Coppa Italia, i granata in prestito esordiscono: Giraudo mvp, Piccoli supera Cucchietti e De Luca

Coppa Italia, i granata in prestito esordiscono: Giraudo mvp, Piccoli supera Cucchietti e De Luca

Italia Granata / In scena i granata in prestito in Serie C. La condizione è ancora lontana, eliminate a sorpresa Alessandria, Renate e Carrarese

di Silvio Luciani,

Il primo appuntamento con Italia Granata è quello del primo turno di Coppa Italia, che ha riservato diverse sorprese alle squadre impegnate. La condizione fisica è ancora lontana e molte squadre sono ancora dei cantieri aperti. Clamorosa la sconfitta della Carrarese di Carissoni, che perde 0-1 in casa con l’Imolese, formazione di Serie D. Per lui 90′ minuti opachi in campo: dovrà adattarsi se vorrà tentare l’assalto alla Serie B con la sua Carrarese (VOTO: 5.5). Clamorosa anche la debacle interna del Renate di Oscar Brevi, che ha schierato due giovani di proprietà granata. Rossetti titolare, sostituito all’intervallo: non bene (VOTO 5,5) mentre D’Alena, subentrato al 63′, non ha abbastanza tempo per incidere (VOTO: n.g.) e il Renate perde 0-2 contro il Rezzato. E per finire la fiera delle sorprese, nel “derby” granata tra De Luca, Cucchietti e Piccoli, a spuntarla è quest’ultimo: Alessandria-Giana Erminio 0-1. Il giocatore della squadra ospite subentra a mezz’ora dalla fine e si merita la sufficienza (VOTO: 6). Sufficienza anche per Cucchietti, titolare ed autore di due buone parate (VOTO: 6), ma non per De Luca: sostituito al 56′ dopo una prova opaca (VOTO: 5). Berardi invece passa il turno con il Monopoli, vincendo 5-3 dopo i calci di rigore contro il Piacenza. Parte dalla panchina e subentra al 20′ disputando una buona prova anche nei tempi supplementari. (VOTO: 6). Giraudo e la sua Ternana passano il turno ai rigori contro il Pontedera e il classe 1998 è uno dei migliori in campo. Schierato nell’inedita posizione di mezz’ala sinistra, gioca una partita volitiva e qualitativa (VOTO: 7).

 

 

 

0 Commenta qui

Recupera Password

accettazione privacy