La dote di Walter

La dote di Walter

Prima che sia troppo Tardy / Torna la rubrica di Enrico Tardy:

6 commenti

Valutando queste prime tre partite del nostro nuovo allenatore non sfugge anche ad un tifoso superficiale la presenza di una certa dose di buona sorte o di lato b che dir si voglia. È vero non abbiamo incontrato Real o Barcellona ma intanto due vittorie ed un pareggino li abbiamo portati a casa.

Con il Bologna avevamo ben giocato mentre a Sassuolo il punticino è arrivato con un po’ di fortuna, il nostro gol a
seguito di due rimpalli, Sirigu e il palo hanno fatto il resto, contro le streghe sannite poi, la partita si è messa subito bene grazie allo sconsiderato Belec che ha colpito Niang con un colpo degno di Bruce Lee consentendoci gran
parte della gara in superiorità numerica.

A dire il vero l’inizio della partita era stato tra il pirotecnico e folkloristico: alcuni nostri calciatori nonostante il clima primaverile vestivano guanti e calzamaglia (uomini duri…) manco fossero in procinto di lanciarsi giù dalla pista Olympia delle Tofane di Cortina, Niang è stato immortalato in video al momento del calcio d’inizio in uno sbadiglio prolungato poco ben augurante e poi il colpo da karateka di Belec.

Certo il gioco espresso è stato di una cifra tecnica modesta ma… i risultati sono dalla parte di Walter. E dirò di più, mi sto affezionando a bomber Niang. Il suo incedere dinoccolato, un mix tra Ramallo ed Ebagua, ha ormai qualcosa di famigliare ed ha attenuato la mia irritazione iniziale.

Le prossime tre gare (Samp, Udinese, Juve) daranno risposte decisive, speriamo continui ad assisterci la dote di Walter, ne abbiamo tanto bisogno.


 

Avvocato penalista, appassionato di calcio (ha partecipato al corso semestrale di perfezionamento in diritto e giustizia sportiva presso Università di Milano), geneticamente granata, abbonato al Toro da circa trent’anni.

6 commenti

6 commenti

  1. gior_425 - 3 settimane fa

    Qualcosa non mi torna… Abbiamo sostituito l’allenatore per la gioia di molti e adesso quegli stessi che insultavano Miha ci dicono che Mazzarri non può fare miracoli e che servono rinforzi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13706409 - 3 settimane fa

    Ha ha grande articolo concordo a pieno. Specchio della situazione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. claudio sala 68 - 3 settimane fa

    Nel calcio moderno gli episodi fanno la differenza, riuscire a sfruttarli significa fare punti. La fortuna o sfortuna non c’entrano, il caso di Belec fa capire perché il Benevento è ultimo, i pali colpiti oppure i rigori falliti significano che non sei in grado di tirare in 7 metri di porta per cui ti meriti la classifica che hai. Mazzarri ha voglia di fare ed avrà tanto da fare, cerchiamo di sostenere il lavoro del mister e non subito arrivare a delle conclusioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Forvecuor87 - 3 settimane fa

    Buonasera a tutti, è chiaro in queste prime 3 partite dell’era Mazzarri abbiamo subito notato qusnto lavoro ci sia da fare. Il mister dovrà svolgere un lavoro imponente sia a livello tattico che a livello mentale. La squadra troppe volte mostra squilibri e poca lucidità. A livello tattico penso che sicuramente servano almeno due rinforzi. Un centrocampista che sappia cosa vuol dire gestire e distribuire la palla. Per quanto riguarda la difesa è chiaro secondo me che serva un GLIK della situazione. Stiamo vivendo una stagione anomala priva di emozioni e di vere è proprio svolte. Speriamo di accendere quella scintilla che tarda ad arrivare. Una cosa manca e che fatico davvero a trovare ultimamente in questo Toro.
    L’ENTUSIASMO. C’è lo ridia Mister.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 3 settimane fa

      in difesa abbiamo:
      Nkoulou, Burdisso, Moretti, Lyanco e Bonifazi. Non bastano?!?!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Forvecuor87 - 3 settimane fa

        Provo grande rispetto e sarò sempre grato per tutto quello che hanno dato Moretti e Molinaro. Però chiedo a te quante stagioni hanno ancora nelle gambe???
        Bonifazi è una grande promessa secondo me però ad oggi è un giocatore tutto da scoprire e valutare, colpa anche si Sinisa che non lo vedeva mai.
        Idem per Lyanco causa infortuni ecc… un difensore a parer mio serve.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy