Toro, basta un gol di Nkoulou per superare la Spal, ma che sofferenza!

Toro, basta un gol di Nkoulou per superare la Spal, ma che sofferenza!

L’ editoriale di Gino Strippoli / Sotto un nubifragio i granata trovano la prima vittoria stagionale contro una bella Spal

di Gino Strippoli

È arrivata la prima vittoria stagionale per il Toro contro una Spal davvero forte, più del dovuto. Un avversario ostico dal primo al 93° minuto, con in più un ex granata in porta di nome Gomis che ha parato più volte i tiri di Belotti e dell’esordiente in maglia granata Zaza.
Difficile giocare e rendere al meglio dopo il grande nubifragio che ha fatto sospendere la partita per quasi un’ora. Eppure, le due squadre si sono battute bene e solo un gran gol di Nkoulou è riuscito a sbloccare il risultato e dare i primi tre punti al Toro.
La squadra allenata da Semplici è scesa senza alcun timore reverenziale e ha messo più volte in difficoltà i granata soprattutto sulla fascia destra con Lazzari e le sue accelerate, anche se Ola Aina ha fatto bene il suo dovere senza mai risparmiarsi.
Ieri sera il Toro finalmente ha avuto un ottimo approccio alla partita con una bella carica aggressiva; peccato per la pioggia, che ha in qualche modo condizionato la verve granata. Rispetto alla partita contro l’Inter e viste le condizioni in cui si è giocato, il Toro è sembrato sicuramente più continuo nella sua cattiveria agonistica nonostante una sofferenza finale data dalla voglia della Spal di raggiungere il pareggio.
È una vittoria meritata, sicuramente perché Belotti e company hanno dimostrato in campo, sin dal primo minuto di gioco, la volontà di conquistare i tre punti più degli avversari. Insomma, più cattivi e decisi anche nei contrasti di gioco vincendo più volte i takle. In attacco Belotti è stato il solito trascinatore e l’esordio di Zaza anche se solo per venti minuti è stato positivo. Falque si è dannato senza risparmio ma il campo pesante lo ha penalizzato più del dovuto, soprattutto negli una contro uno dove spesso ha perso i dribbling sugli avversari. Il Toro ha giostrato bene a centrocampo con un Soriano che ha fatto vedere ottime cose, idem per Meité, sempre più padrone in mezzo al campo, un vero gladiatore che insieme a Rincon ha issato una bella diga davanti alla difesa.
Già i tre Nkoulou, Izzo e Moretti sono stati ancora una volta esemplari e attenti e quando nulla potevano su punizione ci ha pensato ancora un grande Sirigu , oggi come oggi il numero uno dei portieri italiani è degno della titolarità in maglia azzurra.
Lode alla squadra di Semplici per il bel gioco espresso, davvero una forte compagine, messa bene in campo che darà sicuramente tanto filo da torcere ad ogni avversario.

5 Commenta qui
  1. user-13946570 - 2 mesi fa

    Si leggono commenti superlativi quando perdi (immeritatamente) con la Roma o pareggi (partendo da 2-0 sotto con l’Inter e rischiando poi di vincere) e poi quasi hanno schifo a vincere e criticano la squadra per il “non gioco” espresso.. Allora mettiamoci d’accordo : l’anno scorso c’erano partite che vincevi e venivi recuperato sistematicamente.. Quest’anno ok che siamo all’inizio ma se c’era un’altra mentalità una partita come quella di ieri sera l’avremmo pareggiata se non addirittura persa.. Guardate lo schifo di campo.. La spal che esprime un buon calcio.. Quest’anno tutti sembrano rigenerati e certi la devono smettere con i luoghi comuni del tipo rincon fa schifo baselli è inutile Zaza cosa l’abbiamo preso a fare ecc ecc.. Tutti remano nella stessa direzione.. Il gruppo c’è.. L’allenatore é giusto per noi rincon è un’altro rispetto all’anno scorso baselli e Belotti sono motivati e il presidente ha fatto una grande campagna acquisti.. Vogliamo dire queste cose nei commenti una volta ogni tanto e dare meriti alla società all’allenatore e a tutti quanti?.. Se rincon segna il gol partita nel derby e corre esultando sotto la curva diventa un idolo o è sempre un giocatore inutile come scrive qualcuno? Fatemi sapere

    Cristiano FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. robertozanabon_821 - 2 mesi fa

    Vorrei fare i complimenti a Baselli. Spesso criticato, più per le carenze fisiche e di tenuta alla distanza, ha dimostrato grande maturità tattica e capacità di sacrificio nella lettura della partita. Spesso relegato a compiti oscuri ma utilissimi in marcatura dei player avversari, vedi Pastore con la Roma, è ritenuto giustamente da Mazzarri il fulcro del centrocampo. Se sapremo gestire le sue energie, in alternativa con Soriano, avremo le giuste risposte. Bravo ancora Baselli, continua così. Forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. prawn - 2 mesi fa

    Si va in Europa anche con una tifoseria che festeggia i tre punti, allo stadio, sui forums, non e’ accettabile criticare dopo una vittoria, andate tutti a tifare le merde!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. RobyMorgan - 2 mesi fa

    3 punti Cmq arrivati meritatamente! !!!
    FVCG sempre !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Aiax76 - 2 mesi fa

    Soffrono i Gobbi a Verona e Parma…il Napoli prende Tre Pere a Genova e noi ci lamentiamo di come si vince…punti,punti,punti. Quelli servono. Come non mi interessa

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy