Barreca, Lyanco e Bonifazi: la pausa deve servire per recuperare la forma

Barreca, Lyanco e Bonifazi: la pausa deve servire per recuperare la forma

Infermeria / I tre granata ultimamente hanno avuto diversi problemi fisici ma devono sfruttare questo stop per rimettersi al passo

Commenta per primo!

Stop per il campionato, e per Sinisa Mihajlovic non è neanche un fattore negativo. Dopo la vittoria contro il Cagliari ed il pareggio contro l’Inter il vento sembra di nuovo soffiare in poppa per Belotti e compagni. Questi risultati positivi, come ha anche ribadito in più occasioni il tecnico serbo, sono dovuti anche al recupero di alcuni giocatori fondamentali come Acquah ed Obi ma soprattutto il “gallo”.

Kevin Bonifazi

In infermeria però la situazione non è ancora tranquilla. In queste due settimane che separano dal match contro il Chievo, lo staff medico granata cercherà di recuperare anche gli ultimi giocatori che non hanno ancora trovato la forma completa. Partendo da Lyanco passando per Antonio Barreca, arrivando alla notizia di oggi Kevin Bonifazi. In verità, i problemi fisici di quest’ultim0 non sono novità odierne. Il difensore però sembrava aver recuperato ed, anche se Miha non aveva ancora fatto affidamento su di lui per una partita di campionato, era stato chiamato da Luigi Di Biagio in Nazionale ma oggi sta rientrando nel capoluogo piemontese.

Il difensore non ha smaltito l’affaticamento muscolare ed adesso sarà compito dello staff cercarlo di recuperare, anche perché il Toro ha bisogno di forze fresche in difesa. Moretti appare stremato e contro l’Inter è stato a riposo, in campo è sceso Nicolas Burdisso che comunque non può rappresentare una certezza per il resto della stagione. Anche N’Koulou non è apparso al massimo della condizione e così il recupero dell’ex Spal diventa importante anche per avere qualche garanzia in più nel reparto arretrato.

Stesso discorso vale per Lyanco. Il brasiliano ha giocato nei match contro Udinese, Juventus e Verona per poi stare fuori sino alla gara contro il Cagliari. Giovedì scorso è rientrato in gruppo ed a San Siro era presente in panchina ma la forma è ancora da recuperare. Quando è sceso in campo ha comunque lanciato dei segnali positivi, in questa pausa deve cercare di riprendersi per cercare di affermarsi definitivamente.

Sfortunato anche Antonio Barreca che quest’anno i problemi muscolari sembrano non dargli pace, dopo aver saltato Udinese, Juventus Verona e Crotone era di nuovo sceso in campo contro la Roma per poi prendere un espulsione nel match successivo contro la Fiorentina. Non è stato convocato neanche contro l’Inter per un riacutizzarsi della vecchia infiammazione. Anche lui deve cercare di sfruttare al meglio questo periodo di tempo per allenarsi al Fila, per ritornare già disponibile contro il Chievo Verona.

Molto è il lavoro da fare in questi giorni per Mihajlovic e il suo staff, senza dimenticare che anche Andrea Belotti non è al top della condizione. Il “gallo” però non sarà al Fila in questi giorni in quanto Giampiero Ventura l’ha convocato con la Nazionale azzurra e quindi dovrà farsi trovare pronto per i due delicatissimi match dei play-off contro la Svezia. Il tecnico granata spera che il suo capitano riesca a recuperare la forma giocando in queste due settimane e che già contro il Chievo sia possibile rivedere il centravanti che segna a raffica.

LEGGI: I nazionali del Torino, ecco gli impegni. Belotti e Niang si giocano il Mondiale

 

0 commenti

Commenta per primo!

Recupera Password

accettazione privacy