Lutto nel mondo Toro: addio a Raffaele Cuscela, perno del dopo-Superga

Lutto nel mondo Toro: addio a Raffaele Cuscela, perno del dopo-Superga

L’ex giocatore granata è morto a 94 anni ad Asti

di Redazione tvvarna

Il Torino saluta un altro pezzo della sua storia in questo 2018: è morto ad Asti Raffaele Cuscela, all’età di 94 anni. Calciatore prima e allenatore poi, nacque a Taranto il 9 giugno 1925. Il Torino lo pescò dalla società pugliese nel 1948, mandandolo in prestito nella Lucchese per un anno e mezzo. In maglia rossonera giocò due volte contro il Grande Torino e fece esperienza in Serie A.

Fu richiamato dal club granata all’atto di dover ricostruire la squadra dopo la tragedia di Superga e ci rimase dal 1949 al 1958, con solo un intervallo di un anno in prestito a Legnano nella stagione 1951-1952. Terzino sinistro ma anche mediano, ha totalizzato 121 presenze nel Torino – indossando anche la fascia di capitano – e 204 gettoni in Serie A, terminando la carriera da calciatore ad Asti nel 1961-1962. Poi, venticinque anni da allenatore, alle redini di diverse formazioni piemontesi.

Arriva anche il cordoglio da parte della società di Via dell’Arcivescovado: “Il Presidente Urbano Cairo e tutto il Torino Football Club – dirigenti, dipendenti, allenatori, calciatori, Settore giovanile – si stringono commossi intorno alla famiglia Cuscela per la scomparsa di Raffaele Cuscela, ex calciatore granata. Colonna del Torino per otto stagioni, subito dopo la tragedia di Superga, nei difficili anni della ricostruzione della squadra. Cessata l’attività agonistica, Cuscela è stato poi per tanti anni allenatore di molte squadre piemontesi”. 

 

1 Commenta qui
  1. user-13659615 - 2 mesi fa

    R.I.P.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy