Toro club: Comi, Baselli e N’Koulou suggellano il gemellaggio tra Mondovì e Caraglio

Toro club: Comi, Baselli e N’Koulou suggellano il gemellaggio tra Mondovì e Caraglio

Riceviamo e pubblichiamo / Una serata piena di granata di ieri, oggi e domani

di Redazione tvvarna

Una serata festosa a tinte granata, quella andata in scena a Pianfei. Ecco il racconto della splendida serata:

230 persone mercoledì 22 novembre, presso l’Hotel La Ruota di Pianfei (CN) hanno accolto Daniele Baselli e Nicolas N’Koulou, in occasione della cena sociale dei club di Mondovì e di Caraglio che suggellavano anche il loro gemellaggio.

Padrino della manifestazione Antonio Comi, direttore Generale del Torino FC, che ha apprezzato la partecipazione di tanti bambini, una trentina, sotto gli undici anni, per i quali il Torino Club Mondovì ha voluto inaugurare la sezione dei “Torelli del Moro”,  ispirandosi alla maschera monregalese, uno dei simboli della città.

Anche gli omaggi ai giocatori e al dirigente hanno parlato monregalese : mongolfiere create da BESIO 1842, che sono state un’ottima occasione, per il Presidente del club monregalese, Claudia Forzano, per ricordare a tutti i presenti il Raduno Internazionale di Mongolfiere, in programma a gennaio a Mondovì.

Omaggi tipici della terra cuneese anche il club caragliese : forme di prezioso Castelmagno.

E’ seguito quindi il gemellaggio dei due club suggellato da una targa commemorativa che Caraglio, nella persona del Presidente Ferruccio Franza,  ha donato a Mondovì, la quale ha ricambiato con un piatto della Ceramica Besio 1842, con un acquerello di Piero Masante.

Le due associazione hanno quindi ricordato come la collaborazione sia di fatto iniziata con l’iniziativa AAA CERCASI CUORE GRANATA, per la quale sono stati raccolti 22000 euro interamente donati all’Associazione Nazionale Alpini, che per l’occasione era rappresentata da due tifosi granata, nonché Consiglieri Nazionali ANA : Antonio Franza e Mauro Buttigliero, che hanno ringraziato i club per la generosità dimostrata ed hanno annunciato che di lì a una settimana sarebbe stata inaugurata a Campotosto, la prima delle quattro strutture, costruite in piena autonomia dall’ANA; sottolineando che le uniche strutture permanenti, ad oggi, costruite nelle zone terremotate del Centro Italia, sono solo quelle degli Alpini.

Si è poi conclusa la serata dando appuntamento ai settanta “Torelli” tesserati del club monregalese, al 3 gennaio, per una festa natalizia presso la casa protetta per adulti disabili “L’AQUILONE” di Bastia Mondovì.

0 Commenta qui

Recupera Password

accettazione privacy