Ajeti non sfigura nella sconfitta di San Siro: oggi Lukic affronta il Barcellona

Ajeti non sfigura nella sconfitta di San Siro: oggi Lukic affronta il Barcellona

Italia Granata / Gli appuntamenti, passati ed in programma, dei giocatori granata in prestito

di Federico Bosio,

SERIE A 

Torna l’appuntamento settimanale con Italia Granata: andiamo a vedere come si sono comportati i giovani giocatori di proprietà del Torino in prestito nella Penisola o in altre nazioni, o quali sono gli impegni che li attendono a strettissimo giro di boa! Settimana numericamente davvero modesta, essendo la maggior parte dei campionati – interessati – ferma per la sosta natalizia: non si è giocato infatti in Serie B, Serie C e Ligue 1.

AJETI (Crotone): appuntamento non semplice per la formazione di Zenga, che ieri pomeriggio era di scena a San Siro contro il Milan. Gli squali perdono di misura (1-0, rete di Bonucci con compartecipazione di Cordaz) una partita dai due volti: primo tempo totalmente rinunciatario, nella ripresa ed in particolare dopo la rete dello svantaggio invece si rendono propositivi e provano a pungere i rossoneri in alcune occasioni. Il difensore albanese viene schierato ancora una volta da titolare e la sua prestazione personale non delude affatto: interventi forse talvolta ruvidi e fisici, ma dà sicurezza ai compagni di reparto e limita al meglio Cutrone. (voto: 6)

PARIGINI (Benevento): sembra essere arrivata invece la svolta per il Benevento, che dopo un girone d’andata terrificante dal punto di vista del bottino collezionato vince la seconda partita consecutiva salendo così a 7 punti in classifica ed avvicinandosi al Verona. E che vittoria! I sanniti si impongono infatti tra le mura amiche sulla Sampdoria, per 3-2, cominciando così il girone di ritorno nel migliore dei modi. Parigini è però assente dall’elenco dei convocati per via dell’infortunio patito nell’ultimo incontro con il Chievo.

1 Commenta qui
  1. luna - 7 mesi fa

    Se Lukic riesce a giocare in Liga qualche partita avrà modo di fare esperienze importanti che ci torneranno molto utili il prossimo anno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy