De Luca-show: gol all’esordio dal 1′ col Renate. Lukic ferma il Real Madrid

De Luca-show: gol all’esordio dal 1′ col Renate. Lukic ferma il Real Madrid

Italia Granata / I risultati e le prestazioni dei giovani giocatori del Torino in prestito

di Redazione tvvarna

SERIE C

GIRONE A – Dopo la vittoria contro l’Arezzo, il Piacenza subisce un brusco stop contro l’Arzachena: Segre, subentrato al 67′, si mette in mostra con qualche buona giocata ma il 3-0 finale non può che lasciare l’amaro in bocca (VOTO: 5,5). È Benedetti a vincere il derby granata di giornata tra la Carrarese e il Monza di Carissoni: il terzino destro, riconquista la maglia da titolare disputando 79′ di buon livello nell’inedito ruolo di esterno sinistro di centrocampo (VOTO: 6). Alla fine però ad avere la meglio è la Carrarese, con Benedetti che però, dopo il problemino fisico patito nell’ultimo turno di campionato, assiste dalla vittoria dei suoi dalla panchina. Le prossime gare saranno importanti per ritrovare spazio. Non riesce ad andare oltre l’1-1 invece la Pistoiese. Zaccagno si conferma titolarissimo anche contro il Livorno ma, nonostante mostri una grande tranquillità tra i pali, non può nulla in occasione del gol del pareggio firmato da Murilo. I segnali restano buoni (VOTO: 6). Pareggio a reti inviolate per Viterbese, che ottiene un solo punto sul campo della Giana Erminio. Zenuni torna finalmente in campo dopo le ultime panchine e offre una quindicina di minuti con qualche sprazzo di qualità (VOTO: 6).

GIRONE B – È il Bassano ad avere la meglio nel derby granata andato in scena nel Girone B. Dopo l’esordio con gol contro la Fermana, Leonardo Candellone non riesce a ripetersi contro Diop. L’attaccante scuola Pertusa subentra al 52′ ma non riesce ad iscrivere il proprio nome sul tabellino dei marcatori (VOTO: 5,5). Si conferma titolare invece Diop che, dopo essere tornato al gol, dà una mano alla squadra ad ottenere un prezioso 1-0, facendo a sportellate e battendosi sino al momento della sostituzione (VOTO: 6). Rinviata invece la partita tra Modena e Ravenna. Ancora da valutare le condizioni di Gianluca Piccoli. Dura sconfitta casalinga per il Teramo di Giovanni Graziano: il centrocampista di proprietà del Torino resta in panchina per tutto il corso dei 90′. Alla fine è il Pordenone ad imporsi per 0-1. Nonostante la disastrosa situazione societaria, invece, il Vicenza continua a macinare punti fondamentali: il terzino granata Giraudo gioca 90′ di grande qualità, confermandosi uno dei terzini più interessanti del suo girone (VOTO: 6,5). Un esordio dal 1′ che ha dello straordinario per Manuel De Luca: l’attaccante cresciuto nella cantera granata scende in capo dal 1′ contro la Reggiana e lascia immediatamente il segno. Il primissimo gol tra i professionisti è una chicca assoluta: stop perfetto di petto e destro al volo ad infilare Facchin. Alla fine però sono i padroni di casa a portare a casa i 3 punti grazie a un 2-1 tutto sommato meritato. Ma che esordio dal 1′ per De Luca! (VOTO: 7,5)

GIRONE C – L’Akragas trova un pareggio per 1-1 contro la Casertana. Per Gjuci solo panchina. Identico risultato finale maturato tra Juve Stabia e Paganese. Berardi non figura nemmeno nella lista dei convocati: qualche problemino fisico per lui. Due granata protagonisti dal 1′ in casa Reggina: sia Cucchietti che Auriletto giocano 90′ di qualità nel match terminato 0-0 contro il Racing Fondi. Per il difensore una prestazione solida che conferma i progressi fatti negli ultimi mesi (VOTO: 6,5). Per il portiere classe 1998 invece, ennesimo clean sheet della sua stagione: ormai non ci sono più dubbi sulle sue qualità e gli interventi sicuri compiuti nell’ultimo match ne sono la conferma (VOTO: 6,5).

4 Commenta qui
  1. peter1 - 8 mesi fa

    Il gol di De Luca è molto bello; con Zaccagno e Cucchietti, nel capitolo portiere, il Toro dovrebbe essere a posto per gli anni futuri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. LoviR - 8 mesi fa

    Grande LUKIC!
    Ottima prestazione contro il Real Madrid….non una squadretta qualunque.
    Spero migliori ancora e torni più bravo che mai rispetto a quando è andato in prestito, perchè di centrocampista validi il Toro ne ha un’estrema necessità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Michele Nicastri - 8 mesi fa

    Avelar ha giocato parecchie partite, sembrava fuori dal tunnel dei problemi al ginocchio, ma ora questo “misterioso” infortunio muscolare che dura da quasi due mesi non fa presagire nulla di buono.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FVCG'59 - 8 mesi fa

      Ma non doveva andare in Brasile?

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy