Berretti, contro il Sassuolo una finale scudetto con vista sulla Primavera

Berretti, contro il Sassuolo una finale scudetto con vista sulla Primavera

Giovanili / I giovani granata affronteranno il 14 giugno i neroverdi in finale scudetto ed avranno l’occasione di mettersi in mostra per fare parte della prossima Primavera

di Alberto Giulini,

La Berretti del Torino avrà l’occasione di cucirsi sul petto l’undicesimo scudetto di categoria. I giovani granata saranno infatti impegnati giovedì 14 giugno contro il Sassuolo in una gara secca che si disputerà a Pescara ed assegnerà il tricolore. Una grandissima occasione per il Toro, che ha eliminato l’Inter in semifinale ribaltando ogni pronostico.

RIVINCITA SULL’INTER – Eliminare i nerazzurri ha rappresentato per i giovani granata una rivincita, dopo aver perso le ultime due finali scudetto proprio contro la formazione milanese. In questa stagione, invece, non c’è stata partita: la Berretti granata si è imposta all’andata con un netto 4-0 tra le mura del Filadelfia e si è ripetuta anche al ritorno sbancando Milano con un 2-3 in rimonta. L’inizio di gara è stato da brividi, con i padroni di casa che dopo appena 16′ minuti conducevano già per due reti a zero, ma i ragazzi allenati da Roberto Fogli non hanno perso la testa ed hanno saputo ribaltare il risultato.

TRICOLORE CON VISTA PRIMAVERA – Per mantenere il ritmo partita fino alla finale del 14, i giovani granata sono partiti ieri per un torneo a Belgrado e faranno ritorno a Torino solamente l’11 giugno. Conquistare il tricolore, consentirebbe ai granata di disputare anche la Supercoppa di categoria, avendo così l’occasione di arricchire ulteriormente una bacheca già molto ben rifornita a livello di vivaio. Sarà inoltre un’ulteriore occasione per quei giocatori che stanno facendo molto bene e che l’anno prossimo potrebbero approdare in Primavera, come Gemello, già aggregato alla squadra di Coppitelli come terzo portiere. Ha già raccolto alcune presenze con i ragazzi di un anno più grandi anche sul centrocampista Munari, mentre Peyronel (attaccante) è stato aggregato alla Primavera per il Torneo di Viareggio. Oltre a loro, occhi puntati anche su Citterio, centravanti a segno in entrambe le gare contro l’Inter e Potop, centrale di difesa autore di una grande stagione. Elemento interessante anche Oyewale, terzino sinistro che ha già disputato uno spezzone di gara con la Primavera.

 

0 Commenta qui

Recupera Password

accettazione privacy