Giovanili, Under 15 corsara a Sassuolo: la rincorsa alla vetta continua

Giovanili, Under 15 corsara a Sassuolo: la rincorsa alla vetta continua

Un 2-0 che permette ai ragazzi di Menghini di rialzarsi dopo lo stop contro la Cremonese, su un campo difficile. Il tecnico: “Amareggiato settimana scorsa, oggi contento”

Commenta per primo!

L’incredibile sconfitta contro la Cremonese, subita in una manciata di minuti, è già alle spalle. Questo il chiaro messaggio che l’Under 15 di Andrea Menghini lancia al proprio campionato, andando a vincere per 2-0 in casa del Sassuolo. Non una trasferta scontata: i neroverdi tallonavano da dietro i granata ad un solo punto di distanza, dopo lo stop inaspettato contro i lombardi. Uno stop arrivato dopo 6 risultati utili consecutivi che hanno contribuito a lanciare il Toro nelle zone alte – altissime – della classifica.

Ora il gruppo dei classe 2003 riprende il discorso da dove l’aveva smarrito, al 33′ della ripresa della sfida della scorsa domenica: il Sassuolo è regolato con un risultato all’inglese, maturato con una rete per tempo. Sul tabellino i marcatori portano i nomi di Todisco e del solito Jarre, sicuramente una delle note più liete di questo  avvio di stagione. Ma Andrea Menghini ha da essere soddisfatto di tutto il gruppo: “Abbiamo fatto una buona partita, attenta. Abbiamo concesso poco e saputo concretizzare il lavoro che abbiamo provato a fare in settimana. A differenza della scorsa settimana, siamo riusciti a mantenere un’attenzione massimale fino alla fine. Ero amareggiato domenica scorsa, oggi sono contento. Sono ragazzi di 14 anni, non c’è fretta: bisogna proseguire in un percorso di crescita. Martedì ricominceremo ad allenarci, e domenica c’è un’altra partita. Avanti così”

Ora, la testa può andare alle prossime sfide: mancano 4 incroci prima della sosta natalizia. Alle partite contro Carpi e Virtus Entella seguiranno due big match come quelli contro Fiorentina a Juventus: i granata hanno l’occasione di spiccare il volo e chiudere così alla grande un’ottima prima parte di stagione. Il Toro oggi insegue il Novara ad un punto, staccato di 7 lunghezze dalla Juventus capolista. Questa squadra può ancora dimostrando tanto. Senza pressioni, ma con l’entusiasmo del talento e del lavoro.

SASSUOLO-TORINO 0-2

Marcatori: 19′ Todisco, 8′ st Jarre

Sassuolo: Zacchi, Cavallini (dal 30′ st Grillenzoni), Lazzaretti, Xhuvelaj (dal 10′ st Bruno), Barbetta (dal 5′ st Pecchia), Iodice, Capogna (dal 10′ st Mata), Casolari, Ferrara, Palma, Giordano (dal 10′ st Madkour). A disposizione: Lanzi, De Battisti, Barbieri, Degli Espositi. Allenatore: Turrini.

Torino: Fiorenza; Todisco, Ceriali, Maugeri, Pollice, Pace, Mele (dal 28′ st Pontini), Savini, Barbieri (dal 23′ st Ientile), Ordisci, Jarre (dal 37′ st La Marca). A disposizone: Edo, Calo, Peluso, Gallazzi, Gentile, Capistrano. Allenatore: Menghini.

0 commenti

Commenta per primo!

Recupera Password

accettazione privacy