Primavera, Rauti: “Prima i trofei con il Toro, poi mi piacerebbe fare l’attore”

Primavera, Rauti: “Prima i trofei con il Toro, poi mi piacerebbe fare l’attore”

Primavera / L’attaccante della Primavera del Torino si racconta a Lega Serie A: “La rovesciata di Pelè mi ha dato l’ispirazione per diventare calciatore”

di Redazione tvvarna

È uno dei punti di riferimento della Primavera di Federico Coppitelli: Nicola Rauti non vuole porsi limiti. L’attaccante classe 2000 si è raccontato ai microfoni di Lega Serie A, in un’intervista in cui si è raccontato alla vigilia della semifinale play-off Primavera tra Torino e Atalanta: “A quattro anni guardai per la prima volta il film ‘Fuga per la vittoria’ con Stallone e Pelé, lo guardavo insieme a mio padre. Ricordo che quel gol in rovesciata mi diede l’ispirazione per provare a diventare calciatore, quel film è sicuramente uno dei miei preferiti. Se fa gol e vince trofei il calciatore può essere il protagonista e per me è un sogno. Il mio obiettivo è diventare calciatore professionista, vincere trofei con questa maglia e con la Nazionale. Cosa mi piacerebbe fare a fine carriera? Vorrei fare l’attore, sarebbe una cosa molto bella e nuova che potrebbe darmi entusiasmo“.

7 Commenta qui
  1. Alberto Fava - 2 settimane fa

    Beh mi pare che non sia poi una gran novità , ci può stare.
    Abbiamo avuto in Granata un’illustre predecessore: il grande Raffaele (Raf) Vallone.
    Bella mezzala del Toro prima, e poi mattatore dello schermo, quindi perché Rauti no?
    Vai Ragazzo, vivi al meglio tutti i tuoi sogni.
    Noi facciamo il nostro : i Tifosi del Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ale_gran79 - 2 settimane fa

    Beh, se riesce a diventare un centravanti vero e a portare dei trofei al Toro, gli prometto che dopo andrò a vedere tutti i suoi film… 🙂

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13973712 - 2 settimane fa

    dai madama sei troppo severa! è nato l’altroieri (nel 2000 ) cosa vuoi che sogni, di fare il carpentiere? se uno non sogna alla loro età…..almeno è sincero e non dice le solite cose trite e ritrite delle interviste ai calciatori

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Torello_621 - 2 settimane fa

    Io lo invidio!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Madama_granata - 2 settimane fa

    “Travayé, niente?”
    A me Rauti piace tantissimo, come tutti i giovani della nostra primavera, ma mi immagino Moretti che dichiara: “Smetto. Vorrei fare l’attore.
    Sarebbe una cosa molto bella e nuova, che potrebbe darmi entusiasmo”!
    Scherzi a parte, suggerirei al nostro ragazzino di impegnarsi x diventare grande nel Toro e con il Toro, magari prendendo spunto proprio dal”grande” Moretti.
    Quanto all'”attore”, ci ha già provato tanti anni fa un certo Alberto Tomba, ma gli è andata male!
    Auguro a Rauti nel Toro gli stessi successi di Tomba nello sci.
    E a venta c’á na mangia ‘d pagnote..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Policano - 2 settimane fa

      Ognuno faccia ciò che vuole, inseguendo i propri sogni

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. nikynik - 2 settimane fa

      Complimenti per l’uscita…io lavoro nel mondo del teatro e ti assicuro che quello dell’attore è un mestiere come tutti gli altri!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy