Urbano Cairo in campo per il Bari: “Daremo una mano per quanto possibile”

Urbano Cairo in campo per il Bari: “Daremo una mano per quanto possibile”

Le parole / Il presidente granata al Corriere del Mezzogiorno: “Il sindaco di Bari mi aveva chiamato per prendere il Bari, ma era troppo tardi”

di Redazione tvvarna

Anche Urbano Cairo in campo per salvare il Bari. Trovano conferma le indiscrezioni pubblicate dalla Gazzetta del Mezzogiorno negli ultimi giorni, che aveva prefigurato uno scenario in cui l’attuale patron del Torino potesse essere coinvolto nel salvataggio dello storico club pugliese, appena dichiarato fallito e costretto a ripartire dalla Serie D. Il presidente del Torino non sarà il patron vero e proprio, anche se ci ha effettivamente pensato. Il suo nome era finito sul tavolo del sindaco di Bari, Antonio Decaro, che si è trovato per le mani una situazione scottante.

Se un altro presidente di A come Claudio Lotito si è ufficialmente candidato a far rinascere il Bari, mettendosi a capo di una cordata di imprenditori, ed altre indiscrezioni danno anche Aurelio De Laurentiis pronto a presentare un progetto, Cairo resta per ora in secondo piano, ma attore comunque interessato. A supporto della cordata chiamata “Ss dilettantistica Bari 1908”, per la precisione. Proprio il presidente granata ha affermato, contattato dal Corriere del Mezzogiorno: “Per quanto possibile daremo una mano al Bari”. Il presidente del Torino ha garantito loro un supporto: idee, uomini, giocatori del prolifico vivaio granata per aiutare il Bari a tornare subito tra i professionisti, non escludendo in futuro ulteriori forme di collaborazione. Poche ore mancano alla scadenza del bando per la presentazione delle candidature legate al “nuovo” Bari e a breve si delineeranno con maggiore precisione gli scenari.

42 Commenta qui
  1. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 3 mesi fa

    questa operazione, qualunque essa sia e di qualunque livello sia il coinvolgimento di Cairo, denota che:
    1) Cairo potrebbe dedicare piu’ tempo al Toro ma evidentemente lo usa per altre cose.Quindi per lui meglio essere coinvolti a salvare una squadra che dare il meglio per il Toro.
    2)Lo scopo del coinvolgimento di Cairo nel football non e’ il primeggiare nei risultati, altrimenti si dedicherebbe al 100 ad una squadra.
    3)e… non ho parlato di soldi ma solo di tempo dedicato…
    4) non per ultimo, ma per primo direi: Il Bari diventera’ la
    “Barese S.S.” Perche’ di F.C. ne abbiamo gia’ due, la Juventus F.C. e Torino F.C. …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hic Sunt Leones 61 (A.C. TORINO)® - 3 mesi fa

      in conclusione e in sostanza; viene fuori quello che gia’ abbiano notato da parecchi anni, il “business” di tirare su una squadra fallita e’ attraente per lui. Molto piu’ che portare il Toro ad avere risultati di spessore. Cosi’ come ha fatto con Il Toro, lo ha rilevato a praticamente nulla e ne e’ riuscito a portarlo in alto qual tanto da poter usufruire dei diritti TV. A lui basta e avanza. Infatti LUI era molto attivo nella commissione per la redistribuzione dei diritti TV nell’altima tornata.
      Tutto quadra, solo gli “accontentisti,buonisti e perdonisti” non lo vedono. Intanto i bambini vanno a tifare altro e continuiamo a dibattere se siamo 500 mila o un milione…. si ma di vecchi..di vecchi, DOPO DI NOI CHI ????? Vorrei che qualche perdonista che mettera’ i meno me lo spieghi. saluti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Rossotoro - 3 mesi fa

    L’opportunitá economica del Cairo, non è nel Bari, magari deve acquistare i diritti editoriali o qualche antenna pugliese per poi rivendere i diritti televisivi o gli spazi di chissá quale nuova emittente. Comprando il Bari riceve in sconto i permessi conquistandosi le grazie dei politici locali. Storie vecchie, lui porta gioia tra la gente e il politico lo premia nelle gare di appalto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rossotoro - 3 mesi fa

      Io la vedo così per lo meno. Altrimenti che senso ha andare da acquistare un nuovo club quando se ne ha uno ben rivalutato dal costo zero. Tanto vale continuare nell’investimento Toro e portarlo all’auge di interessati esterni. Così com’è il Toro è un incompiuta…. vale poco non attira l’interesse di candidati ricchi che vorrebbero acquistare la nostra storia con il titolo sportivo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. CUORE GRANATA 44 - 3 mesi fa

    Questo caldo può giocare brutti scherzi e così come un viandante nel deserto può avere il miraggio di una rinfrescante oasi anch’io ho un miraggio estivo e mi illudo di vedere in questo ” interessamento”di Cairo per il Bari una sorta di remake della sua acquisizione del Toro. Anche qui possibilità d’intervenire con “un piatto di lenticchie” su una piazza importante del Sud.Aggiungerei il fatto che potrebbe anche trattarsi di una operazione di “espansione editoriale” 13 anni orsono da illustre sconosciuto acquisì il Torino Calcio oggi da boss del settore magari vede nel Bari il grimaldello per aprirsi un varco in un ampio territorio oggi dominato dalla Gazzetta del Mezzogiorno.Forse ha colto segnali poco incoraggianti circa il proseguimento della sua esperienza da Presidente del Torino e da non tifoso qual è magari stà preparando la propria uscita e presentarsi a Bari come “salvatore della patria” con tanto di sciarpina dei “galletti” al collo! Certo rimarrà come minimo per tutta questa stagione e poi dopo aver fatto cassa con tutto il cedibile passerà la mano lasciando una scatola pressoché vuota.Dovrebbe a quel punto però rammentare quanto ha speso per acquisirci. Sarà un sogno di una notte di mezza estate? Forse si ma un filo di speranza intendo coltivarlo.Sempre FVCG!!!’

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Andrea Valentino - 3 mesi fa

      Magari….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-13793800 - 3 mesi fa

    Presidente,concentrarsi sul Torino no?
    Quale sarebbe la vera opportunità di questa operazione?
    Aiutare il Bari non ci crede nessuno.
    Per il resto ognuno la vede come vuole certo che certe operazioni sarebbero da spiegare meglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Thomas 71 - 3 mesi fa

    @ Immer: Addirittura I peggiori di sempre… Dio bono… Per me le peggiori di sempre son state le stagioni a giocare a Castel di Sangro, tanto per citarne una. Non voglio difendere Cairo, che c’è poco da difendere, ma porca miseria siamo in A che è il nostro posto. Vero che si deve migliorare, chi lo nega, ma il peggio è ben altro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Immer - 3 mesi fa

      Come vedi ognuno ha le sue idee io non pretendo niente ma non voglio essere preso per il culo da questo qua. Adesso lo definisco il peggiore di sempre per quello che ha fatto e che purtroppo fare. Per me potrebbe anche non comprare nessuno ma deve porre le base sul futuro del mio toro comprando lo stadio facendo entrare gratis tutti i ragazzini fila sempre aperto senza queste cose siamo finiti come adesso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Thomas 71 - 3 mesi fa

    Addirittura I peggiori di sempre…. Dio Bonino…. Per me le peggiori di sempre son state le stagioni a giocare a Castel di Sangro, tanto per citarne una… Non difendo Cairo, che c’è poco da difendere, ma santo cielo, siamo in A che è il nostro posto. C’è da migliorare e chi lo nega, ma il peggio è ben altro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Forvecuor87 - 3 mesi fa

    Dopo Borsano sappiamo tutti cosa è successo a Torino sponda granata….. GOVEANI ecc….
    qualcuno si è mai degnato di darci una mano??? Solo delinquenti e pregiudicati hanno messo le mani sul Toro!!! Mai nessuno si è degnato di dare una mano!
    Adesso tutti in fila per salvare il Bari??? Ma andate a fanculo tutti umo dietro l’altro!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. marione - 3 mesi fa

    Saranno contenti i baresi. Dopo essere falliti avranno anche le idee e gli uomini della cairese.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-13967438 - 3 mesi fa

    Aver comperato una colonia di ex-Bari scarpequadre per dieci anni non è stato abbastanza di aiuto?
    Basta con l’accanimento terapeutico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Kieft - 3 mesi fa

    Ma c’e Veramente qualcuno che pensa che un presidente di una società calcistica usi i propri soldi per rafforzare la squadra ?? Che esiste qualcuno che utilizza i propri milioni guadagnati attraverso le proprie aziende per amore di una società di calcio senza nessuno scopo di guadagno?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 mesi fa

      Secondo me puoi anche guadagnarci ma senza prendere per il culo i tifosi. Il fine devono essere i risultati sportivi e poi il guadagno, altrimenti si vadano a comprare una farmacia o una società qualsiasi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Immer - 3 mesi fa

    Bello scrivo ma non riesco ad inviare i commenti. Molte strano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Immer - 3 mesi fa

    L’importante che questa personnna o forse mi sbaglio si levi dal nostro toro il più in fretta possibile dopo tredici anni disastrosi i peggiori di sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kieft - 3 mesi fa

      Non hai visto il toro allenato da sandreani

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Immer - 3 mesi fa

        Qua non si tratta di squadra di società e prese per il culo varie

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Hagakure - 3 mesi fa

    Vedremo, ma secondo me Cairo ha trovato il modo giusto di “rendersi parte” del gruppo imprenditoriale a capo di una squadra che riparte dalla serie D, magari sborsando molti meno quattrini rispetto a quanto avrebbe dovuto sborsare per iscrivere la squadra B al campionato di serie C, con la possibilità di inserire i Giovani del Vivaio in codesta squadra, facendo loro giocare un campionato vero e sostanzailmente molto duro, al fine di farsi le ossa e scoprire così se sono dei talenti o meno.

    Costui vuole solo “fare affari” e guadagnarci sopra, altro che “obiettvi sportivi”….!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. ACT1906 - 3 mesi fa

    L unica asticella che questa società riesce a spostare sempre con successo è quella al peggio….. Pazzesco che indegni
    FORZA TORO!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. granatadellabassa - 3 mesi fa

    vuole aiutare ma senza mettere soldi. mah.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. ALEgranataALE - 3 mesi fa

    E poi non ha una 20 di milioni da mettere su Fila , ristrutturazione comunale , servizi , museo . Se vai a Bari siamo qui con lo spumante

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Andrea Valentino - 3 mesi fa

      È un servo esegue ordini…… non vuole fare fastidio agli amici di Venaria. È un indegno…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. gatsu7_903 - 3 mesi fa

    ma almeno ci hai pensato a ciò che scrivi GlennGould , ti ricordo che Cairo ha detto che non ci sono soldi per comprare giocatori di un certo livello, poi si infila in una cordata per salvare il Bari…
    Ma con che soldi pensi aiuta il Bari?
    forse con quelli che non usa per far crescere il TORO?…
    forse con i suoi che potrebbe usare per il TORO ma invece li usa per salvare il Bari?

    Ragionate bene gente

    Alberto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. GlennGould - 3 mesi fa

      Sono solito pensare, prima di.parlare o scrivere. Te lo posso gArantire

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. gatsu7_903 - 3 mesi fa

        allora sei meno di quanto ti reputassi visto che esulti e te ne freghi se una persona si approfitta di altre per guadagnare come sta facendo con noi tifosi granata il tuo amico presidente del toro.

        Alberto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. ddavide69 - 3 mesi fa

    Strano ,qui tutti a dire che con il calcio si rischia di fallire, che bisogna essere un po matti per investire nek calcio eppure…ci sono addirittura alcuni che hanno gia uno ,due o tre club e continuano a ravanare .. allora non e cosi vero che non ci si arricchisce con il calcio e diventato un business alla faccia dei tifosi. Qualcuno di noi divrebbe rucirdarselo qquando contibua a difendere il presidente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. GlennGould - 3 mesi fa

    Avere una squadra satellite di nome e di fatto sarebbe tanta roba. Sul fatto che i tifosi del Bari non si accontenterebbero della b, a Cairo (e anche a me) non gliene può ffrega’ de meno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 mesi fa

      Alla faccia della trasparenza e della pulizia nel calcio. Poi ci si lamenta se succedono combine…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. biziog - 3 mesi fa

      non mi sembra un ragionamento degno di un tifoso del TORO
      se vogliamo una squadra satellite dobbiamo farla di nome e di fatto, Torino B
      non prendere una squadra con una tradizione e dei tifosi, così si uccide il calcio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 3 mesi fa

        Infatti

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Mauri - 3 mesi fa

        Concordo..
        Ma fai occhio che se critichi troppo ti dicono che devi andare a Venaria

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. danygranata - 3 mesi fa

    ADL,Lotito,Braccino,Preziosi,Ferrero…..alzi la mano chi vorrebbe tifare per una squadra con questi personaggi come soci!!!
    Il nostro caro presidente non riesce a fare un Toro dignitoso e vorrebbe dare una mano al Bari?….senza parole….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Andrea Valentino - 3 mesi fa

      È un pagliaccio……. dovrebbe lavorare al circo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. BeuoGranata03 - 3 mesi fa

    Mi sembra chiaro ciò che vuole fare diventare presidente di un altra società, anche se non formalmente, in modo da poter avere due squadre in A

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. biziog - 3 mesi fa

    invece le mire sono chiare: una squadra B (e il torino fc ci aveva già pensato) perfetta, zero costi di acquisto e una piazza molto importante con tanti tifosi
    che certo non saranno contenti: che sia Cairo, Lotito o de Laurentis poco cambierebbe per loro, diventerebbero una squadra satellite, opzione certo non allettante…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 3 mesi fa

      Se non sbaglio uno stesso proprietario non può avere due squadre nella stessa serie. La piazza di Bari non si accontenterebbe di una vita sempre in serie B così come Cairo non metterà risorse finanziarie o umane in qualcosa su cui non ha il pieno controllo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. dattero - 3 mesi fa

    non riesco a vedere l’affare,le mire che puo’ avere a bari.
    sicuramente si sveleranno..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Andrea Valentino - 3 mesi fa

      Magari ha deciso di vendere il Toro?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Granata - 3 mesi fa

    Non riesco a credere a Cairo che si limita a dare una mano. Non credo nemmeno al prestito dei giovani se è vero che vuole la squadra B. Credo che la sua mira sia diventarne il controllore totale. Questo è il suo stile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Serafino - 3 mesi fa

      SAREBBE MEGKIO CHE PENSASSE DI PIù AL TORINO COSA CHE DUBITO OPPURE PORTI VIA I COSIDETTI ZEBEDEI.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy