Torino Primavera, zona play-off nel mirino: in casa Chievo per un altro colpaccio

Torino Primavera, zona play-off nel mirino: in casa Chievo per un altro colpaccio

Giovanili / I granata cercano la terza vittoria consecutiva in casa dei clivensi: Coppitelli ha un’ottima scelta in attacco e ritrova D’Alena, ma dovrà fare a meno di Gilli e Capone

1 Commento

Ha dimostrato di saper reagire ad un momento difficile, si è rilanciata alla grande e ora sogna con entusiasmo: la Primavera del Torino, guidata da mister Federico Coppitelli, è di scena oggi (ore 15) a Sommacampagna, sul terreno del Chievo, nella gara valida per l’ottava giornata del Primavera 1. L’obiettivo è quello di vincere, per centrare la terza vittoria consecutiva e continuare una bella risalita in classifica. Sulla scia del momento positivo, D’Alena e compagni vogliono dimostrare ancora una volta il loro ottimo stato di forma, anche se quest’oggi sul campo del Chievo non sarà facile. I veneti hanno un vivaio che funziona – l’ultimo prodotto è il terzino Depaoli, stabilmente aggregato alla Prima Squadra di Maran – e sono davanti in classifica (a quota 11 punti, ma anche con una partita in più). Una squadra competitiva, che punta principalmente sul centrocampista marocchino Rabbas e sugli attaccanti Isufaj e Leris (’98 ex Juve che potrebbe scendere dalla Prima Squadra), ma alla portata dei granata.

E’ un Torino che si presenta quasi al completo, dopo un inizio di campionato falcidiato da infortuni (Millico, Gonella) e squalifiche. Proprio capitan Antonio D’Alena è di ritorno dopo la squalifica di due giornate inflitta per l’espulsione nel post-partita di Torino-Verona, un match di cui i granata stanno finendo solo ora di contare i danni. Saranno assenti i soli Gilli e Capone; due alternative importanti per il pacchetto difensivo, che nell’allenamento di giovedì in uno scontro di gioco si sono dati una brutta testata e sono finiti in ospedale. Niente di cui preoccuparsi, ma per oggi non sono stati convocati. Mister Coppitelli dovrebbe dunque andare a caccia della terza vittoria consecutiva con una formazione che dovrebbe vedere Domenico Coppola tra i pali, una difesa a quattro composta da Fiordaliso, Buongiorno, Ferigra e Samake, un centrocampo a tre con Oukhadda (il marocchino, da tenere d’occhio, è in un momento di grande forma), D’Alena e De Angelis, e Ben Lhassine Kone favorito per giocare davanti alle punte Millico e Butic, il grande protagonista della squadra: già sei reti segnate in sette partite. Hanno chance anche Rauti e Bianchi. Con una vittoria, i granata si avvicinerebbero al sesto posto, l’ultimo valido per i play-off, oggi occupato dalla Fiorentina.

La classifica del campionato Primavera: Atalanta 16, Sassuolo 14, Genoa, Inter e Milan 13, Fiorentina 12, Chievo 11, Roma* 10, Torino* e Verona 9, Lazio e Udinese 8, Juventus e Napoli 6, Bologna 5, Sampdoria

*una partita in meno

1 commenti

1 commenti

  1. Filadelfia - 2 settimane fa

    Forza ragazzi. Forza torelli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy