Berretti, il giorno che vale una stagione: Torino-Sassuolo, in palio lo Scudetto

Berretti, il giorno che vale una stagione: Torino-Sassuolo, in palio lo Scudetto

Giovanili / Questo pomeriggio la finale tra granata e neroverdi, fischio d’inizio alle 18. Fogli: “Annata importante, vogliamo vincere”

di Federico Bosio,

Un bel percorso fatto di crescita personale e collettiva e risultati positivi, che ha portato la Berretti granata a sbocciare definitivamente nell’ultimo periodo e conquistare il palcoscenico sul quale sarà protagonista questo pomeriggio: è infatti arrivato il giorno che, si può dire, valga un’intera stagione per i ragazzi del Torino. Questo pomeriggio la sfida al Sassuolo sarà valida per la finale Scudetto, ed in caso di vittoria i ragazzi di Fogli scriverebbero un nuovo capitolo della storia della competizione poichè il club granata, già primatista in questa categoria, arriverebbe ad undici titoli nella propria bacheca. Una possibilità ottenuta in virtù di una doppia vittoria semplicemente straordinaria in semifinale, contro l’Inter: il 2-3 esterno ha solamente suggellato, nel match di ritorno, il clamoroso 4-0 inflitto ai nerazzurri nella sfida di andata in quella che è stata probabilmente la migliore partita di questa stagione per i granata.

Questo pomeriggio l’incontro – che voi lettori di tvvarna potrete seguire con la diretta scritta su queste colonne – si disputerà presso lo Stadio Comunale “Leonardo Petruzzi” di Città Sant’Angelo (PE) con fischio d’inizio alle ore 18. L’ultimo ostacolo prima di riuscire a realizzare un’altra non indifferente impresa nell’annata assolutamente positiva del settore giovanile granata. Lo sa bene il tecnico Roberto Fogli, che non nasconde l’entusiasmo per essere arrivati sino a questo punto ma nemmeno la determinazione nel voler adesso centrare il bersaglio grosso; ecco le sue dichiarazioni rilasciate ieri pomeriggio a Torino Channel“Quest’anno abbiamo giocato tante partite e vissuto molte situazioni importanti. Penso che i ragazzi abbiano fatto un percorso notevole durante tutta la stagione, poi è normale che nelle ultime partite si definisca l’annata in base ai risultati che si ottengono. Però è anche giusto che sia così, noi siamo contenti di fare questa partita dopo un anno di duro lavoro.

Berretti Torino, ecco la finale: contro il Sassuolo senza aiuti e con la forza del gruppo

Siamo consapevoli che le finali sono delle partite a sè, ci sono tanti aspetti che possono determinare il risultato. Noi vogliamo provare a ottenere il massimo. In queste partite è importante crearsi delle motivazioni e saperle tirare fuori nel modo migliore, un po’ come abbiamo fatto al Filadelfa contro l’Inter. Ma domani sarà un’altra storia, è una finale e vogliamo vincerla.”

0 Commenta qui

Recupera Password

accettazione privacy