattarsi contro l’Udinese. Le due panchine con gli azzurri sono state forse inaspettate e contro una delle sue vittime preferite Belotti può dare seguito ad un avvio di campionato incoraggiante.

NAZIONALE – Dopo l’ottimo impatto nel match contro la Polonia, forse Belotti non si sarebbe aspettato di finire in panchina anche contro il Portogallo. Mancini non lo vede ancora come titolare degli azzurri e nel momento in cui si stanno definendo le gerarchie, il Gallo dovrà ritrovare la vena realizzativa di due stagioni fa. Belotti dimostra di avere un altro spirito rispetto allo scorso anno e fin dal ritiro sembra tornato a pieno regime. Per conquistare la titolarità in azzurro e l’Europa con il Toro, il Gallo potrà ripartire dal match contro l’Udinese.

UDINESE – E in Friuli si devono preoccupare, perchè Belotti è bestia nera dell’Udinese: nelle ultime 5 partite di campionato tra granata e bianconeri, il Gallo ha realizzato 4 goal e 2 assist, risultando immarcabile per gli udinesi. Anche nell’ultimo campionato, pur deludente a livello realizzativo, l’Udinese è stata l’unica squadra a subire goal da Belotti sia all’andata che al ritorno. L’attaccante di Calcinate sarà l’osservato speciale della difesa friulana, che cercherà di fermare un Gallo in piena condizione. Belotti sarà ovviamente titolare e capitano del Torino anche domenica e proverà a trascinare i granata a caccia della seconda vittoria in campionato. Anche e soprattutto dalla sua capacità di andare in goal, dipenderanno gli obiettivi del Toro.

2 Commenta qui
  1. FVCG'59 - 2 mesi fa

    Gallo, la tua Nazionale quest’anno sarà il Toro: torna ad alzare le cresta più che puoi e non avrai concorrenti neanche in maglia azzurra!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. eurotoro - 2 mesi fa

    Il GALLO STA’ TORNANDO…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy