Italia Under 20, Edera e Zaccagno provano a rialzarsi contro il Portogallo

Italia Under 20, Edera e Zaccagno provano a rialzarsi contro il Portogallo

Nazionali / Il giovane granata cerca di riscattarsi dopo la prestazione sottotono contro l’Inghilterra

Commenta per primo!

L’Italia Under 20 ha bisogno di rialzarsi dopo la brutta caduta contro l’Inghilterra di cinque giorni fa, nella quale gli azzurrini hanno colto una pesante sconfitta per 5-1 contro i britannici, rimanendo a quota 3 punti nel Torneo “8 Nazioni”. La possibilità per cancellare la brutta prestazione arriva subito, con il match dei giovani talenti della Nazionale che andranno a sfidare il Portogallo nella penisola iberica, per cercare di rimettersi sulla giusta carreggiata e tornare a vincere.

Uno dei giocatori che ha cercato, anche in una pesante sconfitta come quella contro l’Inghilterra, di mettersi a disposizione della squadra è stato Simone Edera, che nei suoi 68 minuti di presenza non è riuscito a segnare ma ha comunque disputato una discreta partita. Nella sfida di questo pomeriggio, che comincerà alle 17 nella località di Portimao, Edera proverà ancora una volta a mettersi in mostra e rendersi utile per questa giovane Nazionale allenata dal mister Guidi.

Sarà un banco di prova importante anche per l’altro giocatore granata presente in Portogallo, ovvero Andrea Zaccagno, al momento in prestito alla Pistoiese, che dopo aver subito ben 5 reti è pronto a riscattarsi con una prestazione delle sue, che lo hanno portato addirittura a ricevere i complimenti direttamente dalla FIFA, la quale si è espressa dicendo che l’Italia “è in buone mani” (LEGGI qui i dettagli).

0 commenti

Commenta per primo!

Recupera Password

accettazione privacy