Under 17, Milan-Torino 0-0: ma i rigori tengono accesa la speranza all’Arco

Under 17, Milan-Torino 0-0: ma i rigori tengono accesa la speranza all’Arco

Giovanili / Prova non brillante del gruppo di Sesia, che tuttavia spera ancora

di Nikhil Jha,

I rigori potrebbero aver salvato il Torino. Nei 70′ regolamentari della seconda giornata del trofeo Beppe Viola contro il Milan i granata non vanno oltre lo 0-0, senza riuscire ad approfittare di un ultimo quarto d’ora giocato in superiorità numerica. Ai rigori, però, il gruppo di Sesia ha la meglio, come accaduto nella giornata di ieri contro il Verona. Il vantaggio guadagnato con i tiri dal dischetto potrà valere in caso di arrivo a pari punti nel girone: ora il Toro (fermo a 2 punti dopo 2 partite) deve sperare in un pareggio domani tra Verona e Milan che possa portare i granata ad agguantare sia i rossoneri (ora a quota 4) sia gli scaligeri (a quota 1, ma impegnati in questa giornata contro la meno quotata Rappresentativa del Trentino). Nel caso una delle due squadre riuscisse a superare i 5 punti, però, per il gruppo di Sesia non basterà vincere contro l’ultima avversaria rimasta nel girone.

L’avvio del match contro il Milan è sicuramente più intenso che bello: i rossoneri mantengono il possesso del pallone, mentre i granata provano a verticalizzare subito per le due punte Moreo e Del Bianco. Dopo i primi 35′, a colpire è il conto dei gialli (6) rispetto a quello dei tiri in porta (1, più una rete annullata ai meneghini per fuorigioco).

La ripresa del Toro ha tutto un altro sapore, soprattutto grazie ad alcuni cross interessanti dalle fasce. La grande occasione arriva nell’ultimo quarto d’ora, con l’espulsione comminata a Busa per doppia ammonizione che lascia il gruppo di Sesia con l’uomo in più. Questo non basta a trovare però il gol del pareggio: la migliore occasione è una deviazione sottoporta di Savino, che di testa non riesce ad angolarla.

MILAN-TORINO 0-0

Milan (4-3-1-2): Bozzato; Brusa, Martimbianco, Ruggeri, Basani; Olzer, Brambilla, Sala; Maidara; Tonin (dal 35+3′ st Salami), Maldini (dal 22′ st Culotta). A disposizione: Paloschi, Bruni, Corti, Fantaziu, Frigerio, Girola, Porrini, Savino, Moleri. Allenatore: Baldo.

Torino (3-4-1-2): Trombini; Morra Bean, Enrici, Celesia; Spaneshi (dal 10′ st Kone), Rotella (dal 10′ st Tesio), Sandri (dal 17′ st Cuoco), Ricossa; Montenegro; Moreo (dal 17′ st Savino), Del Bianco (dal 17′ st Garetto). A disposizione: Lewis, Bongiovanni, Leggero, Masoello, Righetti. Allenatore: Sesia.

Arbitro: Carpentari di Trento. Assistenti: Resulli (Trento) e Stefani (Trento).

Ammoniti: 10′ Enrici (T), 15′ Rotella (T), 18′ Sala (M), 20′ Spaneshi (T), 26′ Brusa (M), 28′ Sandri (T), 5′ st Montenegro (T), 26′ st Brambilla (M).

Espulsi: 21′ st Busa (M)

0 Commenta qui

Recupera Password

accettazione privacy