A Frosinone con la voglia di vincere

A Frosinone con la voglia di vincere

di Edoardo Blandino

 

Non ci sarà Di Michele nella trasferta di Frosinone per il settimo turno di Serie B. Il capitano granata è stato squalificato dopo aver rimediato un rosso contro il Padova per doppia ammonizione. L’arbitro poteva risparmiare il capitano e non cacciarlo dal campo, ma allo stesso modo il numero 10 granata doveva evitare ogni rischio di simulazione, sapendo…

Commenta per primo!

di Edoardo Blandino

 

Non ci sarà Di Michele nella trasferta di Frosinone per il settimo turno di Serie B. Il capitano granata è stato squalificato dopo aver rimediato un rosso contro il Padova per doppia ammonizione. L’arbitro poteva risparmiare il capitano e non cacciarlo dal campo, ma allo stesso modo il numero 10 granata doveva evitare ogni rischio di simulazione, sapendo di essere già stato ammonito. Ma così è stato e sabato pomeriggio contro i ciociari bisognerà fare a meno del fantasista.

Tornerà in campo dal primo minuto Rolando Bianchi, risparmiato per quasi un’ora contro il Padova. Toccherà a lui guidare l’attacco granata presumibilmente in coppia con Vantaggiato. Il capocannoniere del torneo cadetto (5 reti in sei giornate) martedì sera è rimasto a guardar dare i compagni dalla panchina, prima di essere buttato nella mischia da Colantuono. Purtroppo si è rivelata una scelta tardiva ed il centravanti non è riuscito a incidere sul match.

Contro il Frosinone, salvo problemi dell’ultimo minuto, partirà titolare e siamo certi che vorrà subito tornare al gol. Anche perché il Toro non può permettersi un altro passo falso. Per adesso le squadre sono tutte racchiuse in pochi punti, ma ben presto i distacchi cominceranno ad allungarsi. Leon sostiene che il vero Torino si vedrà quando riuscirà a mettersi 6-7 punti di distanza dalle dirette concorrenti. Può darsi che sia così, ma per farlo bisogna ricominciare a vincere fin da subito.

I ciociari sono una squadra che gioca a calcio e attacca, non aspettano chiusi in difesa. In questo senso il Toro può essere avvantaggiato. Non saranno i granata a dover fare la partita e davanti si troveranno un team che non fa le barricate davanti alla propria porta. Si vedrà presumibilmente una gara combattuta in cui tutte e due le contendenti proveranno ad imporre il proprio gioco. Spetterà al Torino essere pronto ad approfittare della situazione propizia.

 

(Foto: M.Dreosti)

0 commenti

Commenta per primo!

Recupera Password

accettazione privacy