Toro: cinque interrogativi sul mercato

Toro: cinque interrogativi sul mercato

Occhi Sgranata / La rubrica di Vincenzo Chiarizia: “Come si può aumentare il numero di spettatori allo stadio, se non si vedono sforzi all’orizzonte da parte della società?”

di Vincenzo Chiarizia

Sono ormai anni che il calciomercato in casa granata è diventata occasione per molti tifosi di spaccarsi sulla gestione di tredici anni di presidenza Cairo. Io non sono contro il presidente a prescindere. Ha fatto cose buone per le quali gli si deve dare atto e altre meno buone. Tra queste ritengo che ci sia la gestione del calciomercato in momenti cruciali della stagione come questi, tanto da farmi venire in testa diversi interrogativi.

Prima cosa: quale squadra che punta dichiaratamente all’Europa League, occupando la decima posizione in classifica, non investe nel mercato di gennaio per potersi assicurare la qualificazione? Non riesco davvero a capire come i fatti differiscano in maniera evidente dalle intenzioni espresse ad inizio stagione. I tifosi purtroppo osservano e capiscono ed i numeri di presenze allo stadio ne sono una testimonianza.

Secondo: come si può aumentare il numero di spettatori allo stadio, se non si vedono sforzi all’orizzonte da parte della società, che possano invogliare i tifosi a recarsi la domenica al Grande Torino? Esiste per fortuna il tifoso che sostiene la maglia e vivaddio che ci sono i tifosi con questo DNA nel sangue, ma esistono anche coloro che decidono di fare i sacrifici per seguire anche in campo al mondo la propria squadra se tutto l’ambiente granata – composto da squadra, allenatore, staff tecnico, dirigenza e presidente – si rimbocca le maniche per dare il massimo. Con l’unione di intenti si raggiunge l’obiettivo, senza ahimé si sfalda tutto.

Terzo: che senso ha esonerare un allenatore con il quale hai costruito la squadra e prenderne un altro che ha un altro credo tattico e non consentirgli di avere a disposizione una rosa congeniale? Intendiamoci è normale che Mazzarri debba analizzare la rosa a disposizione, ma è altrettanto vero che il mister di San Vincenzo un’idea di gioco ce l’ha. Pubblicamente il mister dichiara di non interessarsi al mercato, ma sono convinto che di nomi per impostare la squadra secondo le sue idee, ne ha fatti eccome. Altrimenti tanto valeva restare con MIhajlovic e attendere la fine della stagione per partire con un nuovo progetto.

Quarto: perché con le diverse valenze maturate negli ultimi anni, ci si riduce ancora una volta all’ultimo giorno di mercato per prendere quella pedina che ancora manca in organico? Già perché che Donsah è seguito dai granata lo sanno tutti da anni, visto che ad ogni sessione il giocatore viene accostato al Toro. Ad oggi si tira ancora sul prezzo e la trattativa è in stallo. Giustamente il Bologna fa i suoi interessi e non abbassa le pretese. Esattamente come correttamente il Toro ha fatto con il Napoli per Maksimovic. Dunque a volte serve maggiore decisionismo, meno attendismo e meno immobilismo. Sempre poi che Donsah sia un’effettiva richiesta di Mazzarri, altrimenti sarebbe meglio lasciare il tavolo della trattativa.

Infine come si può incentivare alla permanenza i big della rosa, se non si garantiscono gli sforzi minimi per raggiungere l’Europa? Ecco perché ormai mi sto preparando ai dolorosi addii che, per via di questa scelta gestionale del mercato, inevitabilmente ci saranno in estate. Ormai sono anni che sono abituato a queste sessioni di mercato, mi chiedo solo come ai vertici della società granata non abbiano paura di tirare troppo la corda. Il vuoto allo stadio dovrebbe già essere un segnale preoccupante, visto che per numero di presenze il Toro è dietro ad Atalanta, Verona, Sampdoria e Genoa con una media di 17.352 spettatori.

E’ davvero un peccato eppure basterebbe così poco!


Vincenzo Chiarizia, giornalista di fede granata, collabora con diverse testate abruzzesi che trattano il calcio dilettantistico, per le quali scrive e svolge telecronache. Quinto di sei figli maschi (quasi tutti granata), lavora e vive a L’Aquila con una compagna per metà granata.

30 Commenta qui
  1. abatta68 - 6 mesi fa

    1) Bilancio e stabilità sono due punti a cui nessuna società privata può sottrarsi.
    2) Il bilancio del Toro è in attivo e sarebbe opportuno che il presidente investisse maggiormente sulla qualità dei giocatori, non tanto sulla quantità.
    3)se una squadra vuole ambire all’EL, deve attrezzarsi secondo un livello medio rispetto alle squadre europee che in EL ci giocano, non sperando che nel proprio campionato ci sia qualcuno che fa peggio di te.
    4) il mercato di gennaio non da mai risposte adeguate al punto 3
    5) se si esonera un allenatore a metà stagione, l’obiettivo può dirsi fallito e l’unico vantaggio è quello di dare 6 mesi in più di lavoro al nuovo allenatore, in modo che abbia tempo di preparare l’eventuale mercato di giugno, secondo le proprie esigenze, sia in entrata che in uscita.
    6) il bacino di utenza è almeno 3 volte quello che si presenta solitamente allo stadio. Se la gente non si entusiasma non si appassiona e se non si appassiona alla domenica si trova da fare di meglio… è cosi per noi come per tante altre squadre. Tutte le grandi squadre in Italia possono essere sicuri di 10mila tifosi che allo stadio ci vanno sempre e comunque, tutto il resto dipende da cosa si va a vedere e da quanto si è disposti a spendere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. WGranata76 - 6 mesi fa

    I punti sopra esposti dal giornalista sono tutti leciti dubbi e purtroppo ahinoi chiare evidenze.
    Che la società sia colpevole di tante mancanze è una evidenza, che porta al lecito dubbio del dolo nel dichiarare obbiettivi in realtà mai davvero inseguiti o perlomeno messi in secondo piano sistematicamente.
    Lo hanno capito tutti che la società governata da Cairo ha due obbiettivi principali bilancio e stabilità che garantiscono una costante visibilità mediatica senza troppo affanno.
    Basti pensare a come il presidente è sempre e costantemente in prima linea su TV e giornali, oltre che in sede lega, per le questioni commissariamento e diritti TV, ma non sia altrettanto presente in sede di calciomercato.
    Oggi è il 31 oramai e tutto va come al solito.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. steacs - 6 mesi fa

      Lo vedremo quando mancano 2 ore alla chiusura per firmare un trasferimento “irrinunciabile” arrivato “stranamente” negli ultimi momenti del calciomercato! 😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 6 mesi fa

        Tranquillo steacs i gobbi non ti venderanno nessuno.
        Stai sereno. La tua giuve sarà competitiva in Champions

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. highlander1960 - 6 mesi fa

    Penso che la squadra spenta delle ultime prestazioni sia figlia dei carichi di lavoro di Mazza, non x nulla eravamo/siamo la squadra che nel campionato corre di meno e questo è figlia della scarsa preparazione atletica. La partita con il Bologna è stata, a mio avviso, la prestazione dei nervi e null’altro. Se questa mia supposizione è esatta lo vedremo solo dalla metà di febbraio in poi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Pimpa - 6 mesi fa

    Le considerazioni esposte sono esattamente le stesse che esprimo da anni,quindi nulla quaestio.
    Le risposte alle quattro domande penso che possano essere concentrate in una,anche questa da me sostenuta incessantemente:c’è del dolo in società,oltre ad una buona dose di incompetenza.
    Si sta facendo di tutto da almeno sette anni per peggiorare:questo con buona capacità.
    Con questa società non arriveremo mai,dico mai,da nessuna parte e infatti ogni anno è sempre peggio.
    La vicenda Donsah è davvero deprimente da qualsiasi parte la di voglia osservare.
    Lo sconforto che emerge dalle parole di Chiarizia è quello che divora tutti noi. Me,di sicuro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 6 mesi fa

      eccone un’altro……anzi il solito 😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. BACIGALUPO1967 - 6 mesi fa

      Pimpa prova a contestualizzare le il tuo disappunto verso le componenti del Torino FC.
      Parli di dolo… è una affermazione pesante che dovresti motivare ed argomentare mentre nei tuoi post non lo fai mai.
      La situazione economica del calcio italiano è questa per tutte le squadre vendere per comprare che ti piaccia o no. Vedi la Roma per esempio in piena corsa Champions e mette sul mercato Dzeco a gennaio.
      Il fatto poi di aumentare qualitativamente la rosa del Torino FC comporta non solo spendere moneta sonante per i giocatori ma anche aumentare il monte ingaggi che senza entrate certe non lo puoi fare. I gobbi possono permetterselo per gli enormi incassi derivanti dalla vergognosa spartizione dei diritti televisivi e da uno stadio di proprietà (regalato dalla città di Torino) che consente loro di fare grandi utili.
      Noi con le misere presenze allo stadio ma quale imprenditore possiamo attirare? E non mi si venga a dire che economicamente la città è in crisi… Genova ha meno abitanti di Torino ha un tessuto sociale che ha una “ricchezza” media inferiore a Torino, ha una popolazione inferiore a Torino, e ha due squadre in A con due presidenti imbarazzanti… eppure hanno una presenza media allo stadio superiore alla nostra. Lo stesso dicasi dell’HEllas Verona.
      Tu sei di quelle che se compriamo Donsah scrivi “acquisto indecente, una riserva del Bologna… preso solo perché il nano spera di rivenderlo e guadagnarci sopra.”
      Se non lo compra…. “società di incapaci a forza di tirare sul prezzo se lo sono fatti scappare società indegna”
      Alla prossima signora Pimpa.
      Speriamo di non leggerti dopo samp TORO perché significherebbe che abbiamo perso a marassi.
      Fvcg

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Luke90 - 6 mesi fa

        Giustamente citi Hellas e Genoa .. ma noi siamo davanti alle sole neo promosse, al Crotone e al Cagliari …
        Cmq la si metta.. tanto si sbaglia..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Luke90 - 6 mesi fa

      Il Toro è 7 nella classifica degli ingaggi.. davanti ci sono Juve (164Mil), Inter (che ha dovuto vendere ai cinesi), Milan (idem), Napoli, Lazio (che nel 2005 fu graziata a differenza nostra), Roma (leggiamoci i fatti di questi giorni, anche li dicevano “..che cce vo’ …”) .. poi c’è il Toro (45mil)…
      In questi anni siamo passati dai prestiti, dal non avere le divise a spendere 15/20mil per Niang.. dal vendere mezza squadra a cedere solo due giocatori dei quali uno ha scelto di andarsene…
      Ora se ci fosse dolo .. questi non sono incompetenti .. sono imbecilli perchè non sanno neppure farsi i conti in tasca …
      E per quanto riguarda l’articolo .. a me fa incavolare, in generale (specie nel lavoro), quelli che risolvono e banalizzano tutto con un “.. che ci vuole..”, “.. basta così poco..”, poi quando gli rispondi “… allora fallo tu…” eccoli che si dileguano..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. oliberto - 6 mesi fa

    Il toro ha una buona rosa di giocatori ma con Miha non aveva un gioco.La gente va allo stadio per divertrsi a vedere il bel gioco non per nomi di calciatori altisonanti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Dani toro - 6 mesi fa

    Ho guardato la partita con il Benevento e sinceramente c’è ben poco da gioire e sperare.ho visto giocatori spenti e poco vogliosi, giocate approssimative con la scusante dei carichi di allenamenti di Mazzari…. Ma scusate, non arrivavamo dalla sosta?? Cmq, altro che Europa,sarebbe meglio pensare ad avere una Squadra con la S maiuscola e da lì in poi iniziare a pianificare.non sta a me giudicare mercato o giocatori, ma da quello che ho visto domenica non posso che pensare,molto positivamente, di arrivare all’ultima giornata con un punto sulla terz’ultima.che sia chiaro, non me lo auguro, ma vedere dei voti più che sufficienti a niang pagato 20mln dopo la partita di domenica un po’ di legittimi dubbi mi vengono

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Dani toro - 6 mesi fa

    Ho guardato la partita con il Benevento e sinceramente c’è ben poco da gioire e sperare.ho visto giocatori spenti e poco vogliosi, giocate approssimative con la scusante dei carichi di allenamenti di Mazzarino…. Ma scusate, non arrivavamo dalla sosta?? Cmq, altro che Europa,sarebbe meglio pensare ad avere una Squadra con la S maiuscola e da lì in poi iniziare a pianificare.non sta a me giudicare mercato o giocatori, ma da quello che ho visto domenica non posso che pensare,molto positivamente, di arrivare all’ultima giornata con un punto sulla terz’ultima.che sia chiaro, non me lo auguro, ma vedere dei voti più che sufficienti a niang pagato 20mln dopo la partita di domenica un po’ di legittimi dubbi mi vengono

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13725575 - 6 mesi fa

    vorrei replicare sostendo che l’allenatore attuale sta utilizzando il modulo lasciatogli in dote e che dunque il suo credo 3-5-2 lo si possa imbastire una volta portati in forma i giocatori attuali. perché dunque, criticare un operato dove il cambio di allenatore sta per “nuovo acquisto” e dovrebbe finalmente far girare una squadra ottima per l’Europa?
    se l’innesto per il centrocampo arriverà la squadra è a punto.

    chi non può pensare che i soldi sono sul piatto proprio per un’eventuale qualificazione? giustamente li terrei anch’io per giugno dove verifico il materiale attuale e decido con lo staff cosa fare!

    perché non credere che la squadra possa centrare l’obbiettivo dove finalmente si sta trovando continuità?

    non condivido del tutto che un mercato di Gennaio porterebbe qualcosa di imprescindibile per la qualificazione e per l’eventuale EL.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 6 mesi fa

      purtroppo il tuo commento è pieno di buon senso. figurati se il “giornalista” lo capisce. qui si vuole acquistare tanto per acquistare, magari anche un “nome” così i tifosi vanno allo stadio.
      ma come ci siamo ridotti?
      poi leggo i commenti sotto (alcuni, anzi due) e capisco tutto: qui si vuole tutto e subito. per fortuna le campagne acquisti non vengono gestite dai tifosi, ma da gente che sà fare il suo mestiere e lo fà anche bene, mentre per scrivere quattro caxxate non occorre capirne minimamente di calcio, basta una tasiera 😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 6 mesi fa

        Qui si vuole tutto e subito….?? Hahaha….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Baveno granata - 6 mesi fa

    Bell’articolo! Bravo Vincenzo,uno dei pochi giornalisti di toronews che senza timore,mette in evidenza tutti i dubbi (ormai certezze) sul lavoro e le promesse mancate della società.
    Credo che ormai,dopo 13 anni contornati da tanti proclami e fatti quasi zero,pochi difendono ancora questo presiniente.
    Il pubblico presente allo stadio è sempre meno perché stufo di essere deriso,Personalmente come tanti altri non mi abbono più da quella doppia famosa cessione di immobile prima e cerci dopo.Cerci ,dichiarato più volte incedibile,fu venduto negli istanti finali di mercato.
    Da quel momento si è chiusa la mia fiducia verso Cairo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. prawn - 6 mesi fa

    Ma basta, a gennaio si compra male, e poi la squadra e’ da rifare per il cambio di modulo.

    Cosa prendiamo 10 giocatori?

    Mazzarri fara’ con calma le sue valutazioni, i nonni in difesa lascieranno il posto ai giovani, si rinfoltira’ il centrocampo e si svuoteranno le ali offensive.

    Ma il signor Chiariza vuole far tutto questo in fretta e furia in due settimane?

    MA per favore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 6 mesi fa

      10 “giocatori” non li ha mai comprati nemmeno in estate

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. fabrizio - 6 mesi fa

      in due settimane certamente no. Ma nemmeno 50 anni… soprattutto visto che 10 sono gia’ passati ed invece che salire indietreggiamo quasi ogni anno… Sperare in qualcosa di meglio che il 8-10 posto non mi pare chiedere troppo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. ribaldo - 6 mesi fa

    Agli ultimi posti per presenze allo stadio? OK, in compenso siamo sicuramente tra i primi per presenze sui forum e sui divani davanti a SKY.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 6 mesi fa

      Beh.. Ski costa comunque…. È poi dopo tante speranze disattese sinceramente…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. alexku65 - 6 mesi fa

    Caro Vincenzo.Commento “perfetto”.Complimenti anche se è fastidioso darle ragione visto gli scenari a cui l’articolo apre. Aggiungo un retropensiero. Che l’esonero di Miha dovuto al suo presunto fallimento (fallimento in realtà ancora da verificarsi visto il numero di punti ancora a disposizione) non sia semplicemente la scusa perfetta per evitare di investire ancora e laddove necessario? In fondo è inutile comprare giocatori utili ad una compagine che a fine anno verrà rivoluzionata….e in più se non entreremo in Europa la colpa sarà comunque di Miha. Stiamo dunque scoprendo che il vero colpevole è un altro rispetto al tecnico epurato ? O che esiste un corresponsabile?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 6 mesi fa

      complimenti per aver rigirato la frittata con maestria. chapeau.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. steacs - 6 mesi fa

    Grande Articolo!
    Hai letto i miei post e li hai trasformati in un articolo per caso? :)

    Concordiamo praticamente su tutto, questo è quello che penso pure io e la conclusione a cui sono giunto è:

    A Cairo sta meglio così, ogni volta si rimandano gli obiettivi ed è colpa di qualcun altro, il DELITTO PERFETTO.

    PS: Donsah se e accostato da almeno 2 anni non dovrebbe essere una scelta di Mazzarri o questo giá decideva gli acquisti quando c’era quello di prima?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 6 mesi fa

      Sono le cose che diciamo in diversi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. maraton - 6 mesi fa

      grande articolo?
      ma sei serio?
      a giudicare da quello che scrivi decisamente no 😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 6 mesi fa

        Sicuramente realista è più serio di quelli di tanti lacchè….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. steacs - 6 mesi fa

        Maraton questo è un grande articolo perché dice le cose come stanno, evidentemente a te ed altri come te piace il masochismo, purtroppo per voi siete sempre meno e infatti la gente qua non ne puo’ piú e allo Stadio smette di andarci.

        Forse se si lascia 6 mesi lo stadio vuoto e Braccino inizia a vedere meno entrate si ricorda dove ha messo quei 40 mil circa che sono evaporati…

        Buon campionato mediocre a fari spenti a te ed altri che si accontentano!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maraton - 6 mesi fa

          a me sembra ti acconti tu…..di ragionare per slogan e con facioleneria.
          poi continua pure tranquillo ci mancherebbe, ma io in 50 anni di TORO ho visto solo una presidenza superiore a questa. qualcosa vorrà pur dire 😉

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy