Primavera, le pagelle di Torino-Fiorentina 1-2: Belkheir non punge, Marcos rimandato

Primavera, le pagelle di Torino-Fiorentina 1-2: Belkheir non punge, Marcos rimandato

Pagelle / Buon esordio per Michelotti, gli errori di Ferigra e De Angelis costano cari

di Nicolò Muggianu

Finisce 1-2 la 18° giornata del campionato Primavera 1 tra Torino e Fiorentina. Un’occasione persa per la squadra di Coppitelli, che perde terreno dalla capolista Atalanta. Di seguito le pagelle del match.

GEMELLO 6: Incolpevole sul gol del vantaggio di Vlahovic così come su quello del raddoppio di Maganjic.

GHAZOINI 5.5: Inizio di partita promettente. Dopo il vantaggio della Fiorentina perde sicurezze e sbaglia qualche pallone di troppo. (dall’11’ st PETRUNGARO 6.5: Entra e dà frizzantezza all’attacco. Cala nel finale).

MICHELOTTI 6.5: L’out di sinistra è stato il tallone d’Achille del Torino nelle ultime uscite, ma il giocatore proveniente dal Chievo Verona potrebbe essere la cura. Buona prova all’esordio, le prossime partite ci diranno qualcosa in più. (dal 21′ st MURATI 5.5: Entra per alzare il tasso tecnico della squadra, ma tocca pochi palloni).

FERIGRA 5: Si adatta, non senza qualche difficoltà, nel ruolo di terzo di sinistra. Suo l’errore sul raddoppio di Maganjic.

MARCOS 6: Con uno dei primi palloni toccati in maglia granata fa prendere uno spavento al pubblico del Filadelfia. Poi si riprende e chiude la partita in crescendo. I tifosi si aspettano molto da lui: rimandato.

SPORTELLI 6: Nella ripresa due interventi in extremis su Maganjic e Montiel evitano un passivo che sarebbe stato troppo pesante per quanto visto in campo.

ONISA 6: Dà battaglia e non molla un colpo, tecnicamente perde qualcosa ma resta tra i più volitivi del Torino.

DE ANGELIS 5: Il suo errore in fase di impostazione regala il gol del vantaggio a Vlahovic. Non è  esattamente la sua miglior giornata. (dal 1′ st ADOPO 6: Prestazione senza infamia e senza lode).

RAUTI 6: L’unico tiro pericoloso della partita del Torino porta la sua firma. Nella ripresa sfiora un gol in rovesciata che sarebbe stato da cineteca. Troppo solo.

KONE 5.5: Il terreno di gioco del Filadelfia non è nelle condizioni ideali per esaltare le doti di un giocatore che fa della tecnica il suo marchio di fabbrica. A volte si intestardisce troppo Può dare di più.

BELKHEIR 5.5: Tanto lavoro sporco e sportellate con la difesa avversaria, manca però il suo apporto in attacco. Per caratteristiche, probabilmente più adatto a sostituire Rauti che Millico. (Dal 37′ st MOREO 7: Entra in campo e in un minuto per riapre il match. Trasforma in oro il primo pallone toccato, ma non basta al Torino per raccogliere almeno un punto).

All. COPPITELLI 5.5: Prova a sopperire all’assenza di Millico con un Torino 2.0. I cambiamenti non avvengono mai senza qualche difficoltà: l’attacco senza il capocannoniere della squadra è da ridisegnare, ma non è semplice.

0 Commenta qui

Recupera Password

accettazione privacy