Liverpool, il messaggio di Karius: “Non ho ancora dormito, torneremo più forti”

Liverpool, il messaggio di Karius: “Non ho ancora dormito, torneremo più forti”

Il portiere tedesco, protagonista in negativo della finale di Champions, ha voluto ringraziare i tifosi: “Mi avete mostrato ancora una volta che grande famiglia siamo”

di Redazione tvvarna

Certe volte, un sogno può rapidamente trasformarsi in un incubo: Loris Karius non dimenticherà mai quanto accaduto ieri sera, e come lui tutti coloro che hanno assistito alla finale di Champions 2018. Dopo una splendida cavalcata ed un primo tempo da protagonista, il Liverpool si è dovuto arrendere al favorito Real Madrid per 3-1, ma i rimpianti dei Reds ed in particolare del portiere tedesco sono inquantificabili: ben due reti madrilene su tre sono infatti macchiate da errori marchiani dell’estremo difensore, che ha – ovviamente involontariamente – fatto coincidere la serata più importante della sua carriera sino a questo momento con quella che è stata probabilmente la sua peggior prestazione.

Al fischio finale, c’è stato logicamente spazio soltanto per le lacrime per uno scosso Karius, che questo pomeriggio ha voluto parlare per la prima volta. L’ha fatto attraverso il proprio profilo ufficiale di Instagram, il ‘numero uno’ tedesco, e con parole non banali che indicano il profondo – forse ora ancora di più – attaccamento ai colori che veste e la gratitudine per la tifoseria. Ecco le sue parole: “Non ho davvero dormito fino ad ora… le immagini mi passano ancora ed ancora per la mente… Sono infinitamente dispiaciuto per i miei compagni di squadra, per voi tifosi e per tutto lo staff. So che ho combinato un pasticcio con i due errori e ho deluso tutti. Come ho detto, vorrei solo tornare indietro nel tempo ma non è possibile. E’ancora peggio, perché pensavamo che avremmo potuto battere il Real Madrid e siamo rimasti in gioco per molto tempo. Grazie ai nostri incredibili tifosi che sono venuti a Kiev e mi hanno sostenuto, anche dopo la partita. Non lo do per scontato e questo mi ha mostrato ancora una volta che grande famiglia siamo. Grazie e torneremo più forti.”

1 Commenta qui
  1. ALESSANDRO 69 - 5 mesi fa

    Auguro a Karius di superare questo momento che nello sport come nella vita ci sta.
    Un abbraccio ai tifosi del Liverpool che nel dopo partita lo hanno applaudito dimostrando una comprensione ben maggiore rispetto ai molti soloni che dal comodo delle loro poltrone negli studi televisivi si sono divertiti a sbeffeggiare gli errori di questo portiere.
    L’uomo viene avanti anche di fronte ai propri errori…. W Karius ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy