Champions League, Carlao titolare contro il Real Madrid: l’Apoel non sfigura

Champions League, Carlao titolare contro il Real Madrid: l’Apoel non sfigura

Italia Granata / Il brasiliano riesce a limitare i danni al Bernabeu: contro i “Galacticos” di Cristiano Ronaldo è ‘solo’ 3-0

Finisce sul risultato di 3-0 il match tra Real Madrid e l’Apoel Nicosia. Vittoria meno ampia di quanto fosse preventivabile per i ragazzi di Zinedine Zidane, che si trovano davanti una squadra tosta e ben organizzata. Su tutti, buona prestazione del brasiliano Carlao. Il centrale difensivo, in prestito (con diritto di riscatto) a Cipro ma ancora di proprietà del Torino, è stato autore di una prestazione sufficiente, che ha permesso alla squadra ospite di uscire a testa alta dal Santiago Bernabeu.

Certo, il divario tecnico tra le due formazioni era evidente a tutti, ma i ragazzi di Donis sono riusciti a compensare le mancanze tecniche con un grande agonismo e con una grinta invidiabile. Se Ronaldo e compagni si aspettavano di trovarsi di fronte un’inerme vittima sacrificale, di certo si sbagliavano. I ciprioti infatti hanno lottato su ogni pallone, salvando l’orgoglio e portando a casa una sconfitta che dà morale. Giocare tra le mura degli ultimi campioni d’Europa, infatti, non è compito facile per nessuno, tanto meno per l’Apoel. Ora a Carlao e compagni aspetta un’altra partita complicata: nel prossimo incontro di Champions i ciprioti ospiteranno il Tottenham.

0 commenti

Commenta per primo!

Recupera Password

accettazione privacy