Marco Berry promuove il Toro: “Stagione da 6.5. E Mazzarri sarà decisivo”

Marco Berry promuove il Toro: “Stagione da 6.5. E Mazzarri sarà decisivo”

Esclusiva TN / Lo showman ai nostri microfoni: “Rispetto a qualche anno fa sono stati fatti passi in avanti”

di Marco De Rito,

Tempo di bocce ferme, tempo di bilanci e aspettative. Marco Berry vede il bicchiere mezzo pieno in casa Torino: giudica più che sufficiente il campionato appena concluso ed è fiducioso per quanto riguarda il futuro.

Lo showman ha dato ai nostri microfoni un parere “VIP” sul Toro che è stato e su quello che verrà, passando per il calciomercato e il grande punto di domanda su Belotti. Ecco le sue parole:

Marco Berry, che voto dà alla stagione del Torino?

“Questa annata secondo me è da 6,5. Siamo arrivati nella parte sinistra della classifica, progressi ne sono stati fatti. Se facciamo mente locale e ci ricordiamo dove eravamo qualche anno fa, credo che passi in avanti ne sono stati fatti nelle ultime stagioni”.

L’Europa League mancata e i tre derby persi, pesano sul giudizio finale?

“Non penso che il problema siano stati i derby. Quando lotti fino alla fine ma poi subisce il gol dalla Juventus, non si può accusare qualcuno in particolare. I derby sono questi. Penso che il Toro se la sarebbe potuta giocare sino in fondo per l’Europa se non avesse sciupato certe partite contro le squadre più agibili. Esempio lampante è l’andata contro la Spal. Da un vantaggio di 2-0 non puoi subire una rimonta”.

Il cambio in panchina ha cambiato l’atteggiamento della squadra?

“In alcune partite, con l’arrivo di Mazzarri, si è visto un miglioramento, altre volte meno. A Sinisa Mihajlovic si era costruito una squadra su misura per lui, molto offensiva. Il problema era che una volta che si passava in vantaggio, poi ci si doveva anche organizzare dietro e non restare troppo sbilanciati in avanti. Così si sono persi punti importanti. Paradossalmente con il cambio in panchina si è ribaltata la situazione. L’allenatore toscano ha un gioco molto difensivo ma la squadra ha giocatori spiccatamente offensivi”.

Il Filadelfia doveva essere il valore aggiunto. I giocatori granata non ne hanno capito il significato?

“Il Fila secondo me è stato un valore aggiunto quest’anno. Una Stadio impregnato di storia, bellissimo e sono sicuro che i calciatori ne hanno compreso il significato. Non dobbiamo però dimenticarci che giocano anche ragazzi di 20 anni. Giovani che hanno molta pressione ed è normale che sbaglino, è umano”.

Dove bisogna agire per migliorare questo Toro?

“Probabilmente i giocatori hanno bisogno di essere maggiormente stimolati. Penso che Mazzarri possa fare la differenza. Adesso ho paura di pentirmi di questa previsione (ride, ndr). Lasciamo lavorare l’allenatore che avrà un’estate, senza la distrazione della Coppa, per decidere i giocatori che saranno più funzionali al suo modo di giocare. Il mio sogno di mercato? Tenere Belotti, sarebbe una grande cosa”.

14 Commenta qui
  1. abatta68 - 3 mesi fa

    meno male và… se non è quello, il problema allora è quello che pensiamo più o meno tutti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Athletic - 3 mesi fa

    Ma quello che mette il grano per comprare questi campioni chi dovrebbe essere ? Perchè avere speranza va bene, voler vincere scudetto e champions va benissimo, tutti quanti lo vorrebbero, poi però bisogna fare i conti con la realtà, piaccia o non piaccia… e quindi… chi paga ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13758358 - 3 mesi fa

    sono tutti ricchi con i soldi degli altri…è facile dire di prendere giocatori di prima fascia come scrive il sig. byfolko, a chi non piacerebbe? ma poi scopri che la realtà è un’altra, il milan ha speso un sacco di soldi x andare in CL ed ora rischia la non ammissione alla EL, l’ultima volta che il Toro ha preso giocatori di prima fascia ha iniziato il declivio verso il fallimento…speriamo che quest’anno si prendano giocatori più forti degli attuali.
    mimmobg

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. prawn - 3 mesi fa

    Marco, sei un simpaticone e ti avevo anche incontrato secoli fa in zona gran madre, ma questo commento mi sa tanto di uno che tra lavoro e famiglia non ha il tempo di seguire il toro, son troppi anni che si vivacchia.
    Scegliere Miha è stato un mega passo indietro associato alla conferma dopo un annata scarsa e avendo buttato un bel gruzzolo per farlo contento.
    Sei e mezzo lo diamo l’anno prossimo, quando probabilmente mancheremo di nuovo l’europa ma almeno, grazie a WM ci eviteremo certe figure di M* e magari ci spereremo fino alle ultime giornate!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. prawn - 3 mesi fa

    Marco, sei un simpaticone e ti avevo anche incontrato secoli fa in zona gran madre, ma questo commento mi sa tanto di uno che tra lavoro e famiglia non ha il tempo di seguire il toro, son troppi anni che si vivacchia.
    Scegliere Miha è stato un mega passo indietro associato alla conferma dopo un annata scarsa e avendo buttato un bel gruzzolo per farlo contento.
    Sei e mezzo lo diamo l’anno prossimo, quando probabilmente mancheremo di nuovo l’europa ma almeno, grazie a WM ci eviteremo certe figure di M* e magari ci spereremo fino alle ultime giornate!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. @lupostyle - 3 mesi fa

    Seriamente. Tu non stai bene! Sono del toro da 45 anni. Ho sofferto pianto e sputato sangue per i nostri colori. Di umiliazioni al lunedi mattina tornando al lavoro, ne ho subite parecchie! Tutti noi vorremmo un toro di prima fascia, che lotti per traguardi tipo scudetto oppure Champions League. Ma non scherzare, chi non vorrebbe un toro di alto livello! Però bisogna accettare la realtà! In questo business chiamato calcio, il nostro toro, galleria a metà classifica, con i conti in ordine e molto di più, con giocatori di proprietà e senza debiti. La speranza, è che un domani il nostro toro possa essere di prima fascia. Ma di certo sbraitare e mandare al diavolo chi non la pensa come te. E se ad oggi il toro non riesce a prendere gente come manè, Vidal, de vrji e chissà chi altro…. Pazienza. Se un giorno si arriverà a prendere gente di questo livello, saremo tutti più contenti. Ma fino a quel giorno… Sempre testa alta e ricordati che il nostro motto è: non mollare mai! Buona domenica a tutti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-13657710 - 3 mesi fa

    Madama granata- condivido con tutti gli altri commenti e, da vecchia tifosa (proprio anche nel senso di anziana), consiglio al signor byfolko di cambiare squadra, proprio al fine di non inc…, come scrive lui, e quindi di non rovinarsi la salute! Se nessuno glielo ha mai detto, essere del Toro vuol dire soffrire spesso e gioire di, e per poco, ma non mollare mai, con dignità, onore e cuore puro! X Pretendere di essere vincenti, sempre e comunque, ad ogni prezzo e costo, e con qualsiasi mezzo, mi viene in mente una certa altra squadra da consigliare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13658280 - 3 mesi fa

    x fare passi in avanti bisogna cambiare i giocatori sopravvalutati con altri piu forti…ad esempio nn mi sembra possibile ke abbiamo tenuto acqua tutti questi anni e ke consideriamo obi un titolare… bisogna comprare qualcuno di buono da squadre tipo samp Atalanta Fiorentina o milan

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. byfolko - 3 mesi fa

    Gente come Manè ci vuole per fare passi in avanti, altrimenti rimarremo sempre quella mediocre squadretta da metà classifica che mi fa solo incazzare. Cercavamo un altro centrale per far coppia con Nkoulou, ma De Vrij l’ha preso l’Inter. E Nainggolan? Niente eh? E Vidal? E Robetson terzino del Liverpool? E Millner? Gente cosi’, non scommesse quasi sempre perse, ma tanto che lo dico a fare, Cairo richiamerà quelle 4 mezzeseghe del vivaio che non trovano spazio in B e Lega Pro spacciandoli per il futuro del Toro. Pena !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. piroldo64 - 3 mesi fa

      Certo, perchè Manè (valore di mercato 60 milioni) e Vidal (35 milioni) lasciano la Champions per venire al Torino… non so perché ma non ce li vedo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Fabio - 3 mesi fa

      Ma sei serio?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. @lupostyle - 3 mesi fa

      #Byfolko, ma parli seriamente????? Altrimenti al festival delle minchiate mattutine, si potrebbe anche prendere cr7, visto che a quanto pare voglia andare via da Madrid… Si fa un bello scambio alla pari con ajeti, ovviamente gli si dà la maglia numero 7, che mi risulta da noi sia libera, e perché no. Prendiamo anche isco! Lo scambiamo con carlao + conguaglio….. E ti dico anche, che si potrebbe intavolare una trattativa con Raiola, per prendere Bale, e scambiarlo con niang. Kroos non ha fatto una grandissima stagione. Quindi il buon petrachi, potrebbe fare leva su questo, e trattare il prezzo, magari dando sia acquah e valdifiori + una milionaria di conguaglio. Ti andrebbe bene come campagna acquisti, oppure manca ancora qualcosa???? No perché, in difesa, c’è un certo Thiago Silva che con un progetto serio, potrebbe svincolarsi a zero, e raggiungere Bormio dopo il mondiale.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. byfolko - 3 mesi fa

        Tu sei uno di quelli che vorrebbe il Toro in Lega Pro, felice appunto di avere Ajeti al posto di Ramos. Complimentoni anche per la verve ironica che hai messo nel post, potresti diventare sceneggiatore dei Simpson. Con elementi come te, meritiamo Cairo e di sprofondare nell’anonimato dei circoli UISP. Bravo!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. prawn - 3 mesi fa

      Lol magari quella gente ce la possiamo permettere quando sono a fine carriera.
      Ma ti rendi conto che come minimo ci sarebbe bisogno di un cambio di proprietà?
      Ti rendi conto che l’unica squadra in Italia che può anche solo pensare a comprar sta gente è la Juve?
      Per carità, io non vedo l’ora che Cairo se ne vada e che arrivi una dirigenza con tanti più soldi, ma vuoi fare la fine del Milan?
      In pratica serve un Russo, Arabo o Cinese granata dentro.
      Magari puoi andare in quei paesi a cercarne uno, gli racconti la storia del toro, gli fai vedere le figurine del grande Torino, un paio di documentari e poi speri che tirino fuori mezzo miliardo, perché quello è il soldo tra comprare e investire che serve…
      E parlo di euro eh.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy