Il mondo di mezzo

Il mondo di mezzo

Prima che sia troppa Tardy / Torna la tagliente rubrica del nostro Enrico Tardy

di Enrico Tardy

“Fin che ne hai stai lì, lì nel mezzo” cantava Ligabue in una vita da mediano, e noi siamo lì, nel ventre della Serie A. Quasi tutte le partite dicono più o meno la stessa cosa: fare e prendere tanti gol ci riesce bene.

Siamo democratici.

Sovente nei 90 minuti di gara c’é spesso tutto il Toro di quest’anno: gol, svarioni difensivi, montagne russe umorali, errori tattici.

Si può e si deve essere felici di tutto ciò? L’argomento spacca i tifosi granata scatenando una disputa degna di un congresso del partito democratico.

Io ho voglia di sentire i tifosi uniti e dunque celebro un calciatore che lì nel mezzo ci sa ancora stare e bene anche senza essere un mediano: Emiliano Moretti. Splendido esempio di professionista serio e scrupoloso, che parla poco e fa molto, che conosce il senso di appartenenza. Era arrivato in sordina insieme ad Immobile, quasi come un orpello inutile, in realtà si è dimostrato un fantastico cuore granata che ancora oggi gioca a livelli più che buoni.

Lode a te, Emiliano!

7 Commenta qui
  1. KanYasuda - 2 anni fa

    Alla prima col Milan, tutti a Buttargli Merda addosso !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 2 anni fa

      esatto… ma tanto ogni domenica tocca a uno diverso, come se fossimo sempre stupiti dal fatto di non essere in EL e che la colpa di tutto questo sia da ricondurre alle responsabilità individuali di ognuno. Non è questo il modo di tifare per una squadra… La squadra è questa, nel bene e nel male, e se tifiamo Toro “comunque vada” cerchiamo di farlo veramente, dalla prima all’ultima giornata.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Simone - 2 anni fa

    Quel poraccio con rossettini e Ajeti accanto sta perdendo tutti i capelli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Lucius - 2 anni fa

    Moretti non è solo un esempio di grande serietà professionale, ma è spesso quello che sbaglia meno, averne come lui!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. stto1962 - 2 anni fa

    Avercene di Moretti. Serio, sopra la media, non fuoriclasse ma decisamente bravo, capace di infondere tranquillità e di gestire la difesa.

    Purtroppo soprattutto in difesa altri della sua statura non ce ne sono.
    Ma siamo sempre alle solite: difesa imbarazzante, tenuta psicologica vicino allo zero, centrocampo che appena si equilibra (e ce ne mette) una sostituzione immediatamente disequilibra.

    Spogliatoio all’ isterismo. Qualche giocatore bravissimo a spaccarlo. Risultato: un campionato inutile e privo di emozioni.

    Il ns. presidente è contento così

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. fabio1906 - 2 anni fa

    Sarò un illuso/coglione ma la mia Idea di Toro mi impedisce di sopportare il galleggiamento su questa terra di mezzo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. daunavitagranata51 - 2 anni fa

    veramente vero

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy