Viareggio Cup: contro la corazzata Atalanta ci vuole il cuore Toro

Viareggio Cup: contro la corazzata Atalanta ci vuole il cuore Toro

Quarti di finale, la presentazione / Coppitelli sfida una squadra con all’interno diversi giocatori che hanno già esordito in Serie A e che fanno parte della Nazionale di categoria. Ma con la compattezza delle ultime partite nulla è precluso

di Redazione tvvarna

E’ il giorno del quarto di finale della Viareggio Cup per il Torino Primavera di mister Federico Coppitelli: oggi alle 16.30 al “Ferdeghini” di La Spezia – il secondo campo principale della 69° Coppa Carnevale, che usufruisce di copertura televisiva – i granata lanciano il guanto di sfida all’Atalanta, una delle migliori formazioni che la categoria proponga.

Tali e tanti sono i giocatori sfornati negli ultimi anni dal vivaio bergamasco che non c’è bisogno di descrivere in altri modi la qualità del lavoro del Settore Giovanile di Zingonia, passato recentemente dalle sapienti mani di Mino Favini, storico guru del calcio giovanile, a quelle di Antonio Costanzo, che come capo del vivaio del Chievo aveva vinto uno Scudetto, in finale proprio contro il Torino, nel 2014. Dai classe 1992 Baselli e Zappacosta, ai classe 1994 Gagliardini e Caldara, per finire al classe 1995 Conti. E i giovani in rampa di lancio sembrano poter seguire le loro orme: il difensore classe 1999 Bastoni e il mediano coetaneo Melegoni (questi attualmente in Nazionale Under 19), così come l’attaccante Latte Lath (a segno in Coppa Italia contro la Juventus di Allegri) sono giocatori di assoluto livello, così come gli altri due attaccanti Capone e Mazzocchi: parliamo di giocatori che lo scorso anno si sono laureati, non a caso, campioni d’Italia con la categoria Under 17.

Il Torino risponderà con la compattezza del gruppo e la solidità difensiva mostrate nelle ultime sei partite tra campionato e Viareggio Cup, tutte conclusesi con una vittoria. Coppitelli deve fare i conti con qualche defezione importante: l’attaccante Gjuci e il centrocampista Bortoletti (capocannoniere granata del torneo con 3 reti) si sono fatti male, la punta Tobaldo deve scontare un turno di squalifica, anche Filippo Berardi è uscito malconcio dalla gara degli ottavi contro l’Osasco. Coppitelli riproporrà dall’inizio Manuel De Luca, l’attaccante fresco di rinnovo sino al 2021, e in difesa punterà sul collaudato quartetto Auriletto-Rivoira-Friedenlieb-Giraudo. Nessun risultato è precluso, a livello di Primavera, specie in una gara secca in cui ci si gioca tutto in novanta minuti: Coppitelli lo sa ed è pronto a caricare i suoi ragazzi per far proseguire l’avventura al Viareggio. La cabala è dalla parte del Toro: gli orobici, a livello  di ultimi confronti Primavera, sono stati sconfitti nelle Final Eight del 2014 e del 2016.

Probabile Formazione Torino (4-3-3): Cucchietti; Auriletto, Rivoira, Friedenlieb, Giraudo; D’Alena, Mele, Rossetti; Traore, De Luca, Piscopo. All.: Coppitelli

1 Commenta qui
  1. elio.bernard_225 - 2 anni fa

    ?TORNEO DI VIAREGGIO IN TV OGGI 22 MARZO DIRETTA – Due partite su RaiSport. Saranno due le partite trasmesse dalla Rai, sul canale RaiSport 1 HD, in programma oggi 24 marzo 2017. Alle 14.00 verrà trasmessa Empoli–Spal, alle 16.30 Atalanta-Torino. Entrambe le partite saranno visibili anche in streaming gratuitamente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy