Prodezze ed amnesie: Toro, sei padrone del tuo destino

Prodezze ed amnesie: Toro, sei padrone del tuo destino

Il punto / La mancata vittoria contro la Sampdoria è dovuta in gran parte a errori individuali

37 commenti

Per commentare Torino-Sampdoria, può essere giusto prendere in prestito concetti espressi nei giorni scorsi da giocatori come Sirigu e Rincon. L’importante per il Torino è mantenere l’equilibrio, senza esaltarsi per una vittoria come quella di Benevento, nè perdere entusiasmo se non sono arrivati i tre punti in casa contro la Sampdoria. Un po’ perchè i doriani sono squadra che ha doti tattiche e tecniche per mettere difficoltà parecchie squadre. Un po’ perchè il Toro, salvo i primi dieci minuti, è stato nel bene e nel male padrone del match. I due gol realizzati dal Torino, di Baselli e Belotti, hanno confermato che Mihajlovic ha elementi di tasso tecnico che possono permettere di guardare con fiducia al futuro. I due gol subiti hanno invece dimostrato che in difesa non tutto funziona perfettamente, ma sono frutto di mancanze individuali. Così come di errori dei singoli si può parlare per almeno tre occasioni da gol limpide che non sono state colte (da Falque, da Niang e da Belotti).

Considerato questo, è evidente che il pareggio è dipeso più dal Torino che dalla Sampdoria. I granata hanno compattezza e carattere nel rimontare con due reti in due minuti una rete subita a bruciapelo, e qualità nei singoli; hanno margini di miglioramento, dal punto di vista collettivo, sul piano del gioco e della tenuta difensiva. Ma contro la Sampdoria, se non sono arrivati i tre punti, è perchè il Torino ha pagato errori individuali. Tra prodezze ed amnesie, la nota positiva è che i granata danno la sensazione di essere padroni del proprio destino.

37 commenti

37 commenti

  1. qualitabenn_662 - 2 mesi fa

    Ciao a tutti,
    direi che è ancora un pò prestino per “giudicare”, lasciamo fare il lavoro a Sinisa e speriamo che riesca a recuperare Niang perché di questo Niang visto in queste due domeniche non ce ne facciamo proprio nulla.
    Personalmente sono comunque fiducioso.
    FVCG.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Luke90 - 2 mesi fa

    Quello che noto è che ci sono stati 2 pareggi e 2 vittorie tutte partite con squadre, sulla carta, inferiori alla nostra.. eppure abbiamo stentato con tutte. tutte ad un certo punto si chiudono in difesa e … qualcosa non funziona …
    Questo deve essere materia di analisi per ql.no .. altrimenti serve a poco (certo che se penso al secondo goal .. l’analisi doveva essere finita da un pezzo).
    Personalmente vedo il bicchiere sempre mezzo pieno e mi dico anche che siamo solo alla 4° per fasciarci già la testa e se i correttivi verranno presi, per me, guardandosi un po’ intorno (che siamo alla 4° vale anche per le altre), ce la giochiamo.

    Solo un appunto su Niang: il Toro non può assolutamente permettersi di sprecare 15/20Mil e il suo ingaggio. Non so se è stato Miha ad insistere o meno ma con quei soldi compravi chiunque… Mi auguro che il ragazzo faccia vedere di che pasta è fatto, viceversa sarà un problema e non solo in campo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Leojunior - 2 mesi fa

    In ogni caso, che un giocatore come Moretti possa fare un errore ed anche grave (dopo 20 secondi di partita) ci può stare dai. Come chi sbaglia un rigore, un goal, un’uscita non perfetta. Anche I grandi campioni alle volte fanno degli errori. Non gli si può certo dare delle colpe visto che sono anni che tira la carretta ed è sempre tra I migliori. Il secondo goal però è imperdonabile, abbiamo lasciato 10 metri a Quagliarella, proprio un errore di posizionamento di tutta la difesa, proprio tattico. Incredibile lasciare il centravanti avversario senza marcatore. E qui c’è la mano dell’allenatore… poco da fare. Non è questione di 2 centrocampisti o 3, è proprio questione di difesa messa male, senza I giusti automatismi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SoloLaMaglia - 2 mesi fa

      Concordo su tutto, in particolare sul mal posizionamento della difesa. Però oltre all’errore di reparto secondo me ci sono anche degli errori strettamente individuali: n’koulou avrebbe dovuto scaricare palla e non avanzare così tanto. Mi viene in mente l’azione del 2 a 0 di italia germania del 2006, quando cannavaro esce di prepotenza dalla nostra area di rigore con il pallone tra i piedi, ma appena arriva a centrocampo lascia a totti e recupera la posizione nonostante il campo fosse aperto. Il resto è storia.
      Detto questo, una volta che si è visto n’koulou che avanza anzichè ripiegare, un suo compagno sarebbe dovuto rimanere in posizione arretrata a coprire, e anche questo non è avvenuto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Rinascente - 2 mesi fa

        Sono d’accordo sulla tua analisi, ma su un dettaglio della partita del 2006 ti sbagli… Cannavaro non lascio’ la palla a Totti, ma se riguardi bene l’azione si vede che Totti praticamente gli sradica la palla dai piedi (in quel momento Cannavaro non l’avrebbe fermato neanche un muro) e poi Totti fa quel passaggio geniale a Gilardino, tagliando tutto il campo, mentre Del Piero stava correndo dalla nostra area a quella tedesca, per metterla nel 7. Personalmente, credo che quello fu uno dei piu’ bei gol della storia del calcio, un’azione corale, interpretato da veri e propri artisti, di cui sento fortemente la mancanza…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. SoloLaMaglia - 2 mesi fa

          Hai ragione su tutto, il concetto che volevo far passare è che oltre il difensore non deve andare praticamente mai.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Luke90 - 2 mesi fa

      Ma ci mancherebbe .. anzi .. Santo Moretti…
      e sono d’accordo sul secondo goal.. quello lo prendi anche MagicoTizio e MiticoCaio… è questione di impostazione… Qui non solo si sbaglia ma si persevera…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. alètoro - 2 mesi fa

    Moretti rimane un difensore assolutamente esperto e affidabile sebbene in occasione della rete di Zapata la sua amnesia è evidente. Nella rete del pareggio Quagliarella è stato dimenticato dall’intera difesa e ha calciato agevolmente in perfetta solitudine. A Udine mercoledì sera auspico un turn over generale in difesa per vedere all’opera anche le varie opzioni alternative agli attuali titolari ossia Lyanco, Ansaldi e Bonifazi. Forse anche Burdisso è utilizzabile nel finale di partita, ma soltanto se la condizione è sufficiente per uno spezzone di partita durante il secondo tempo se il risultato parziale è positivo. Infatti, essendo stato svincolato egli ha saltato la preparazione estiva e quindi nutro parecchi dubbi sulla sua attuale condizione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Pimpa - 2 mesi fa

    L’Europa la vediamo col binocolo anche quest’anno.
    Pensare che c’era gente,molta,entusiasta della campagna acquisti.
    Ricordo che giochiamo con gente del calibro di Niang,Falqui,Ljiaic De Silvestri Moretti Rincon.
    Che cosa ci aspettiamo da gente così,parlando seriamente e senza parlare a vanvera?
    Poi c’è chi accusa di disfattismo e altre amenità,ma la realtà parla chiaro da anni,riguardo alla nostra società,al nostro allenatore e ai nostri giocatori:la prima gioca alla meno,il secondo è una autentica vergogna,i terzi hanno dimostrato di essere buoni per niente di più che arrivare decimi in serie A.
    O forse c’è ancora qualcuno che crede che,all’improvviso,Rincon Obi Boye De Silvestri Moretti Falqui Ljaic si sveglino la mattina e inizino a giocare come non hanno mai fatto nella loro carriera?
    Siamo una squadra modesta,ecco tutto,con un allenatore ridicolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SoloLaMaglia - 2 mesi fa

      Visto che hai già deciso che questa è un’annata persa fai che smettere di seguire il toro, che gusto c’è visto che sai come finisce?
      Io non ho la certezza su quello che sarà il campionato del toro, ma non ho già deciso che è andato tutto a pu****e dopo 4 partite.
      Beati voi con la sfera di cristallo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Pimpa - 2 mesi fa

        Io non ho nessuna sfera di cristallo, faccio un semplice pronostico.
        Come tu pensi che sia ancora tutto aperto,io credo che con questi giocatori e questo allenatore non si andrà da nessuna parte, o meglio, solo gite in Italia.
        Vedremo alla fine del campionato chi avrà ragione.
        Io spero tu.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. SoloLaMaglia - 2 mesi fa

          Va beh ho notato ora che tra i giocatori da te criticati hai messo anche moretti e falque, il discorso non ha motivo di proseguire su queste basi.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Pimpa - 2 mesi fa

            Proprio su quelle basi deve proseguire e da quelle non può prescindere.
            Sono gli stessi giocatori che avevamo l’anno scorso.
            Falqui nella Roma faceva il magazziniere,ricordo.

            Mi piace Non mi piace
          2. SoloLaMaglia - 2 mesi fa

            A me onestamente non viene in mente un centrale di livello superiore a moretti (In questo momento intendo, non in prospettiva) che sia abbordabile per la nostra squadra. E non lo condanno per una giornata no.
            Falque era un panchinaro della roma è vero, ma la roma se non sbaglio puntava ad arrivare 6 posizioni sopra la nostra. Parliamo di un esterno da 12 gol, non è facile trovare di meglio con i nostri budget, soprattutto se si guarda lo stipendio. Se il problema per te sono questi due giocatori allora non sei ben consapevole della squadra che stai tifando (in questo periodo storico).

            Mi piace Non mi piace
    2. Nick mano fredda - 2 mesi fa

      Sei la vergogna della nostra squadra, non meriteresti neanche di avere il diritto di seguire il calcio, figurati il toro!! Grazie a dio ci sono persone come colui che ti ha risposto qui sotto che provano a farti ragionare ma con il QI il risultato è nullo!!

      Aria gobbo di merda, come è detto giustamente nella risposte alle tue follie, se dici ciò che dici su Falque il discorso non merita di andare avanti!!

      Io ho 24 anni e da 5 ringrazio che finalmente ogni anno vedo un toro più competivo che mai che prova in ogni modo a venire fuori!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Flower17 - 2 mesi fa

      Ho il presentimento che Sabato tiferai Venaria o forse semplicemente non hai capito che non siamo il Psg e non possiamo spendere 400 milioni nella campagna acquisti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Pimpa - 2 mesi fa

        Io non offendo nessuno,primo.
        So bene che società siamo e che patrimonio abbiamo a disposizione,secondo.
        Lodo e ammiro Moretti da sempre e so quanto ci ha dato in questi anni,terzo.
        Questo non toglie niente a quanto sostengo:sono entrambi giocatori da decimo posto,questo è pacifico,quarto.
        C’è chi vede dì malocchio i miei commenti:ci può stare.
        Anche io vedo di malocchio i commenti entusiastici.
        Si tratterà di vedere alla fine del campionato chi avrà ragione, senza dare in escandescenze e senza offendere.
        O mi sbaglio?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. SoloLaMaglia - 2 mesi fa

          Se falque e moretti sono da decimo posto, tu cosa avresti fatto per migliorare la squadra questa estate? Da chi saresti partito?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Pimpa - 2 mesi fa

            Innanzitutto dal cambiare allenatore.
            E poi,intendiamoci una volta per tutte: io so benissimo che più che a questi giocatori non possiamo ambire, il fatto è che con questi giocatori in Europa non si va.
            Non ci si va con Niang,con De Silvestri,con Falqui,con Ljiaic,con Obi, con Gustafson,con Boye.
            L’abbiamo visto l’anno scorso,no?
            Per quale motivo quest’anno dovrebbe essere diverso?

            Mi piace Non mi piace
          2. SoloLaMaglia - 2 mesi fa

            Sull’allenatore si può discutere, anche se poi si deve trovare qualcuno di effettivamente migliore e questo non mi sembra facile (alla fine ieri giampaolo ha usato il caro e vecchio “palla a quello grosso là davanti e pedalare”, che poi gli è riuscito, tanto di cappello).
            Sull’arrivare in europa con questi giocatori, non è impossibile nè tantomeno facile. Nessuna squadra ha giocatori che gli garantiscano di arrivare sicuramente al 100% al loro obiettivo: la juve (ma persino il real o il barca) non è detto che vinca la champions, il napoli non è detto che vinca lo scudetto, il milan non è sicuro che si qualifichi per la champions. Ma tra arrivare ottavi o noni facendo un buon campionato e lottando fino all’ultimo per l’europa e “vederla con il binocolo” come dici tu c’è tutto un mondo.

            Mi piace Non mi piace
        2. Alberto Fava - 2 mesi fa

          Offendere: comincia tu a chiamare per nome FALQUE e non Falqui , il purgante riferito ad uno dei nostri Beniamini.
          Se offendi un giocatore del Toro, io come Tifoso mi sento offeso da te, e quindi per il principio di azione=reazione uguale e contraria ti mando affanculo.
          Chiaro?
          La vera purga sei te e quelli come te che oltretutto NON tifano Toro, ma vengono qui a provocare gli animi.
          Come si chiamano in gergo? Ah si “Flamers”.
          Se non vuoi essere insultato, evita certi atteggiamenti denigratori, provocatori ed offensivi.
          Poi non lamentarti se vieni inviato a venaria con un biglietto di sola andata.
          Quella magari caro @Pimpa è casa tua, non il Toro.
          FVCG

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. tric - 2 mesi fa

    Premesso che imperdonabile è stata la cessione di Zappacosta, vorrei prendere anche qualche gol, ma con Lyanko e Bonifazi in campo, che ci consentono di guardare avanti, e non con Moretti che è ammirevole, ma che alla sua età deve essere solo una splendida riserva!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. fedeltoro49 - 2 mesi fa

    Con le chiacchiere non si è andati mai da nessuna parte,servono i fatti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. torinodasognare - 2 mesi fa

    Ho appena visto gli highlights, sul primo gol niente da dire … Moretti ha cliccato, Zapata è stato un fulmine, e anche se hanno lasciato l’ala sinistra libera di crossare, va beh amen.
    Ma il secondo è imperdonabile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. saettadallimite - 2 mesi fa

    Possiamo parlare per giorni di questa partita ma la realtà è che abbiamo avuto delle occasioni clamorose per segnare e non le abbiamo sfruttate: 1-Falque: prima del gol della Samp liscia completamente un pallone d’oro, anche se un po’ veloce, 2-Belotti: alla fine del 1° tempo, si gira bene poi invece di metterla sul secondo (liberissimo) palo cerca di metterla sul primo dove c’è il portiere, strozzando il tiro, 3-Njang: a tu per tu col portiere prende il palo esterno, 4-Belotti: su cross perfetto di Liajc non ci crede abbastanza e a due metri dalla porta manda il pallone quasi fuori dallo stadio. Queste sono occasioni clamorose da trasformare in gol, se fosse successo avremmo vinto 6-2 e non ci sarebbe stato niente da dire, avremmo anche perdonato qualche amnesia difensiva. Con questo sistema di gioco la difesa “ballerà” sempre tanto, mettiamoci il cuore in pace. L’importante è sfruttare le occasioni da gol. Tutto il resto è bla bla bla. Forza Toro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Filadelfia - 2 mesi fa

      Tutto giusto fino alla frase “la difesa ballerà sempre”. Per una squadra che, x bocca di allenatore e società, punta all’Europa League avere una difesa “ballerina” è sinonimo di debolezza. Unica scusa ieri era la mancanza di Acquah ed Obi. Prendere gol sul ribaltamento dell’occasione di Falque in casa ed in contropiede è assurdo. Imperdonabile è aver puntato su uno come OBI sempre rotto da un decennio in un settore nevralgico come il centrocampo. Questo significa che l’asticella NON intendi alzarla in modo decisivo ma tenti di farlo. Diamo tempo un mese a Niang prima di crocifiggerlo. Cmq sia a me personalmente il 4-2-3-1 NON piace.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. saettadallimite - 2 mesi fa

        Ciao Filadelfia, io non ho detto che sia una bella cosa quella delle difesa ballerina, ho detto mettiamoci il cuore in pace perchè obiettivamente secondo me con questo modulo e questa mentalità di gioco in questo campionato sarà così. Potrebbero esserci dei miglioramenti se Njang tornerà di più a coprire ma sarà sempre più o meno così. Secondo me Miha punta proprio a tenere il baricentro alto, piuttosto rischiando di prendere gol. L’unica speranza per andare in Europa è fare una valanga di gol. Per quanto riguarda Njang secondo me è un giocatore perfetto per questo Toro perchè è un uomo di fascia, è fortissimo fisicamente e ogni tanto si proietta in area di rigore, aiutando Belotti a dare qualche sportellata. Unico dubbio la testa: sarà sufficientemente umile per calarsi davvero nella mentalità giusta? Boh Speriamo…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Filadelfia - 2 mesi fa

          Tranquillo Saetta. Concordo con te. Attaccare molto è giusto ma con equilibrio sennò con Napoli, Juve, Lazio & C. rischi di pagare a carissimo prezzo il lasciare campo aperto a gente come Maertens/ Callejon e a Dybala etc. Io non mi do pace per aver puntato su Obi invece di prendere uno come Obiang.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. SoloLaMaglia - 2 mesi fa

            Obiang, oltre ad avere uno stipendio da premier, non viene a fare la riserva al toro. E se intendi metterlo titolare, sappi che baselli e rincon non fanno le riserve di Obiang, tantomeno acquah fa la riserva di questi due. Per ottenere risultati bisogna avere anche un po’ di fortuna: cosa avrebbe fatto l’atalanta l’anno scorso con gomez infortunato?

            Mi piace Non mi piace
          2. Filadelfia - 2 mesi fa

            x Sololamaglia. OBIANG non avrebbe fatto la riserva di certo ma il TITOLARE in un centrocampo a 3 con BASELLI e RINCON. Ljiajic trequartista dietro alle punte Belotti e uno tra Zapata e Simeone. A proposito di riserve : De Silvestri lo vedrei bene in panchina. Siamo passati da Darmian (grande) a Peres a Zappacosta a (ahinoi) De Silvestri (per gentil concessione di Sinisa).

            Mi piace Non mi piace
          3. SoloLaMaglia - 2 mesi fa

            quindi @filadelfia tu avresti messo in panchina iago falque, esterno da 12 gol, per mettere titolare zapata, prima punta da 10 gol? senza contare che zapata a meno di 20 milioni non lo davano (e penso che le nostre offerte siano state rigettate dal napoli anche per scorie passate) mentre falque già era in squadra.

            Mi piace Non mi piace
          4. Filadelfia - 2 mesi fa

            x SoloLaMaglia. Il calcio è fatto di equilibrio tattico (sopratutto in Italia) se vuoi raggiungere obiettivi importanti. Prendere gol in CASA ed in VANTAGGIO con un contropiede come quello di ieri (senza elencare quelli numerosi dello scorso campionato) denotano che la lezione NON è servita. E’ ancora presto x giudicare e tirare le somme, specie in una partita dove mancavano sia OBI che ACQUAH, ma io avrei optato per un + equilibrato 4-3-1-2 già in sede di mercato. Il mister ha deciso diversamente esponendosi in prima persona. Siccome sono un tifoso GRANATA spero vivamente che abbia ragione Sinisa perchè significa che il TORO ha fatto un grande campionato e ha centrato l’Europa. Sono sempre contento quando sbaglio (vedi esplosione di Belotti in era Venturiana).

            Mi piace Non mi piace
          5. SoloLaMaglia - 2 mesi fa

            Ok capisco il tuo pensiero. La mia opinione è però quella che non togli dalla squadra uno dei tuoi punti forti (iago) per puntare su una prima punta che nella sua carriera ha fatto massimo 10 gol, ma comunque anche il tuo punto di vista non è insensato.

            Mi piace Non mi piace
          6. Filadelfia - 2 mesi fa

            Anche Ljiajic a parte Firenze ha fatto poco o nulla alla Roma e all’Inter eppure lo abbiamo preso. Lo stesso Belotti prima di venire al Toro faceva la riserva a Dybala nel Palermo. Nel mio 4-3-1-2 andava benissimo anche Simeone o altra punta da doppia cifra come Immobile (da mordersi le dita NON averlo tenuto).
            Speriamo bene per Udine : voglio vincere assolutamente.

            Mi piace Non mi piace
          7. SoloLaMaglia - 2 mesi fa

            Partiamo da immobile: ha scelto lui stesso di non rimanere, che vi piaccia o non vi piaccia. è inutile nominarlo ogni volta.
            zapata e ljajic sono coetanei, e da quando zapata è in italia hanno fatto più o meno gli stessi gol (fonte transfenarkt), senza contare che uno è una punta e l’altro un esterno/trequartista. E prima che zapata arrivasse in italia il serbo aveva comunque già fatto un’annata da 11 gol.
            Belotti era stato comprato come promessa, non c’entra nulla con il discorso.
            detto questo, il problema è: un conto è prendere zapata da affiancare a belotti senza dover togliere nessuno, un altro è spendere 20 milioni per un giocatore quando in rosa ne hai uno che, pur più indietro, ti fa più gol

            Mi piace Non mi piace
        2. Filadelfia - 2 mesi fa

          Su Immobile sposi la versione Cairo perchè non hai elementi per dire che NON voleva restare. Sai io non prenderei come oro colato tutto quel che dice Urbano. Ho la sensazione che con uno stipendio alla Ljiajic e con 9 milioni di euro lo si convinceva a restare. La verità credo stia nel mezzo. Quanto a Iago Falque bravo giocatore si ma se prendiamo una punta da doppia cifra da affiancare al Gallo possiamo anche farne a meno.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. SoloLaMaglia - 2 mesi fa

            su immobile so che adesso guadagna 2 mln di euro, mentre da noi belotti e baselli (i nostri top economicamente) guadagnano leggermente meno di 1,5.
            e se fai un contratto da 2 a immobile vuol dire che devi farlo anche a questi 2, e gli altri salgono di conseguenza.

            Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy