Under 15 / Torino-Empoli 1-2, Menghini: “Ci serve più ‘cattiveria’ negli episodi”

Under 15 / Torino-Empoli 1-2, Menghini: “Ci serve più ‘cattiveria’ negli episodi”

Giovanili / Il commento del tecnico granata al termine della sfida contro i toscani

di Redazione tvvarna

L’allenatore del Torino Under 15, Menghini ha rilasciato alcune dichiarazioni di commento al termine della sfida contro l’Empoli disputata questa mattina e terminata 1-2. Ecco le sue parole:

“Siamo partiti meno bene che loro: il gol subito è stato come uno schiaffo che ti sveglia, e devo dire che da quel momento in poi forse meritavamo di più noi. Gli episodi vanno sempre a determinare la partita, abbiamo sbagliato due gol clamorosi e loro ne han fatto un altro, sono stati bravi, ed ecco che la partita è finita 2-1. Per il resto è stata una buona partita contro una buona squadra: l’Empoli è una squadra che gioca a calcio, simile a noi, ma lo sapevamo perchè l’avevamo già incontrato all’andata. Adesso si va avanti, martedì si ricomincia a lavorare.”

Cosa è mancato nell’approccio alla gara?

“Non credo che sia mancato qualcosa, probabilmente loro hanno solo avuto un approccio migliore: nel senso che non è sempre ‘colpa tua’, c’è anche il merito degli avversari e sotto quell’aspetto probabilmente loro avevano un po’ più determinazione all’inizio, cosa che però poi abbiamo avuto più noi. Ci sta nell’arco di una partita avere dei momenti in cui sei un po’ più rilassato, però nel complesso se vado a rivedere la partita sono contento di alcuni aspetti, su altri invece dobbiamo essere più cinici e maturi: è vero che devono ancora compiere 15 anni, però loro erano più determinati ed i primi due episodi l’hanno dimostrato, la ‘cattiveria’ con cui è arrivato il loro attaccante sul gol deve essere la nostra. Martedì ricominciamo all’attacco.”

0 Commenta qui

Recupera Password

accettazione privacy