Torino Primavera, riecco il Genoa: motivazioni doppie per la sfida di Coppa Italia

Torino Primavera, riecco il Genoa: motivazioni doppie per la sfida di Coppa Italia

Giovanili / I granata affrontano nuovamente il Grifone, pochi giorni dopo lo stretto pareggio di campionato: e vincere a domicilio…

di Federico Bosio,

Giornata interamente monopolizzata dalla Coppa Italia in casa Torino, che si ritrova questo pomeriggio a misurarsi con due eventi entrambi particolarmente importanti: se infatti la prima squadra sarà com’è noto ospite della Roma all’Olimpico, nel match valido per gli ottavi di finale, l’impegno odierno non riguarda solamente i ragazzi di Mihajlovic. Anzi, in ordine temporale il mondo granata vedrà prima scendere in campo la formazione Primavera, che alle 14.30 darà il via alla sfida valida per la Coppa di categoria sul terreno del Genoa. In questo caso, però, l’incontro sarà valido per i quarti di finale e dunque decreterà già l’accesso ad una semifinale.

Chiara e lampante è dunque l’importanza del match odierno, che permetterebbe ai ragazzi di Coppitelli di avanzare in una competizione tenuta particolarmente in considerazione dal Torino Primavera, desideroso di stupire non soltanto in campionato e di avanzare quanto più possibile anche su questo secondario fronte. Proprio per questo motivo, non è un caso che il tecnico granata sia indirizzato alla conferma dell’undici tipo da schierare sin dal primo minuto: non c’è dunque spazio per il turnover, per un incontro che il Toro vuole vincere a tutti i costi tornando corsaro dalla terra del Grifone. Sfida di Coppa Italia con sensibili risvolti, però, relativi anche al campionato: nella partita odierne infatti i granata possono trovare anche una sorta di ‘rivincita’ sportiva nei confronti dei pari età rossoblù, affrontati appena quattro giorni fa per la tredicesima giornata di campionato.

LEGGI: Coppa Italia Primavera, il Toro punta il Genoa: si va verso la formazione tipo

Una sfida, quella disputata in terra piemontese, che ha visto i ragazzi di Coppitelli uscire con un solo punto guadagnato nonostante la qualità del gioco prodotto e la mole di occasioni create: il Genoa è stato più concreto – sbloccando l’equilibrio su calcio di rigore – ed è riuscito a conquistare un punto prezioso. Freschi di questa memoria, ecco che i granata (oltre a conoscere adesso movimenti e punti di forza dei diretti avversari) possono utilizzarla come ulteriore motivazione per scendere in campo più determinati che mai e conquistare una vittoria che impreziosirebbe ulteriormente la grande stagione disputata sinora. Il Torino Primavera scende in campo con vista sulle semifinali di Coppa Italia di categoria: fischio d’inizio, sul campo del Genoa, alle ore 14.30.

1 Commenta qui
  1. Pimpa - 9 mesi fa

    A occhio e croce,direi che la nostra primavera a molte più possibilità di qualificarsi rispetto alla prima squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy