Torino Primavera, la sconfitta è indolore: rialzare la testa in vista del derby

Torino Primavera, la sconfitta è indolore: rialzare la testa in vista del derby

Giovanili / La sconfitta contro la Roma preclude quasi definitivamente ai granata la possibilità di lottare per i due posti, ma Coppitelli resta in piena lotta play-off. Preoccupa De Angelis

di Gianluca Sartori,

La sconfitta contro la Roma, per il Torino Primavera, è stata meritata: occorre riconoscere che i ragazzi di De Rossi sono stati superiori, animati da una condizione fisica superiore e dalla voglia di riscattare l’eliminazione patita per mano dei granata in semifinale di Coppa Italia. Una vera impresa che rende merito ai granata, arrivata contro una squadra che ha più tasso tecnico e più alternative, e che regalerà ai ragazzi di Coppitelli la passerella di San Siro (la finale di andata è in programma il 6 aprile a Torino, quella di ritorno il 13 aprile a Milano) per giocarsi un trofeo importantissimo e una fetta di storia.

LEGGI: Torino-Roma 0-1, la cronaca

Pos. Squadra Punti Diff. reti
1 Atalanta 38 24
2 Inter 36 14
3 Roma 35 10
4 Fiorentina 30 8
5 Milan 30 1
6 Torino 27 8
7 Chievo 27 -2
8 Juventus 26 2
9 Genoa 26 -6
10 Udinese 24 -8
11 Napoli 20 -10
12 Verona 19 -7
13 Sassuolo 17 -6
14 Bologna 16 -1
15 Lazio 14 -9
16 Sampdoria 13 -17

OBIETTIVO PLAY-OFF – L’esito della partita di Grugliasco, sfortunato se si pensa alla doppia occasionissima avuta nel finale da Bianchi e Buongiorno, assomiglia ad un verdetto: per il Toro è praticamente preclusa, ormai, la lotta ai primi due posti, che valgono un posto in semifinale Scudetto. E’ vero che mancano ancora dodici partite al termine della regular season, ma la forbice con la Roma terza (a otto punti) e con l’Inter seconda (a nove punti) sembra parecchio ampia. Servirebbe una rimonta epica, considerando che in mezzo ci sono anche Fiorentina e Milan. Poco male: l’obiettivo del Toro in campionato è sempre stato la qualificazione ai play-off, e quindi un posto tra le prime sei della classifica. E i granata sono certamente in piena corsa, occupando al momento proprio la sesta piazza. Si tratta di una lotta che al momento riguarda sei squadre, dalla Fiorentina al Genoa, racchiuse in quattro punti, per tre posti disponibili.

PROSPETTIVA DERBY – Per i ragazzi di Coppitelli sarà fondamentale rimanere concentrati sul loro campionato, con la testa e con le gambe. Se preoccupano le condizioni di De Angelis, fermato di nuovo da un problema muscolare, l’obiettivo del Toro è ora inserire i nuovi acquisti, da Panaioli a Borello passando per il gigante francese Adopo (ancora in attesa del transfer), e recuperare le energie in vista delle prossime, delicate partite. Il rinvio di due giorni della partita di Verona (in programma per lunedì mattina alle 11) può aiutare in tal senso: sarà una partita da vincere, per arrivare nel migliore dei modi all’appuntamento storico del derby Primavera al Filadelfia, fissato per il 17 febbraio, proprio ala vigilia della stracittadina delle prime squadre.

0 Commenta qui

Recupera Password

accettazione privacy