Primavera, Torino-Genoa 1-1: un pari bugiardo, ma i granata se lo tengono

Primavera, Torino-Genoa 1-1: un pari bugiardo, ma i granata se lo tengono

Giovanili / Butic impatta a pochi minuti dal termine una gara che i granata avrebbero dovuto portare a casa per il volume di gioco creato

Commenta per primo!

Ha ripreso a cinque dalla fine una partita dominata per tutti i novanta minuti il Torino Primavera di Coppitelli. A siglare il gol del pareggio contro un Genoa arroccato in difesa dopo il rigore di Micovschi. È stata praticamente l’unica occasione dei rossoblù, mentre i granata hanno dovuto aspettare quasi l’ultimo per meritare il pareggio.

Coppitelli fa girare la sua rosa, lanciando dal primo minuto Bianchi e Rauti in attacco, relegando Butic in panchina. Spazio anche a Leveque in mezzo al campo, con D’Alena che dopo qualche partita ritorna nella sua posizione preferita davanti alla difesa. Il primo tempo è un sostanziale monologo granata, ma il Genoa passa su rigore con Micovschi, dopo un ingenuo tocco di mano di Bedino su un cross dalla destra. La squadra di Coppitelli comanda il gioco, ma non riesce ad accerchiare una difesa arroccata a protezione della propria area di rigore. Bianchi e Rauti ci provano, Leveque è fumoso, e il muro rossoblù regge.

All’avio della ripresa Coppitelli smuove i colpi da novanta, inserendo Butic al posto di Rauti e successivamente Millico per Leveque. La mossa sortisce i suoi effetti in termini di gioco: i granata riescono a lavorare meglio sulle fasce e gli ospiti sono costretti ad arretrare, ma solo per pocodal quarto d’ora in avanti i granata rifiatano e il Genoa cresce. Al 20′, però, in contropiede Oukhadda sfiora il palo con un pregevole tiro a giro e i granata si rivitalizzano. Celeghin ci prova da fuori, ma è Butic a respingere, prima di calciare addosso a Seno la palla del pareggio. Sono segnali di un Toro dominante ma incapace di trovare la via del gol e di costruire occasioni da gol pulite. Ne basta però una sporca: Millico si smarca e calcia, Rollandi stavolta non è perfetto è Butic si fionda sul pallone: è il gol del pareggio.

0 commenti

Commenta per primo!

Recupera Password

accettazione privacy