Puliciclone: “Serve qualcuno che metta al muro chi non ha voglia di correre”

Puliciclone: “Serve qualcuno che metta al muro chi non ha voglia di correre”

Esclusiva / Il trascinatore Pupi tuona contro i calciatori del Toro e difende i tifosi: “Hanno tutte le ragioni di incavolarsi se non c’è impegno”

di Marco Parella
pulici

Ancora una sconfitta con una squadra del treno delle ultime, ancora una prestazione senza squilli, senza qualcuno capace di caricarsi la squadra sulle spalle. L’opinione di chi questo onere (e onore) se lo prendeva senza bisogno di domandarglielo assume oggi un peso ancora maggiore.

Come giudica Puliciclone una sconfitta con il Verona penultimo in classifica?
Penso che quando si fa un lavoro lo si debba fare al massimo delle capacità. Se le nostre capacità sono queste, c’è poco da dire.

Quindi c’è un problema di qualità in campo?
I risultati dicono di sì, anche perché se una squadra ha delle qualità le mette in pratica, non può giocare le partite tanto per passare il tempo…

In estate però il presidente Cairo parlò di “squadra più forte degli ultimi 20-30 anni” e anche molti giornalisti erano convinti di poter puntare seriamente alla zona Europa. Qualcuno ha sbagliato previsioni?
Direi proprio di sì. Qualcosa non ha funzionato, ma di chi è la colpa? Di sicuro non di chi va allo stadio ogni domenica a vedere la partita.

Cosa non va in questo Torino?
Per un giudizio obiettivo servirebbe essere lì durante gli allenamenti, perché se non lavori con la giusta intensità è impossibile ottenere risultati. Quando non sai dov’è il problema, di solito vuol dire che si è sbagliato qualcosa fin dall’inizio. Se il problema fosse stato un giocatore o due, si sarebbero venduti a gennaio, invece nulla.

Ma lei ha notato qualche miglioramento con l’arrivo di Mazzarri?
Qualche segnale c’è stato, ma c’è un equivoco a monte. Una volta si definiva valido un giocatore quando faceva 3-4 anni a certi livelli, ora dopo tre partite buone sono già dei fenomeni. Mi viene da ridere. Una certa persona (Roberto Baggio, ndr) diceva sempre che quella cosa rotonda non suda, ma per prenderla devi sudare. Ecco, se esci dal campo senza aver sudato c’è qualcosa che non va.

Chi l’ha delusa quest’anno?
Chi merita elogi quest’anno? Ditemelo voi.

In questi frangenti forse servirebbe lo sprone di un capitano. Forse Belotti, ragazzo generosissimo, non ha la tempra per ricoprire questo ruolo?
Se nessuno riesce a gestire le cose nello spogliatoio è inutile parlare. Una squadra si costruisce dalle basi, non dalla testa ed è lo spogliatoio che determina le possibilità di una squadra.

Un capitano però dovrebbe metterci la faccia e difendere lo spogliatoio nei momenti difficili…
Ma cosa difende se c’è qualcosa che non va? Quando in spogliatoio ci si guarda in faccia e ci si parla, certi atteggiamenti non dovrebbero essere tollerati, così come certe situazioni bisogna risolverle tra quelle quattro mura. Servono persone che mettano al muro quelli che non hanno voglia di correre per la squadra. Tutto il resto sono solo parole.

VERONA, ITALY – FEBRUARY 25: Simone Calvano (L) of Hellas Verona competes with Andrea Bellotti (C) of Torino FC during the serie A match between Hellas Verona FC and Torino FC at Stadio Marc’Antonio Bentegodi on February 25, 2018 in Verona, Italy. (Photo by Dino Panato/Getty Images)

Quindi secondo lei manca la coesione nel gruppo?
Dall’esterno non posso saperlo, ma so che se io non vado d’accordo con un mio compagno e quel mio compagno gioca e io no, è facile che io gli remi contro. Però queste situazioni vanno risolte subito, qua si parla, si parla e non cambia nulla.

Se Pulici fosse in spogliatoio dopo la sconfitta contro il Verona penultimo cosa direbbe?
C’è poco da dire dopo una sconfitta. Se è meritata la porti a casa. A miei tempi, noi ci arrabbiavamo per i pareggi e ci incazzavamo il doppio per le sconfitte.

Al ritorno da Verona, c’è stato un confronto tra i tifosi e Mazzarri e squadra. Giusto o no?
Nessuno dice mai una cosa molto semplice: nel calcio sono gli undici che vanno in campo a determinare il risultato, nessun altro. Il tifoso ha diritto di essere rispettato perché è quello che paga per andare a vedere le partite. Quindi se contesta perché non è contento, ha tutte le ragioni del mondo. Dico di più: lo sponsor porta soldi nelle casse di una società perché sono i tifosi a comprare i suoi prodotti, non i calciatori. Per cui i giocatori dovrebbero andare in campo per vincere, non per prendere i soldi, perché se guardano soltanto al guadagno, a fine mese arriva comunque il bonifico e se ne fregano di tutto il resto. A quel punto allora i tifosi hanno tutte le ragioni di incavolarsi.

Dopo quest’ultima sconfitta, il campionato del Toro è finito?
Come puoi pensare di arrivare alle coppe giocando in questa maniera? Io posso capire perdere il derby (anche se il modo in cui lo si è perso non lo accetto ancora volentieri), ma contro la penultima in classifica non si può andare in campo solo per salvare la faccia. Al massimo la faccia la perdo, ma vinco.

117 Commenta qui
  1. FVCG'59 - 10 mesi fa

    Parole esemplari, mai dette dagli attuali “gestori” del Torino FC!
    Se qualcuno ha orecchie per intendere, il messaggio è forte e chiaro, in quanto molto semplice: NON SIETE DA TORO e il Toro è un altra cosa.
    Il Sig. Paolino Pulici, Pupi per noi, è l’incarnazione del Toro e avrebbe, da sempre, dovuto far parte della Società! I tifosi li conquisti e li tieni a bada con persone con la sua personalità e sarebbe stato di enorme aiuto come Team Manager a gestire il clima nella squadra.
    Caro Pupi, peccato che a dire queste cose si è vecchi e retrogradi e che il calcio moderno è tutta un’altra cosa: e allora che vada a …fantastico, questo calcio che non sento più mio e chi lo gestisce!
    FORZA PULICICLONE, SEMPRE!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ddavide69 - 10 mesi fa

    Scusate ma se nessuno DEL TORO, nel senso di dirigente tifoso, entra nello spogliatoio o anche fuori a dare una sveglia a questi professionisti viziati pieni di soldi, come si fa a pensare di creare un ambiente che remi tutto dalla stessa parte?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. fabrizio - 10 mesi fa

    mi piace constatere che a marato piace molto arrivare nono o decimo tutti gli anni, prendere 3-4 pappina dai gobbi ogni due-tre volte a stagione etc solo perche’ e’ innamorato di braccino (o pagato da braccino fare copia e incolla di “siete tutti ratti siciliani” di cui aspetto ancora una delucidazione sul significato). Se parli di ratti e’ evidente che deve essere familiare con i soggetti e il loro abitat naturale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. steacs - 10 mesi fa

      Che pretendi da uno che non sa manco scrivere maratonA?

      Probabilmente da piccolo i bulli lo picchiavano dandogli del ratto, magari con l’accento siculo e ora tenta di rigirarlo ad altri.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fabrizio - 10 mesi fa

        L’unica cosa che PRETENDO e’ non essere insultato. Poi mi si puo’ tranquillamente dire che non si e’ d’accordo con la mia opinione. Anche se constato che molti ora stanno cambiando idea.
        P.S non sono stato io ad andare allo stadio a contestare i giocatori….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. fabrizio - 10 mesi fa

    chissa’ chi e’ che rema contro gatto silvestro e molinaro ad esempio. La classe di sicuro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Esempretoro - 10 mesi fa

    Semplice e pragmatico, il nostro Pupi,ma una spada conficcata nel cuore del problema.Io me lo sono goduto tutto,nel suo percorso al Toro. Spesso,quando penso a come lui “voleva”la palla mi sale un moto di commozione. In un calcio totalmente diverso,faceva ciò che ora sarebbe “pressione nella fase di non possesso”in un modo così naturale da restare a bocca aperta per quanto ce l’avesse…evito la parte sui movimenti d’attacco perché molti dei bambocci di oggi andrebbero in analisi.
    E…niente di scontato,si è sempre fatto il mazzo con una determinazione a tratti ultraterrena.
    Certo che serviresti,Pupi,tu hai sentito l’amore dei tifosi e l’attaccamento alla maglia come pochi nella storia del calcio. Se questi avessero 1/4 delle tue doti saremmo così sorridenti da ingoiarci le orecchie…Alé Toro!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Daniele abbiamo perso l'anima - 10 mesi fa

    @maraton: sei una bestia facinorosa! :)
    Mi sarei divertito a guardare con te allo stadio qualche Toro Samp, Toro Atalanta o contro i gobbi ai tempi dello stadio unico.
    Ma online sei una bestia !
    Con simpatia eh … :)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 10 mesi fa

      ciao daniele! 😉
      hai ragione…..ma non sopporto i commenti fatti solo di slogan e basta.
      che caxxo di senso ha scrivere “cairo vattene”?
      vieni qui e parla di TORO. cairo lo conosciamo bene, inoltre ha avuto il “torto” di tagliare alcune prebende che molti altri presidenti prima di lui elargivano.
      ps.: non so se ti sarebbe piaciuto vedere le partite con me in maratona oppure in trasferta….ero decisamente molto più “cattivo” ed avevo il vizietto di “andar per gobbi” ai derby 😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. sylber68 - 10 mesi fa

        Avevi il vizzietto di andar per gobbi? Andiamo insieme per gobbi, allora, anzi te ne faccio conoscere qualcuno. Ok come cazzo si fa a scrivere in privato qua sopra?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Daniele abbiamo perso l'anima - 10 mesi fa

      Eh si ho visto..
      ogni volta che ti ritrovo stai litigando con qualcuno, lo hai fatto anche con me.. :))
      Ma un cacciatore di gobbi non può essere mio nemico !
      Ciao grande!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. steacs - 10 mesi fa

        Si ma se da del gobbo a me, fabrizio, davide69, ecc forse non li sa riconoscere i Gobbi

        Non è che se uno dice il VERO di Cairo (parlarne male é conseguenza del SUO operato, non è colpa nostra) allora vuol dire essere GOBBI… c’è una bella differenza, spero un giorno la capisca, altrimenti contento lui…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. steacs - 10 mesi fa

          Aggiungo che sul commento “Cairo Vattene” potrebbe pure avere ragione, non essendo argomentato, ma insultare chi lo scrive non è certo meglio, sarebbe meglio confrontarsi di piú, tanto ognuno ha la sua idea.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. sylber68 - 10 mesi fa

    CAIRO VATTENE!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 10 mesi fa

      fatti curare.
      oppure sopprimiti. di deficienti al mondo ce ne sono già troppi 😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. sylber68 - 10 mesi fa

        Cosa hai detto??

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maraton - 10 mesi fa

          scusa…non sapevo che non sapessi nemmeno leggere.
          ti sono vicino, visto i già pregressi tuoi problemi :-)

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. sylber68 - 10 mesi fa

          Coglione ammazzati te

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. maraton - 10 mesi fa

            vedere il tuo nik (ed altri) in un’articolo intitolato a PULICICLONE mi dà letteralmente il voltastomaco.
            Ps: se hai problemi di comprensione di questo post, fattelo leggere da qualcuno che te lo spiega 😉

            Mi piace Non mi piace
  8. ALESSANDRO 69 - 10 mesi fa

    Quante verità hai detto caro PUPI ….Fa sempre piacere leggere un intervista di questo campione di sport e di vita, se solo il nostro presidente avesse la volontà di trovarti un ruolo all’interno della società quanti calci in culo ti troveresti a rifilare a questa banda di ragazzotti invertebrati….Sei e rimarrai un mito e un esempio per tutti noi…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Fabietto72 - 10 mesi fa

    Con tutto il rispetto per Pulici non è vero che sono i giocatori a determinare il risultato in campo, sono quelli che scelgono e avallano un progetto tecnico a determinarlo scegliendo appunto chi deve giocare per una squadra, abbiamo una panchina di giovanissimi e gente da reparto geriatrico che è titolare, le prime scelte tranne pochissimi farebbero le riserve in qualsiasi squadra dal 6 posto in su, e ci lamentiamo dei giocatori che non corrono che non ci mettono grinta ecc.ecc.ci vuole qualità più ne hai più vinci e più ambizioni ti vengono e più gente riempie lo stadio. Poi hai voglia di parlare di senso di appartenenza,di maglia storica, di Filadelfia, basta il primo coglione serbo che ti porta un magazziere e un tifoso in conferenza stampa per farti credere che puoi giocarti un derby…Fino a quando non ci sarà qualcuno disposto a rilevare questa società con ingenti investimenti e capacità navigheremo tranquillamente tra il nono e dodicesimo posto per i prossimi 13 anni.
    Il calcio oggi è così petrodollari, marketing tv se la squadra x cui uno tifa non è supportata da questi elementi vivrà solo di bei ricordi come facciamo noi da anni e anni e anni…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TORO1960 - 10 mesi fa

      Io sono ancora convinto che, almeno a livello di prime scelte, il Toro non sia inferiore alla Lazio e comunque qualcosa a livello di spogliatoio deve essere successo. Un saluto al grande “Puliciclone”, quello che dice non è mai banale e deve essere commentato con grande attenzione, anche se purtroppo, oggi il calcio è diverso dalla sua epoca. F.V.C.G.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maraton - 10 mesi fa

        in effetti qui sopra a leggere certi commenti sembra che la nostra rosa sia inferiore a quella del crotone. però l’importante è criticare cairo. dopotutto è in buona compagnia: pianelli e sergio rossi. quindi da parte mia deduco che è un buon presidente. ha però un limite: non regala più i biglietti o le trasferte ai soliti noti. un grande difetto…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Fabietto72 - 10 mesi fa

        Certo che non è mai banale Pulici,lui ha un vissuto particolare ma lui stesso in un certo modo fa capire che manca qualità a sta squadra noi i vari Immobile Luis Alberto Milinkovic Felipe Anderson comunque non li abbiamo poi sicuro non c’è più armonia in spogliatoio

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maraton - 10 mesi fa

          posso essere d’accordo che manca qualità, ma quello che manca di più è la voglia: intesa come grinta, intensità. puoi essere inferiore tecnicamente (al verona?) ma sul piano dell’aggressività devi pari o meglio. noi quest’anno abbiamo fatto male contro squadre medio/piccole, con le altre (tolto i derby e firenze) ce la siamo sempre giocata. questo dà da pensare. non la campagna acquisti o la società o l’allenatore

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. FanfaronDeMandrogne - 10 mesi fa

            “…questo dà da pensare. non la campagna acquisti o la società o l’allenatore…”

            Vedi che sei proprio un asino zebrato…!!!

            Quando un dipendente batte la fiacca e non lavora come si deve, il padrone secondo te come reagisce…???

            Sta zitto, non dice una parola e fa finta di nulla oppure lo convoca nel suo ufficio e gli fa una “girata” tale da lisciargli il pelo con tanto di “aut aut”…???

            P.S.: ma ti sei mai chiesto come mai bracciamozze si è sempre rifiutato di dare un incarico nella Società a gente come Paolo Pulici, Claudio Sala, Ciccio Graziani, tanto per fare qualche Grande Nome…????
            E ti sei mai chiesto come mai, quando acquistò i resti del Torino Calcio, si premunì subito di far fuori Renato Zaccarelli…???

            Svegliati che è ora….!!!

            Mi piace Non mi piace
          2. maraton - 10 mesi fa

            mai nik fù più azzeccato: FANFARON
            come il tuo nik dice (di la verità qualcuno te l’ha suggerito) una fanfaronata dietro l’altra. buon per te che sei uno “sveglio” (io però sarei preoccupato ad essere nel tuo stato mentale) 😉

            Mi piace Non mi piace
          3. FanfaronDeMandrogne - 10 mesi fa

            Oltre a scrivere le solite idiozie da arrampicatore (sociale)sui vetri, sei in grado di controbattere le mie argomentazioni, oppure ti rifugi nella solida dose di clorpromazina, dopo che i tuoi “amichetti” in camice bianco ti hanno portato nella tua cameretta insonorizzata e ti hanno fatto indossare quella comoda camicia bianca, con tante belle fibbie argentate e laccetti di cuoio..??? 😀

            Direi di no…!!! 😀 😀

            Ciao castrato amigdale…!!! 😛

            Mi piace Non mi piace
  10. Forvecuor87 - 10 mesi fa

    Caro Paolino quanto ti ci vedrei bene a vederti al Fila al grande Torino presente nella nostra società. Peccato che qualcuno mi spiace dirlo le bandiere a fatto di tutto per allontanarle dalla Società e dal aToro stesso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Luka68 - 10 mesi fa

    Salve a tutti, parole sante e vere quelle di Paolino…son nato e cresciuto in via Filadelfia…quel calcio non esiste più. Ora è solo business. Ahimè… c’ero a Verona e posso dirvi solo che non c’entra ne allenatore, ne Cairo ne ds, in campo vanno 11 giocatori e domenica erano solo 11 tizi che non hanno nulla a che spartire con la ns maglia. Ora ci sarà il “riscatto” col Crotone…per piacere poi non stiamo a scrivere grande prestazione…
    Sempre e solo forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. ciccio76 - 10 mesi fa

    Il grande Puliciclone ha centrato il problema , le palle con conseguente attaccamento alla maglia, almeno un pochino. Ma le palle o ci sono oppure non si inventano. Dentro i giovani cresciuti in casa tipo Edera, Barreca Bonifazi , ritorno di Parigini , Aramu e Gomis ,almeno forse un po’ di granatismo potrebbe rifiorire e comunque non credo facciano peggio di questi.AfVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luka68 - 10 mesi fa

      Condivido pienamente. Fuori i ricchi mercenari e dentro chi è cresciuto a pane e Toro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. robertopierobo_206 - 10 mesi fa

    Forza Pulici!
    The Goalmachine!!!
    Tutto giusto. Peccato che in società NON ci sia nessuno del Toro!
    E peccato che sia voluto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 10 mesi fa

      Certamente! Lui, Giacomo Ferri, Leo Junior…mamma mia quanto potrebbero dare in più trasmettendo i valori autentici di questa maglia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. robertopierobo_206 - 10 mesi fa

        Pensare che abbiamo una storia incredibile conosciuta in tutto il mondo (occidentale) e diffusasi in tempi dove NON c’erano mezzi di comunicazione se non i giornali,le radio ed il passaparola.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-13746076 - 10 mesi fa

    Ciao a tutti i transfughi di toro.it … E sempre forza Pupi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 10 mesi fa

      in effetti fino ad ora era un forum normale.
      da adesso è diventato illeggibile, grazie a commenti copia/incolla di 7/8 utenti con 3 o 4 nik, sempre e solo contro la società.
      potevano restare dove erano…visto che se la cantano e suonano da soli, senza venire ad impestare un forum fino ad ora serio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 10 mesi fa

        Uno di questi utenti con più di un Nickname è il tuo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. LeoJunior - 10 mesi fa

    l’altro giorno ho sentito di un episodio emblematico di come si formino squadre vincenti. Nel Milan degli anni “buoni”, Gattuso (quindi non proprio uno con i guanti bianchi..) aveva lasciato sporco un lavandino degli spogliatoi. Costacurta, senatore della squadra, lo ha preso a sberle e gli ha fatto pulire tutti i lavandini dello spogliatoio. Se non hai Messi e CR7 (che per altro si allena quanto tutti i nostri messi insieme!) devi passare per questo spirito. Troviamo gli uomini giusti per creare lo spirito. Esiste una terza via al marcio che ci stanno propinando. Vero che o hai i soldi o non vinci. Ma ci possono anche essere investimenti mirati per creare emozioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fuser90 - 10 mesi fa

      si era fatto la barba e aveva lasciato sporco,costacurta non lo prese a sberle ma lo redarguì dicendogli”pulisci noi siamo il Milan,non degli zotici”

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. dukow79 - 10 mesi fa

    Tutti testa contro il muro che poi passa nkoulou…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 10 mesi fa

      questa è bella!!! 😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. giogiota_27 - 10 mesi fa

    Come dice Pulici, nella squadra c’è sicuramente qualcosa che non va ed i tifosi hanno il diritto di contestarli. La mia impressione è che tanti giocatori abbiano tirato i remi in barca, e vivacchiano tanto lo stipendio è assicurato e nel mentre la zona UEFA sarà sempre più un miraggio ed a fine campionato, anche se Belotti se ne andrà non mi dispiacerà per l’apporto che ha dato quest’anno. Non ha la testa per il Toro e stranamente non azzecca giocate che l’anno scorso erano la normalità. Comumque è tutta la truppa che non corre e gioca le partite solo per partecipare, anche se si cambiassero 10 allenatori il risultato non cambierebbe.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. torracofabi_685 - 10 mesi fa

    Come fatto notare in un altro post se la qualità non ce l hai (e non c’è l hai perlomeno a centrocampo Ljajic escluso), non te la puoi inventare, ma la grinta, quella che dovrebbe essere la caratteristica principale dei nostri colori e che potrebbe perlomeno attenuare la mancanza di qualità non è ammesso che manchi per nessun motivo è chi non dimostra di averne vada a giocare altrove perché non è degno di vestire la maglia granata. Avrei volentieri perso il derby 0-3 giocando…… Se manca la volontà la qualità passa in secondo piano ed in questi momenti si vede la bravura dello staff…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Torello37 - 10 mesi fa

    Parole Sante caro grande Paolo Pulici

    anche secondo me il capitano non doveva essere il gallo

    soprattutto perché non ha sposato la causa granata.

    era convinto di andare via in estate ed e rimasto a dispetto dei santi che i 100mln non li hanno portati
    lui ha ripagato l’amore di noi tifosi con un campionato svogliato e atteggiamento strafottente che l’ho hanno anche portato a due infortuni abbastanza serii

    squadra e società nuovamente da rifondare!!!!

    la figura di PULICICLONE in società la vedrei molto bene!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. lightyear - 10 mesi fa

    Viene il sospetto che Cairo paghi sottobanco alcuni giocatori perché giochino male, questo per evitare di qualificarsi in zona Europa League, e quindi giustificare la vendita estiva dei pezzi pregiati…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. prawn - 10 mesi fa

    I limiti del gallo (auto imposti, credo che sia ancora un campione ma la clausola, il mercato gli hanno tagliato testa e gambe) sono enormi.
    Metterlo come capitano e’ sempre stato un errore (un po’ come metterlo rigorista), si bruciano anche i tempi.
    Io vedrei meglio Sirigu per esempio o uno dei nonni Burdisso per esempio.

    Ci vuole uno coi controcoglioni e poi ci vuole qualcuno che sappia veramente cosa sta succedendo negli spogliatoi e parli con DS, Mister: quelli che remano contro devono stare fuori squadra.

    E poi spazio a giovani e primavera, almeno assicuriamoci che anche le nuove leve sono scarse come le vecchie leve.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 10 mesi fa

      La clausola che tanto ripeti l’hano firmata in 2 (!!!!) ed andava bene ad entrambi!
      Se avesse cambiato squadra NESSUNO gli avrebbe garantito di andare ai mondiali (quello che poi è accaduto è successo molto dopo la firma della clausola)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. prawn - 10 mesi fa

        Si, e’ una combinazione di Clausola>Resto Per I Mondiali>Lacrime di Coccodrillo post Debacle con la Svezia.

        Poi non so, e’ cmq giovane, push da parte di Cairo, push dall’agente, chi lo sa cos’e’ successo.

        Mi ricordo che c’erano voci che volesse cambiare agente, non so come e’ andata a finire.

        Credo in ogni caso che voglia il milan, dentro e’ milanista non granata, e la cosa mi intristisce non poco

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Simone - 10 mesi fa

          “Poi non so, e’ cmq giovane, push da parte di Cairo, push dall’agente, chi lo sa cos’e’ successo.”
          E’ successo che si è infortunato (2 volte), ecco cosa è successo!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Valentino - 10 mesi fa

    Ciao a tutti spero di ritrovare qui tutti i fratelli che ho lasciato di là. Grande Pulici, parole da Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hic Sunt Leones 61 - 10 mesi fa

      Ciao Valentino, di la mi hanno censurato, se ti mettono dei meno non ci far caso sono quegli altri che si vendicano, qui si puo’ mettere piu’ o meno anche se sei al di fuori senza essere iscritto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Valentino - 10 mesi fa

        ciao hanno censurato anche me. Spero i loro articoli restino vuoti, questo deve accadere a chi specula sul Toro e i suoi tifosi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Hic Sunt Leones 61 - 10 mesi fa

          manca intelligenza in quello che fanno…. sono senza senso…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. gatsu7_903 - 10 mesi fa

    steacs
    questa si può essere una soluzione, ma solo momentanea, non puoi portarla avanti 18 mesi come dici tu, perché tanto lui sai cosa farà…..
    a giugno e poi a gennaio, vende tutti i giovani e meno giovani migliori e ci fa tornare in B e poi vende..
    Cairo è il tipo di persona che non ci pensa su due volte quando gli tocchi i denari.
    Alberto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. steacs - 10 mesi fa

      Quello che sta facendo la Fiorentina e nonostante questo sono messi meglio di noi.

      Per me per galleggiare cosí meglio ripartire con qualcuno che punti a qualcosa, anche dalla B o dalla C come ha fatto il Parma…

      Ho quasi 40 anni, vorrei prima di morire vedere almeno una CI, con la tempistica di Cairo dovrei vivere almeno 90 anni….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Simone - 10 mesi fa

    D’accordo con Paolino, ma chi mette al muro anche coloro (o colui) che non è intervenuto a gennaio quando tutti (ma proprio tutti!!) sapevamo che ci serviva un centrocampista?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hic Sunt Leones 61 - 10 mesi fa

      quello viene fatto perche’ la coperta volutamente deve sempre essere corta, volutamente…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 10 mesi fa

        Se è voluto (come sostieni) “c’è del marcio in danimarca” (cit.)
        Abbiamo prove x dimostrarlo?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Hic Sunt Leones 61 - 10 mesi fa

          eheheh, beh direi che sono i fatti a parlare. Ai fatti uno puo’ far caso oppure no. Guardati la storia degli acquisti degli anni passati e vedrai che vendiamo l’attacco che va in Europa l’ultimo giorno per prendere Amauri, Poi vendiamo la difesa per comprare l’attacco ma il centrocampo da anni carente non lo tocchiamo mai sebbene gli allenatori continuassero a richiedere un intervento li. Ma le valenze aumentano. Fai un po tu. Dipende sempre cosa vuoi vedere nella realta’ Il qualunquismo non serve. Hai delle prove…. Eheheh

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Hic Sunt Leones 61 - 10 mesi fa

          sto prendendo l’aereo e sono in Asia, non riesco a leggere. Leggero’ dopo, oltretutto mi e’ partito il msg prima di finire

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Simone - 10 mesi fa

            Ma dove sta scritto (da statuto) che il presidente di una soc. calcio deve reinvestire TUTTI gli utili dati da una valenza?I soldi li ha cacciati lui e se vuole una squadra mediocre è libero di farlo. Sta eventualmente a noi tifosi contestarlo, no?

            Tu parli GIUSTAMENTE di centrocampo carente quando è stato Miha a far vendere a due soldi (aggiungo io) Benassi xke tanto lui se ne fotteva del centrocampo visto che giocava con 4 attaccanti! Mazzarri è arrivato ad inizio mercato e forse non ha avuto la forza/voglia di far notare che ke in quel reparto eravamo a corto di qualità e non mi sento più di tanto di dargliene delle colpe visto che il tempo era poco.
            (buon viaggio)

            Mi piace Non mi piace
  25. gatsu7_903 - 10 mesi fa

    steacs
    io preferisco vedere in campo la primavera che gente senza voglia di lottare sino alla fine
    Alberto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. steacs - 10 mesi fa

      Senza offesa ma hai idea dell’abisso che ci sia tra una squadra di Serie A, una di B e una di Primavera?

      No perché io capisco la proposta “romantica” pero’ poi devi fare i conti con gli sponsor e la Lega… sai com’e hanno appena venduto sto prodotto CALCIO a Mediapro al triplo del suo valore reale diventa dura fare certe cose…
      Poi obiettivamente lo dovrebbe fare una societá che non parla nemmeno quando la VAR o gli arbitraggi dei derby condizionano pesantemente i nostri giá magri risultati?

      La soluzione è: STADIO VUOTO, totalmente e completamente…
      Giocare nel silenzio, far emergere la CONTESTAZIONE.

      I prossimi diritti TV sono dipendenti dalle presenze allo stadio = una stagione e mezza (questa e la prossima) con ZERO spettatori e ZERO abbonati e Braccino o mette mano al portafoglio o toglie i disturbo…

      Noi TIFOSI possiamo fare questo, se lo vogliamo, il resto sono solo fantasie.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maraton - 10 mesi fa

        sei proprio un ratto. tanto peggio, tanto meglio.
        solo perchè a te sta sul caxxo cairo.
        ma come fai a definirti tifoso del TORO?
        sei un ratto…sei solo un ratto….sempre un ratto……

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. fabrizio - 10 mesi fa

          anche tu con il copia e incolla non scehrzi pero’…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. NojosTachis - 10 mesi fa

    Non può certo dire tutto ciò che pensa Pupi; i suoi pensieri reali non verrebbero pubblicati su questa testata di regime.
    #cairovattene il tuo tempo è finito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rogerfederer - 10 mesi fa

      Testata di regime…tu devi essere Che Guevara invece….Vamos!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. piero - 10 mesi fa

    Capisco la rabbia di tutti voi, ma aimé il romanticismo motore della nascita di idee e vita non esiste piú, siamo diventati tutti degli impotenti, anche questo calcio lo é, il cancro di questo mondo sono i soldi (giuve=soldi=cancro), chi non li ha é impotente perché non esiste piú il romanticismo che lotta contro questo cancro. Il toro é stata la prima vittima, il fallimento sancisce la fine della partita tra romanticismo e soldi. Purtroppo persa e non solo nel calcio. Il toro é rinato uguale e identico a quello del passato, ma figlio del futuro clonato come la pecora dolly, senza genitori, senza anima, senza avere nel adn quel romanticismo necessario per crescere e combattere il potere dei soldi.
    O ci adattiamo o lottiamo, ma suicidarsi mai!
    A ognuno di voi la scelta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. piero - 10 mesi fa

      *dna

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. steacs - 10 mesi fa

    Pulici ha fatto una analisi seria, migliore di quella di Serino di sta settimana:

    – Squadra SCARSA, sopravvalutata e senza personalitá –

    Quindi non è colpa di chi allena e nemmeno dei calciatori, se sono stati scelti interpreti sbagliati che inoltre non sanno nemmeno coesistere la colpa è di chi li ha scelti, ergo la SOCIETA’.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 10 mesi fa

      ma sei monotematico oltre che noioso e decisamente ratto.

      se la squadra non corre:
      la colpa è di cairo.
      se la squadra non ha schemi:
      la colpa è di cairo.
      se si infortuna il gallo:
      la colpa è di cairo.
      se l’allenatore schiera 5 punte ed un centrocampista:
      la colpa è di cairo.
      se arriva il burian:
      la colpa è di cairo.
      la fame nel mondo:
      la colpa è di cairo.
      la guerra in siria:
      la colpa è di cairo.

      mi raccomando….diamo sempre e solo la colpa a cairo e non a 4 mezzi/giocatori che al di là dei limiti tecnici che possono avere, non hanno nemmeno la voglia di correre.
      continua pure a nascondere la tua testa di caxxo sotto la sabbia e a scrivere slogan

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fabrizio - 10 mesi fa

        ma piantala asino!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. steacs - 10 mesi fa

        tua madre dai facili costumi è stata con Cairo!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maraton - 10 mesi fa

          pensa che la tua lavorava per la mia 😉
          e tu sei il figlio segreto di cairo 😉

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. FanfaronDeMandrogne - 10 mesi fa

    Quando parla Paolino Pulici non si discute: si ESEGUE e basta.

    Ma il mandrogno bracciamozze, vero e unico nemico della Gente Granata e del Torino Calcio, unitamente ai suoi “lacchè” di vario ordine e grado, a partire da Petracchio. va combattuto sabotato e annientato.

    Meglio chiudere baracca e burattini per sempre, piuttosto che continuare con questo mascalzone farabutto il quale, pur di crearsi un immagine pubblico/politica, nonchè svolgere e portare a termine i suoi loschi affari ed obiettivi, ha fatto di quel che resta del Torino Calcio il suo bancomat personale e si è venduto anima, corpo e società ai rigatini zebrati.

    Da voltastomaco.

    #BRACCIAMOZZE VATTENE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 10 mesi fa

      ascoltami…comincia a prendere le tue medicine…stai decisamente male.
      uno che preferisce che il TORO sparisca perchè non ha più i biglietti gratis in curva è veramente un gran tifoso oltrechè rappresentativo di tutto il mondo granata.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. FanfaronDeMandrogne - 10 mesi fa

        Se vuoi guadagnarti il vaucher giornaliero da bracciamozze devi essere più convincente e deciso, altrimenti rischi il licenziamento in tronco.

        E alla fine del “turno” puoi recarti allo sweet bar dai tuoi “amici ultras” prezzolati e pagati da bracciamozze a farti una bella birretta…!!!

        Ma, mi raccomando, dopo fai passare almeno un paio d’ore prima di prenderti la tua dose giornaliera di clorpromazina, altrimenti rischi di diventare ancora più paranoico di quanto non lo sei già attualmente.

        Ti saluto “cutu”…!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maraton - 10 mesi fa

          ti mancano i biglietti gratis e le trasferte pagate?
          ti capisco…..
          io per mia fortuna i dindi li faccio diversamente, per hobby oserei dire. non ho bisogno di cairo, ne per vedere il TORO, ne per arrivare a fine mese.
          tu continua pure ad avere le tue allucinazione se ti pare, ma dovresti curarti…..
          in quanto a volere la sparizione del TORO inteso come club calcistico la dice lunga su come sei tifoso. tifoso di toro.it? Ahiahiahihahihaihiiiiiiii

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. gatsu7_903 - 10 mesi fa

    e aggiungo io
    non basta tagliare gli stipendi, bisogna cominciare a mettere fuori rosa quelli che persistono a non dare il 120% i partita e in allenamento

    Alberto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. steacs - 10 mesi fa

      Quindi giocano Sirigu, Nkoulou, Obi e Niang e basta?

      O mettiamo dentro la geriatria DeSilvestri, Burdisso, Molinaro (R.I.P.) perché anche se fanno cagare e sono da serie B si impegnano?

      Qui gli unici stipendi da tagliare sono quelli di Petrachi e dei suoi collaboratori, che vadano altrove e si portino via gli incapaci che hanno comprato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. FanfaronDeMandrogne - 10 mesi fa

    Un caro saluto a Tutte/i

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hic Sunt Leones 61 - 10 mesi fa

      Ale’ ciao carissimo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Hic Sunt Leones 61 - 10 mesi fa

        il sito e’ un po lento da queste parti, scusate, non pubblica nulla poi tuttio insieme. Chiedo scusa. Devo abituarmi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. FanfaronDeMandrogne - 10 mesi fa

        Ciao Hic.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Hic Sunt Leones 61 - 10 mesi fa

      Ale’!
      ciao carissimo!!! contento tu sia qui!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Hic Sunt Leones 61 - 10 mesi fa

      Ciao Carissimo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Hic Sunt Leones 61 - 10 mesi fa

    Questo e’ il Torino 2.0 , non ha nulla a che fare con il TORO.
    La nostra memoria collettiva sta svanendo e spero che riusciremo almeno a ritornare ad avere qualche soddisfazione presto altrimenti ii giovani non avranno piu’ radici e tiferanno una squadretta che ha paura della juve.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Spygor - 10 mesi fa

    Non è solo nel calcio che c’è mancanza di voglia…L’atteggiamento è cambiato anche in altre attività…Ha ragione Pulici quando dice che oggi bastano un paio di partite per definirsi campioni…c’è molta verità in quello che dice.Gente che scrive biografie come se avesse giocato cent’anni al calcio o fosse diventato una leggenda…Di questo passo è chiara una cosa,manca l’umiltà della persona prima ancora che di giocatore…Quest’anno non è diverso da altri anni,abbiamo gli occhi per vedere è inutile che ogni stagione ci inventiamo la favola che si costruisce una squadra forte ,che abbiamo giocatori di un certo livello e bla bla bla.Alla fine le altre squadre fanni i risultati e si tolgono soddisfazioni e noi?Sempre a piangere e a trovare giustificazioni…Ci vuole un cambio di mentalità forte,qualcuno che vada oltre il banale,che porti dei giocatori che abbiano voglia di correre e di giocare per una città che ha nel ricordo “Quei giocatori”…Conosco una signora che è la vedova di uno dei grandi giocatori di quel Toro e quando si parla di calcio tra ricordi e realtà,spuntano le lacrime…Una volta le feci una domanda,quasi invidioso di quei tempi e le dissi:Signora,lei ha avuto una fortuna immensa,ha conosciuto e toccato con mano gli Dei del calcio,nonostante la tragica fine che fecero…Noi “giovani”quando verdemo un Toro che potrà di nuovo fare la storia e riempirci il cuore?Chissà se un giorno potremo allo stadio piangere di gioia per uno scudetto o per una finale Europea…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. gatsu7_903 - 10 mesi fa

    secondo me dovresti leggere meglio
    comunque ti rinfresco le idee, stiamo appunto dicendo che ci vuole una persona come lui che vada negli spogliatoi e svegli questi bamboccioni e quindi sono cose che anche noi sappiamo mancare in questa squadra.

    Alberto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. lutherblisset - 10 mesi fa

    Paolino parla come uno di noi, come qualunque tifoso appassionato e innamorato di questa maglia e della sua Storia: ma ormai quel tipo di calcio fatto di valori e uomini veri è finito da tempo, e dobbiamo tutti farcene una ragione…Ma ve lo vedete voi un Belotti- e non uno qualsiasi- inchiodare al muro un compagno per rinfacciagli le sue responsabilità, o sul suo mancato impegno dopo una partita perduta in modo indegno? Il calcio è lo specchio dei tempi, superficiali e di immagine in cui viviamo, e Belotti è un uomo del suo tempo…Quindi io non mi illudo assolutamente ad un ritorno al passato, sarebbe bellissimo ma impossibile…E allora questi signori si dichiarano dei professionisti? Bene allora lo siano sempre, e non a giorni alterni… Evitino di parlare a vanvera prima e dopo le partite con dichiarazioni preconfezionate, baciare magliette o professare fedi che non hanno…si allenino seriamente e diano un buon esempio ai giovani, con una vita dentro e fuori dal campo esemplare…rispettino i contratti, non battano cassa a ogni starnuto… Auguriamoci poi che anche le società facciano finalmente cartello, legando contratto, ingaggi e stipendi ai risultati ottenuti , abbassino gli indecenti prezzi dei biglietti, invece di arrabbiarsi sempre per la poca presenza allo stadio…Quello che chiedo è tanto, è poco? Il calcio che io mi immagino è freddo, asettico e poco romantico? Certamente sì, è amaro dirlo, ma credo che bisogna anche smettere di prenderci in giro e guardare il nostro amato gioco del pallone in maniera diversa, ricordandoci sempre che noi tifosi siamo il motore e l’UNICA ricchezza di questo mondo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. gatsu7_903 - 10 mesi fa

    Se fossi in Cairo correrei subito da lui e gli offrirei di venire a “CASA” subito e non solo gli darei la nomina di presidente, ma anche la libertà di decidere chi viene, resta e và così che tutti capiscano i veri valori del nome TORO

    Alberto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hic Sunt Leones 61 - 10 mesi fa

      Bravo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. ddavide69 - 10 mesi fa

    ddavide69 – 1 minuto fa
    Quello che si continua a non capire , è che le responsabilità sono di tutti .

    I calciatori vanno guidati ,anche se sono dei professionisti e ricevono fior di quattrini , se la società è INESISTENTE e non si fà sentire e delega tutto all’allenatore di turno poi non ci si puo’ chiedere come mai non ci sono i risultati .

    Loro (allenatore compreso) vengono pagati lo stesso .

    La proprietà rimane , chi è che deve gestire ? Ma hai visto che struttura societaria abbiamo ?

    Facciamo RIDERE !

    Cairo , Petrachi e poi ? IL NULLA!

    Chi è che và nello spogliatoio a infondere senso di appartenenza , lo deve fare Mazzarri ????

    O lo deve fare uno DEL TORO !

    Lo fà Bava ? Che non si lega neppure una scarpa se non glielo dice Cairo ?

    Ma parliamo di cose che si conoscono per favore !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 10 mesi fa

      Barile non Bava

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Hic Sunt Leones 61 - 10 mesi fa

      Abbiamo un’organigramma di una scuola elementare e vogliamo andare in Europa….hahahah Snelli va bene, ma qui si vuole accentrare un po troppo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Hic Sunt Leones 61 - 10 mesi fa

    Un’attaccante completo, quanti cosi’? Bravo di sinistro di destro di testa, velocissimo, imprendibile, il fiuto del gol che aveva era incredibile…
    Ero allo standio quando in Torino Fiorentina 4 a 3 salto’ tutti compreso il portiere. Persino Mazzone (All. Fiorentina) ando’ a complimentarsi con lui…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. rogerfederer - 10 mesi fa

    Quando il giorno dello scudetto segno’di testa in tuffo dopo l autogol di Mozzini il gol del 1 a 1 io ero in Maratona….e quando invece alla recente inaugurazione del Fila gli ho stretto la mano…ho avuto un brivido lungo la schiena..grande Pupi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. RDS- toromaremmano - 10 mesi fa

      Veramente il gol di Pulici fu quello dell’ 1 a 0, l’autogol di Mozzini arrivò dopo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. rogerfederer - 10 mesi fa

        Hai ragione…la vecchiaia

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. Brescipi - 10 mesi fa

    Se Belotti vale 100 Milioni di Euro Oggi. Pulici ne valerebbe allora 1 Miliardo visto la Carriera e la capacità di saltare l’Uomo.Da noi a parte Liajic e Iago Falque nessuno sa dribblare un avversario. Ci vorrebbe un Coppia Pulici e Graziani.Allora si che ci stava da dicertirsi e non quelle Frane che giocano Oggi e la sola cosa che li interessa e il Denaro.Povero Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. LeoJunior - 10 mesi fa

    quando si parla di progetto sportivo, a questo si dovrebbe pensare. Acquisto di giocatori che possano portare valori propri e sposarli, esaltandoli, quelli nostri. Non possiamo sperare di trovare giocatori tifosi del toro ma chi comunque li incarna si. Quindi rifondiamo la societa’ mettendo bravi professionisti che facciano il loro lavoro bene (avessimo un Tare poco importa che sia del toro o meno …) e contorniamoli di figure simbolo. Pupi presidente onorario, un team manager granata dentro, etc. Non corriamo dietro a procuratori e calciatori che puntano all’ingaggio. La corsa a chi spende di piu’ non potremo mai reggerla (comunque da noi Cinesi e Arabi che investono veramente non ne arriveranno mai perche’ siamo piccoli, fidatevi), troviamo una strada alternativa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. rogerfederer - 10 mesi fa

    Qualcuno mi spiega il motivo per cui quest’uomo non è Presidente Onorario del Toro invece di allenare i bimbi della provincia di Bergamo che infatti è la zona piu prolifica di giovani in Italia?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hic Sunt Leones 61 - 10 mesi fa

      Pupi in un’intervista disse che si era proposto a Cairo nel suo ufficio a Milano e lui ha risposto che non c’era posto per figure coma la sua a quel tempo.
      Direi che ingombrava troppo….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. ddavide69 - 10 mesi fa

    dico questo : uno che ha avuto l’umiltà di farsi 2-3 mesi a calciare contro un muro per imparare a controllare la palla ed è diventato quello che è e che è stato, non si puo’ che levarsi non uno ma 100 cappelli!

    Oggi nello spogliatoio per insegnare l’essenza del TORO ci andrebbe una persona così , sai come li fà saltare ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. Sempregranata - 10 mesi fa

    Grandissimo Puoi!Cairo dovrebbe farlo presidente e dedicarsi ai tanti impegni che ha!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hic Sunt Leones 61 - 10 mesi fa

      infatti, solo che al notro presidente non piacciono troppo personaggi ungombranti come il nostro Pupi, lui e’ un puro…(Pupi)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. steacs - 10 mesi fa

        Loro lavorano a fari spenti non dimenticate

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. fuser90 - 10 mesi fa

    ci vuole un Ferrini che metta la gente sugli armadietti(ah già adesso hanno quei camerini da prefiche)manco la borsa si portano più.ci vuole uno che prenda a schiaffi i nuovi arrivi facendoli volare basso fin da subito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hic Sunt Leones 61 - 10 mesi fa

      ciao Fuser ben ritrovato!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fuser90 - 10 mesi fa

        ciao fratello

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. Hic Sunt Leones 61 - 10 mesi fa

    scusate ho provato a postare da app ma ho avuto problemi. Chiedo scusa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. Hic Sunt Leones 61 - 10 mesi fa

    Pupi idolo della mia gioventu’

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. Hic Sunt Leones 61 - 10 mesi fa

    Si, lo siamo in molti. Pupi… l’ idolo della mia gioventu’

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. Daniele abbiamo perso l'anima - 10 mesi fa

    Credo di essere diventato del Toro per Pupi.
    E per quelle caratteristiche che rappresentava.
    Ma Pupi non c’è più da anni ( nemmeno in società ) e nulla oggi rispecchia quei valori.
    Allora adesso sto tifando solo per il ricordo di qualcosa che non esiste più.
    E le parole di Pulici mi portano a pensare che molti sono nella mia stessa condizione.
    Quando arrivó Sinisa alcuni qui mi dissero che finalmente potevo cambiare il mio nick. Purtroppo si sbagliavano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hic Sunt Leones 61 - 10 mesi fa

      Questo e’ il Torino 2.0 , non ha nulla a che fare con il TORO
      La nostra memoria collettiva sta svanendo e spero che riusciremo almeno a ritornare ad avere qualche soddisfazione altrimenti ii giovani non avranno piu’ radici e tiferanno una squadretta che ha paura della juve.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. FVCG'59 - 10 mesi fa

      Mi hai tolto le parole di bocca…

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy