Torino-Juventus 2-2, le pagelle: Kone è ovunque, Gemello super

Torino-Juventus 2-2, le pagelle: Kone è ovunque, Gemello super

Il match / Il portiere tiene a galla i granata in avvio, Rauti segna ma spreca nella ripresa

di Alberto Giulini,

Si è concluso con un pareggio il derby tra Torino e Juventus andato in scena quest’oggi al Filadelfia. Una buona prova da parte dei granata, che hanno saputo reagire allo svantaggio iniziale portandosi in vantaggio grazie alle reti di Millico e Rauti, prima del definitivo pareggio di Portanova.

QUI IL COMMENTO AL MATCH

GEMELLO 7: Tiene in partita i granata dopo l’iniziale vantaggio bianconero. Reattivo all’8’, miracoloso al 16’ a dire di no a Portanova.

GILLI 6,5:  Nel primo tempo è attento in fase difensiva e si propone con costanza sulla fascia. Con lo spostamento sulla sinistra, si limita a coprire e lo fa bene

CAPONE 6: Si fa anticipare da Petrelli in avvio di gara, poi con il passare dei minuti gli prende le misure.

FERIGRA 6: Prova dal doppio volto quella del centrale, che alterna grandissime chiusure e ripartenze palla al piede a banali errori. Da lui è lecito aspettarsi maggiore concentrazione nell’arco dei novanta minuti.

SAMAKÉ 5,5: Si fa prendere in velocità e commette il fallo che porta al vantaggio bianconero. Fatica sulla corsia di sinistra e, una volta ammonito, Coppitelli decide di sostituirlo. (dal 36’ AMBROGIO 6,5: attento in chiusura, concede molto poco dalle sue parti)

ADOPO 6,5: Prova di sostanza per il centrocampista granata, che recupera molti palloni e li amministra con giocate di classe.

ONISA 7: Gara di personalità per il metodista granata, che dà equilibrio in mezzo al campo fermando in più di un’occasione le ripartenze avversarie. In avvio di ripresa lancia Rauti a tu per tu con Loria, poi lascia il campo per un problema fisico. (Dal 68’ DJOULOU 5,5: Si presenta con una buona palla per Millico, poi spreca un paio di buone occasioni. Non incide)

DE ANGELIS 7: Sempre nel vivo del gioco, si abbassa spesso per ricevere palla e dare il via alle azioni granata. Conquista il rigore che porta all’1-1, nella ripresa abbassa un po’ il ritmo, ma le giocate rimangono di qualità.

KONE 7: È ovunque in mezzo al campo, primo uomo a correre in ripiegamento e sempre pronto a far ripartire la squadra. Cala, fisiologicamente, nella ripresa ed esce tra gli applausi del Filadelfia. (dal 80’ MURATI sv: Chiamato in campo nel finale, non ha occasioni per mettersi in mostra)

MILLICO 6,5: Freddo e preciso dagli undici metri, mette lo zampino nel momentaneo vantaggio con una  grandissima palla per Kone. Bravissimo nel liberarsi per calciare in quattro occasioni, conclude centralmente senza creare problemi a Loria.

RAUTI 6: Tanta corsa e grinta per il centravanti granata, che trova il gol del momentaneo 2-1 concretizzando una grande azione granata. In avvio di ripresa si divora il gol del vantaggio calciando addosso a Loria, spreca malamente una buona occasione al 24’ del secondo tempo (Dall’80’ PETRUNGARO sv: entra nel finale, non ha occasioni per incidere)

COPPITELLI 6,5: Il Toro continua a crescere e non sfigura contro una Juventus che arrivava al derby a punteggio pieno. I granata sanno reagire allo svantaggio e sono padroni del campo per lunghi tratti, ma sono poco concreti sotto porta.

3 Commenta qui
  1. Simone - 2 mesi fa

    De Angelis da prima squadra

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13946832 - 2 mesi fa

    De Angelis mi ha davvero stupito. Bravo e continua così!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Schachner - 2 mesi fa

    Kone,de Angelis,millico,rauti, curiamoli e facciamoli crescere che lì c’è il Toro del futuro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy