Mazzarri, si vede la tua impronta. Ora va recuperato Ljajic

Mazzarri, si vede la tua impronta. Ora va recuperato Ljajic

Occhi Sgranata / Il pensiero del nostro Vincenzo Chiarizia

di Vincenzo Chiarizia

Il ciclo Mazzarri è iniziato con il girone di ritorno, in cui il Toro ha raggranellato 8 punti in virtù delle vittorie casalinghe contro Bologna e Benevento e dei pareggi di Sassuolo e Genova contro i blucerchiati: esattamente lo stesso bottino di Mihajlovic di inizio stagione, quando il Toro, nelle prime quattro gare del campionato, ha raccolto altrettanti punti per effetto delle vittorie su Sassuolo e Benevento e dei pareggi con il Bologna e la Samp. E’ vero che il nuovo tecnico ha dato un’altra impronta alla squadra soprattutto perché con Mihajlovic, soprattutto con il Sinisa delle ultime partite, una partita come quella di domenica contro la Sampdoria il Toro l’avrebbe persa. Una volta in dieci uomini per l’espulsione di Acquah, il Toro, com è spesso capitato, avrebbe accusato il colpo, e non sarebbe riuscito a resistere alle offensive avversarie e a sfiorare addirittura la vittoria come invece è capitato ai granata sabato scorso. Ciò detto però non dobbiamo fare voli pindarici e dobbiamo mantenere i piedi per terra perché, purtroppo, quello che alla fine conta sono i punti e ad oggi Mihajlovic e Mazzarri sono pari.

LEGGI: Le condizioni di Lyanco, Obi, Rincon e De Silvestri

Resto assolutamente fiducioso per il prosieguo della gestione dell’allenatore di San Vincenzo perché credo che sia un tecnico che è giunto ingiustamente con qualche scetticismo di troppo, ma è entrato nel mondo Toro in punta di piedi mettendosi subito al lavoro. Da questo punto di vista il mister è ineccepibile. L’unica critica? Quando non si riesce a vincere come a Sassuolo o a Genova contro la Samp, non bisogna per forza esaltare i meriti degli avversari. Dopotutto sappiamo che se è arrivato è perché ci sono stati dei problemi in seno alla gestione precedente, quindi basterebbe dire una cosa tipo “gli avversari giocano bene, ma che il Toro deve e può dare di più”. Inoltre mi appello al mister affinché recuperi Ljajic. E’ vero che non è più un ragazzino e guadagna profumatamente, ma non possiamo disperdere in questo modo il suo talento. Il Toro ha bisogno di lui e magari, vista la penuria di centrocampisti, in casa con l’Udinese, si potrebbe arretrare Baselli (anche se a Genova è parso a suo agio in quella posizione) in mediana e mettere Ljajic e Iago dietro il rientrante Belotti.

Ad ogni modo se l’impronta del tecnico come detto si è vista sin dal suo arrivo, non si è vista l’impronta societaria nel mercato invernale. O forse si è vista la solita impronta. Il Torino è una squadra altamente incompleta: sugli esterni giocano le riserve dell’anno scorso e a centrocampo la coperta è molto corta, ancor di più se pensiamo agli acciacchi di Obi e Rincon che ne mettono in dubbio il loro impiego per domenica. Con la squalifica di Acquah e l’operazione al naso di De Silvestri che potrebbe dare qualche grattacapo per il suo impiego, sarebbe stato quanto meno prudente per non dire doveroso, prendere Donsah o chi per lui. Sì perché se in settimana dovessero esserci dei problemi per De Silvestri, allora Ansaldi dovrebbe essere dirottato lì e non potrebbe essere impiegato a centrocampo. Se è vero che Mazzarri ha contattato il centrocampista classe ’96 del Bologna, ma pare – a detta del presidente – che non ha riposto perché stava dormendo, mi vien da pensare che anche il Toro si è svegliato troppo tardi ad intervenire sul mercato! Inoltre oggi il Toro, riferendomi al numero di elementi senza contare l’apporto dato alla causa dei singoli, si è ulteriormente indebolito visto che sono partiti Boyé, Sadiq, De Luca e Gustafson. Forse proprio lo svedese in vista di Udine sarebbe stato utile almeno per fare numero visto che nella casella arrivi, per rimpiazzarlo, non è arrivato nessuno.

Infine impossibile non spendere due parole sul delitto perfetto dell’arbitro Rocchi. Personalmente ogni volta che lo vedo designato per una gara del Toro, mi faccio il segno della croce. Con lui e Calvarese le fregature sono sempre dietro l’angolo. Può una società chiedere che un arbitro non diriga più una gara della propria squadra? Chiaramente è una domanda retorica, ma quello che ha scritto Rocchi sul referto per causare due giornate a Mazzarri è pazzesco. Oltretutto Mazzarri salterebbe il derby. Auspico in un pronto ricorso da parte della società verso la squalifica di Walter Mazzarri. Se al nuovo tecnico del Toro hanno dato due giornate, cosa avrebbero dovuto fare a MIhajlovic?


Vincenzo Chiarizia, giornalista di fede granata, collabora con diverse testate abruzzesi che trattano il calcio dilettantistico, per le quali scrive e svolge telecronache. Quinto di sei figli maschi (quasi tutti granata), lavora e vive a L’Aquila con una compagna per metà granata.

28 Commenta qui
  1. user-13746076 - 7 mesi fa

    Io, uno con la tecnica di Lijaic sono vent’anni che non lo vedevo al Toro. Bisogna andare indietro alla squadra di Mondo 1.0, per capirci (più di vent’anni quindi). Certo è discontinuo e qualche volta anche irritante, ma tant’è … Gli si trovi una collocazione da trequartista o come appoggio al Gallo da punta. Domenica può essere il momento giusto per l’esperimento. Mazzarri è’ tecnico preparato e lo sta dimostrando. Avanti orsù ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. steacs - 7 mesi fa

      Non esageriamo, sta tecnica ce l’aveva perfino Sansone che da noi non l’ha fatta manco vedere, ce l’aveva Rosina che pero’ l’ha mostrata solo in serie B e probabilmente qualcun altro…

      La tecnica fine a se stessa serve a poco, se non è al servizio della squadra e non cambia veramente le partite e come ha scritto qualcuno tempo fa, di partite cambiate dal serbo da solo sinceramente non me ne ricordo una…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Alex71 - 7 mesi fa

    Io come seconda punta lo proverei. Liberta’ di movimento su tutto il fronte di attacco. Puo’ andare al tiro e fornire assist. Il problema vero resta chi togliere. Giocando anche con un 3511 si deve lasciare fuori berenguer e trovare il modo che Baselli e Lijaic non si pestito i piedi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. r.ponzon_279 - 7 mesi fa

    Domando a tutti i partecipanti al forum: non c’è la possibilità di chiedere che per ogni insulto gratuito e ingiustificato tal sedicente Pimpa venga multata ?
    Ovviamente io preferirei non potesse proprio più scrivere, ma mi dicono che c’è libertà di pensiero e di opinioni. Io penso invece che quando pensiero e opinioni si trasformano in insulti e provocazioni, la giusta sanzione dovrebbe essere un bel tappo sulla bocca (e questo solo per iniziare….)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pimpa - 7 mesi fa

      Stia tranquillo,sedicente ponzon,stia tranquillo e non si agiti. E soprattutto,faccia un ripasso di grammatica italiana,se ha tempo in avanzo.
      Non si invocano multe o tappi nei confronti di chi la pensa diversamente da lei e certamente in modo più vicino alla realtà dei fatti.
      Non c’è nessun insulto o provocazione in quello che ho scritto,e se anche ci fosse la seconda questo non la assolverebbe dalle sue esternazioni intemperanti,caro ponzon.
      Pensi,se ognuno di noi dovesse invocare le forche per ogni commento non condiviso,questo sito sarebbe pieno di croci come neanche la via salaria dopo la rivolta degli schiavi.
      Su,lasci fare,si rilassi e continui a guardare la realtà granata con occhi sognanti:quantomeno il sonno non le verrà turbato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. steacs - 7 mesi fa

      Raperonzolo tu e il tuo amico goffo avete rotto, l’articolo è su Mazzarri e Lijaic non su Pimpa, riuscite a partorire una idea vostra in merito al Toro anziché contestare solo chi non la pensa come voi?

      Fate pena, non sapete nemmeno cosa voglia dire una discussione in un forum, se non vi sta bene, createvi un forum vostro così lo moderate come preferite, sempre che sappiate cosa vuol dire!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. r.ponzon_315 - 7 mesi fa

        un altro che insulta…e senza capire l’argomento di cui si discute!
        Pimpa insulta – come suo solito – Ljajic, io intervengo dicendo che non ne posso più di chi insulta, Pimpa dice che devo ripassare la grammatica e stare tranquillo (io ???), tu insulti tutti e due.
        Però, niente male !

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. steacs - 7 mesi fa

          PS: Pimpa insulata ljiaic, ok, è un suo diritto dire la sua, tu puoi dire non sono d’accordo perché secondo me il serbo… bla bla… ma non puoi insultare Pimpa o altri, non funziona cosí in un forum, non sei Sgarbi!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. r.ponzon_58 - 7 mesi fa

            Mai insultato nessuno, io !
            E soprattutto sempre tifato a favore e mai contro, io !

            Mi piace Non mi piace
  4. Pimpa - 7 mesi fa

    Si sì,è giusto che Ljiaic competa per una maglia.
    Ma è altrettanto giusto che gli vengano le piaghe da decubito a forza di stare in panchina.
    Parto da questa premessa:uno come lui qualsiasi allenatore,non un mandriano,non lo fa giocare e se ne frega che sia forte tecnicamente. Dirò di più,uno come lui nessuna società seria lo compra.
    Fosse uno come Ozil o come Rodriguez,uno dice:tira via,anche se non è continuo,lo faccio giocare perché riesce a spostare le sorti di una partita.
    Ma questo pirla d’un Ljaic a che serve? A cosa è mai servito nella sua carriera? Cosa ha raggiunto? A prendere labbrate da un allenatore,ecco a cosa è buono.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. steacs - 7 mesi fa

      Ljajic sta al Toro come chi hai citato tu stanno ad Arsenal, Real Madrid, ecc.

      Il problema del serbo è che quando fai vedere di essere bravo troppo giovane spesso ti bruci, a lui è successo in diverse squadre, l’idea era tentare di recuperarlo con un allenatore che lo aveva giá avuto (come Cerci con Ventura al Pisa di Petrachi), ma ovviamente non sempre riesce, anzi il contrario…

      Poi bisogna vedere come si sta comportando lui con Mazzarri in questo periodo per parlarne e noi questo non lo possiamo sapere…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. granata - 7 mesi fa

    Sono d’ accordo con l’ articolista: il rilancio di Lijajc è indispensabile per sperare di avere quel pizzico in più e rientrare in zona Uefa. Chi lo critcia non ha molta competenza di calcio, lo fa perchè è indubbiamente un giocatore antipatico, poco popolare. ma la sua tecnica e la sua classe sono indiscutibili e preziose per una squadra del nostro livello. Non siamo nè La Juve, nè il Napoli, nè il Real Madrid, nè il Barcellona, ecc. ecc., forse qualcuno se lo dimentica. D’ altronde, su questo forum c’ era chi criticava apsramente Iago Falque che, insieme a Lijajc e a Belotti, costituisce il trio di maggiori potenzialità per il Toro. I giocatori difficili vanno gestiti (vedi Maxi Lopez) e non buttati nella pattumiera con un danno patrimoniale grave per la società. Ci siamo sorbiti un Niang svagato e molle, si è insistito anche quando era impresentabile ed ora FORSE è sulla strada della risalita. Si è dato spazio a un Berenguer fragilissimo e a volte impalpabile. Perchè tanto ostracismo su Lijajc, dimenticando i suoi colpi di classe e i suoi gol?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. saettadallimite - 7 mesi fa

    “Inoltre mi appello al mister affinché recuperi Ljajic”. Mazzarri è un bravissimo allenatore ma non può fare i miracoli, se fa giocare Ljaijc deve comunque mettere in panchina uno tra Belotti Njang e Falque, senza contare che abbiamo un promettentissimo Edera sulla rampa di lancio che scalpita per entrare e un ottimo Berenguer. Non puoi dire “in casa con l’Udinese potremmo arretrare Baselli e fare giocare lui”, quel tipo di giocatore o lo fai sentire importante, al centro della squadra e lo fai giocare sempre o lo vendi. Subito. E’ finita l’epoca dei 4 attaccanti contemporaneamente in campo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granata - 7 mesi fa

      Guarda che il problema è più Baselli che Lijajc. L’ho sempre difeso, ma in questi ultimi tempi tocca di nuovo 4-5 palloni e poi si eclissa. Anche con la Sampodria, a leggere le pagelle di molti quotidaini (e anche questo sito che gli ha datto un 6 stentato), non ha giocato con quella continuità necessaria. Comunque con l’ Udinese, c’ è spazio per tutti, visti gli infortunati. E poi piantiamola di considerare Iago falque una punta: non lo è, arretra moltissimo, è al massimo quello che si chiamava un tornante. Negli anni 60-70 si giocava con due punte e il tornante (vedi i vari Domenghini, Claudio Sala, Causio, ecc.), eppure si diceva che il calcio italiano era difensivistico. Lijajc potrebbe rivelarsi un ottimo play maker, una sorta di Pjanic, cui sapientemente Allegri ha dato il sostegno di due mediani e sta facendo un ottimo campionato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. saettadallimite - 7 mesi fa

        Allora guarda che in alcuni momenti Mazzarri, col 352 ha schierato un’unica punta, se non consideriamo Falque una punta. Io concordo sul fatto che Liajc ha grandi potenzialità (e che Baselli è il “vero” problema del Toro in questo momento) ma l’abbiamo osservato/ammirato/studiato per un anno e mezzo ed è difficile che cambi all’improvviso, ti fa la grande partita e poi si spegne. Con Miha questo andava bene perchè lo sopportava e supportava a prescindere, con Mazzarri la musica è cambiata, dovrebbe trovare una continuità che in carriera non ha mai avuto. Tutto qui.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Sanguegranata - 7 mesi fa

    Mi è piaciuto l’articolo e aggiungo che quando ci sono delle ingiustizie come quella rifilata al mister mi viene da pensare che oltre nel campo dobbiamo diffenderci fuori dal campo pensare di stare zitti e non possiamo ne farci rispettare ne fare la voce grossa
    Forza toroooooo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Akatoro - 7 mesi fa

    Allegri insulta il quarto uomo e non succede nulla, Mazzarri si lamenta(con piena ragione)di una mancata interruzione del gioco ( con giocatore a terra sanguinante) e si becca 2 turni di squalifica. Come si fa a credere nell’imparzialità

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-13721612 - 7 mesi fa

    penso che questo TORO può ambire ad un posto in Europa league mi sembra un gruppo unito con un buon allenatore che sa mettere la squadra in campo.. Caro presidente se riescono ad andare in Europa league dovresti comprare qualcuno per il famoso salto di qualità dopo tanti anni se lo merita questo Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 7 mesi fa

      lo credo anche io… solo che lo sono anche Milan, Atalanta e Samp! noi inoltre abbiamo lo svantaggio di essere a -10 rispetto ai punti che avremmo dovuto fare all’andata e che non abbiamo fatto. Ho paura che sia troppo chiedere a Mazzarri di tenere una media da CL e portarci a 70 punti. L’unica speranza è che si vincano tutti gli scontri diretti… se li pareggiamo come contro la Samp, difficile pensare a qualcosa di diverso di un nono posto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. JoeBaker - 7 mesi fa

    Se un “trequartista” può essere considerato un centrocampista con propensione offensiva, allora Adem potrebbe avere un po’ di spazio, a patto di tornare a giocare con la voglia di inizio campionato, quando faceva anche la fase difensiva, e ammesso che sia in grado di fare i movimenti che gli chiede Mazzarri. È vero che Baselli ultimamente non brilla, ma sabato a Marassi ha sistematicamente spento il gioco doriano sul nascere. Non sono sicuro che Ljaijc potrebbe fare lo stesso, ma sono certo che quando le partite sono bloccate, lui ha il talento per sbloccarle.
    Però, a costo di sembrare un eretico, in questo momento farei di tutto per far giocare Niang con il gallo e, siccome Iago è chiaramente intoccabile, non vedo come possa rientrare Ljaijc.
    E comunque basta con i lamenti: se fosse arrivato Donsah, si sarebbe detto che era un contentino, se fosse arrivato Pazzini, che era cotto, invece, ora che non ci sono, uno è il fratello di colore di Maradona e l’altro ha spaccato il Real…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fantomen - 7 mesi fa

      Quindi tre punte più Ljajc……pazzini a fare la settimana punta ……non fa una piega …..poi richiamiamo lo scarso e ricominciamo da capo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Fantomen - 7 mesi fa

    Lo recuperi al posto di chi …..Belotti noooo al posto di iago noooooo……..al posto di niang forse ogni tanto……….quindi come lo recuperi…….?????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 7 mesi fa

      Non c’e’ posto davanti, a meno di infortunati.
      Sulla fascia non ha mai reso, pare che renda a ‘stile libero’ o alla ‘cazzo di cane’ in mezzo al campo.

      Non credo sia compatibile con l’idea di calcio del mister

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. abatta68 - 7 mesi fa

        se giochiamo a 3 in attacco, Ljaic un posto lo trova, con Belotti, Njang o Iago… ma lo stesso discorso vale per Berenguer e Edera. Abbiamo 6 giocatori per 3 posti, come giusto che sia, con due centravanti e 4 esterni d’attacco. Giusto pensare di recuperarli tutti e 6, a maggior ragione Ljaic, che è uno dei pochi a sapere dove mette il pallone.
        Ljaic ha praticamente giocato solo l’inizio della stagione e nelle prime partite è sempre stato uno dei migliori in campo, segnando pure… poi l’infortunio, il litigio con Mhjailovic, un altro infortunio e… ciao!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. prawn - 7 mesi fa

    Ma e’ meglio recuperare Ljacic o recuperare il Toro? E’ meglio far punti o far giocare la gente solo perche’ li abbiamo pagati, perche’ li pagano.
    Caro Chiarizia, al di la dei migliori allenamenti, dei migliori schemi e della capacita’ di leggere e preparare le partite la differenza tra Miha e Mazzarri e’ che il secondo fa giocare UNDICI giocatori.
    Miha si e’ scavato la fossa da solo facendo spesso giocare otto magari nove giocatori ‘in forma’ o ‘nel loro ruolo’.
    Tipo le partite con Sadiq centrale e Niang a sinistra. Un suicidio. Ignoranza pura.

    E allora? A giugno se Ljacic non giochera’ manco una partita vorra’ dire che lo bidoneremo a qualche altra squadra, scaricando le colpe sul povero Mazzarri.

    Mi pare che il Mocciosetto abbia avuto frotte di occasioni nella vita in un tot di squadre per mettersi in mostra e finisce sempre negli stessi posti: panchina e mercato.

    Per cui avanti tutta Mazzarri: gioca chi e’ in forma, chi ha i 90 minuti e che gli altri si diano da fare per farsi trovare pronti.

    Mugugnare sul mercato poi dopo tutte queste settimane? Ancora? Glielo rinfacceremo a Cairo ancora a Giugno se non andiamo in Europa che non abbiamo preso nessuno?

    Il mercato e’ stato fallito a Giugno 2017 non a Gennaio 2018. Ad ascoltare un mentecatto che ha convinto tuttti che a calcio si gioca con due centrocampisti e quattro attaccanti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Michele Nicastri - 7 mesi fa

      Tutto esatto.
      Forza Mister, continua a lavorare alla grande!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. maraton - 7 mesi fa

      giusto. un centrocampista si poteva anche prendere (donsah è un pallino di petrachi, non di mazzarri) però mazzarri vuole valutare al meglio la rosa a disposizione per impostare la prox campagna acquisti/vendite per avere una squadra che senta sua. ad oggi fà degli aggiustamenti con chi ha. un centrocampista come donsah magari il campo l’avrebbe visto poco o niente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Esempretoro - 7 mesi fa

        Ciao,[email protected],in linea di massima il tuo commento non fa una grinza,ma vorrei proporti un’altra angolazione:secondo me Donsah ci poteva stare,non solo perché nel ruolo lo ricordo col Cagliari e a Torino fece una gran gara (gol compreso,a 19 anni).Quello che non ho sopportato è la valutazione,troppo alta per uno non sempre titolare a Bologna.
        Per Lijajc invece sono certo che il mister farà le sue valutazioni,ma il ragazzo merita di competere per la maglia come ogni altro in rosa. Starà a lui dimostrare di saper reagire in positivo se gli verrà data l’occasione, credo che un Lijajc al meglio ci farebbe solo bene. Non ci deve star simpatico,deve dare tutto, come fanno compagni magari più scarsi tecnicamente ma di certo non indolenti come a volte appare lui.
        Un saluto.FVCG

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy