Torino, Rauti è grande anche in azzurro: quattro gol ai Giochi dei Mediterraneo

Torino, Rauti è grande anche in azzurro: quattro gol ai Giochi dei Mediterraneo

Giovanili / Il talento della Primavera corona l’importante stagione rendendosi protagonista anche in Nazionale: l’intenzione dei granata è quella di blindarlo

di Federico Bosio,

Non ha di certo scoperto il suo talento in questa stagione, il Torino, ma senza dubbio è stata in qualche modo l’annata della conferma se non della vera e propria consacrazione: dopo l’esplosione vissuta nel 2016/2017 con la formazione Under 17 – 17 reti in 29 presenze – Nicola Rauti si era conquistato la promozione in Primavera con un anno di anticipo, ed ha dimostrato di meritarsela pienamente. Non partiva, logicamente, tra i titolari nell’undici ideale di Federico Coppitelli ma attraverso le prestazioni è arrivato a farne parte stabilmente, ed il bottino conclusivo del campionato parla chiaro: 7 sigilli, 28 gettoni. Una crescita esponenziale che non ha fatto che confermarsi anche cambiando il colore della casacca indossata: il talento granata è infatti stato protagonista anche con la Nazionale Under 18, ai Giochi del Mediterraneo appena conclusi, nei quali gli azzurrini si sono dovuti arrendere all’ultimo minuto alla Spagna accontentandosi di un argento amaro ma allo steso tempo significativo.

Calciomercato, Verissimo: il Torino adesso mette alle strette il Santos

Tra i trascinatori della compagine azzurra, senza dubbio, anche lo stesso Rauti: quattro le reti messe a segno (doppietta nel 6-0 alla Libia, gol contro Grecia e proprio Spagna). Una crescita, dicevamo, che non è passata inosservata né agli occhi di diversi club né tanto meno a quelli del Torino: ci sono al momento voci di mercato relative alla duttile pedina offensiva, ma l’intenzione dei granata è quella di blindarlo e di farne un perno della Primavera nella prossima stagione. Rauti non è ancora legato da un contratto professionistico alla società di via Arcivescovado, la cui intenzione è comunque quella di offrirglielo e fare in modo che il giocatore si leghi ai colori granata, a tempo debito. Nel frattempo, l’attaccante del Torino si gode un’annata straordinaria, anche con la maglia degli azzurrini.

6 Commenta qui
  1. user-13657892 - 3 mesi fa

    dategli tempo di valere qualcosa. il suo destino è già segnato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13746076 - 3 mesi fa

    Bravo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Hic Sunt Leones 61 (A.C.TORINO) ® - 3 mesi fa

    prossima valenza?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. massimilianodos_529 - 3 mesi fa

    Teniamocelo stretto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hic Sunt Leones 61 (A.C.TORINO) ® - 3 mesi fa

      infatti: teniamocelo stretto… che ci facciamo la CCCRANA in due o tre anni…
      (ovviamente NON e’ il mio pensiero, per chi si fosse solamente collegato in questo momento)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. user-13940067 - 3 mesi fa

      Bravo teniamocelo stretto!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy