Serie B, tre sfide al cardiopalma per i giovani granata: Aramu si candida titolare

Serie B, tre sfide al cardiopalma per i giovani granata: Aramu si candida titolare

Italia Granata / Cremonese, Virtus Entella e Ternana attese da impegni determinanti: più complesso vedere in campo Procopio e Candellone

di Federico Bosio,

Il Natale si avvicina, ma la Serie B non si ferma: il campionato cadetto vedrà infatti disputare il 20° turno interamente nella giornata di domani, con una sola eccezione questa sera. Come ogni volta, ecco Italia Granata: andiamo a vedere quali sono gli impegni che in questa penultima giornata del 2017 attendono i giovani di proprietà del Torino e militanti, per questa stagione, in Serie B. Per tutti e tre, si tratta di match dall’elevatissimo tasso d’importanza: quelle sfide in cui i punti in palio valgono il doppio.

PROCOPIO (Cremonese) – Cominciamo dall’anticipo di giornata: questa sera, alle 20.30, si giocherà Venezia-Cremonese. Partita che si prospetta bellissima: scontro diretto per un posto nei play-off tra due neopromosse, entrambe ora a quota 28 punti e rispettivamente in settima ed ottava posizione. Il terzino granata potrebbe scendere in campo a sorpresa, ma è difficile vista l’importanza dell’incontro che il tecnico Tesser modifichi qualcosa nella più rodata ed esperta formazione tipo.

ARAMU (Virtus Entella) – Trasferta a Frosinone invece, domani sera, per la formazione di Chiavari: partita molto complicata per il fantasista scuola Toro contro il suo ex tecnico in Primavera granata Longo. I ciociari sono terzi e hanno necessità di vincere per restare aggrappati al treno di vetta, necessità comune anche alla compagine ospite, che desidera i tre punti per sollevarsi dalla zona caldissima della classifica (attualmente è diciottesima, in zona play-out). Aramu è però l’unico dei tre giovani di proprietà granata che si candida per essere ancora titolare, dopo il momento di ripresa personale vissuto nelle ultime settimane.

CANDELLONE (Ternana) – Forse la più calda tra le tre sfide: vero e proprio scontro diretto per la salvezza, quello che attende domani sera Ternana e Pro Vercelli. Ventesima e ventunesima – terzultima e penultima – in campionato si affrontano faccia a faccia, entrambe appaiate e ferme a 18 punti. Molto difficile in questo caso che il tecnico Pochesci decida di affidarsi ad un profilo giovane e finora inesperto di questo campionato, per una sfida così determinante per il mantenimento della categoria.

0 Commenta qui

Recupera Password

accettazione privacy