La furia di Iago

La furia di Iago

Prima che sia troppo Tardy / Torna la rubrica di Enrico Tardy: “Tra Iago Falque e Shakespeare”

di Enrico Tardy

 

Nella tragedia Shakespeariana chi si infuria è Otello, al Toro è stato Iago, non il servo meschino del moro veneziano, ma Falque.

Dopo una più che discreta prova del Toro contro la Roma, lo spagnolo, il cui nome pare essere presente nell’elenco dei partenti last minute (c’è over booking…), ha richiesto maggior rispetto e considerazione da parte dell’ambiente in ragione del suo rendimento nel corso della sua permanenza granata.

Io sto con Iago.

Il suo rendimento al Toro è dimostrato dai numeri, gol ed assist in quantità, e quasi sempre prestazioni di buon livello.

Se noi (Toro) avessimo 11 calciatori del livello di Falque in Europa (ammesso esista ancora…) ci andremmo tranquillamente.

Non è da club di primissima fascia, ma per il Toro è un ottimo calciatore, dunque spero di cuore resti con noi.

Gli manca lo spunto negli ultimissimi metri ma fa tante giocate di buon livello e qualità, manna per il Toro di oggi che difetta di estro.

Il problema è che né Niang né Ljiaic hanno estimatori all’estero dunque si vende chi ha mercato e fa cassa.

Non parlatemi di moduli, chi sa giocare un posto in campo lo trova sempre.

Volete paragonarmi la costanza di Falque con quella di Ljiaic??

Il serbo, per una ragione o per l’altra, in ogni squadra in cui abbia militato è finito in panca, vedete voi…

Spero di cuore che una squadra cinese, kazaka, bielorussa si innamori di Niang o di Ljajic lasciando lo spagnolo al Toro.

Iago di Shakespeare tradisce, Falque no!


Avvocato penalista, appassionato di calcio (ha partecipato al corso semestrale di perfezionamento in diritto e giustizia sportiva presso Università di Milano), geneticamente granata, abbonato al Toro da circa trent’anni.

47 Commenta qui
  1. Leojunior - 2 mesi fa

    comunque se per prendere Zaza dai via Liajic e Niang è ok, ma se prendi Zaza per dare via Falque e tenere gli altri due fai una cazzata. Anche a costo di perderci un po di soldi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. giova85 - 2 mesi fa

    w iago

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. tororussia - 2 mesi fa

    IO STO CON iAGO!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ToroFuturo - 2 mesi fa

    Se Ljajic avesse la testa di Falque sarebbe un fuoriclasse. Ha visione di gioco, imprevedibilità e tiro preciso, sia da fermo che in movimento. La soluzione non è venderlo, ma cercare di farlo maturare. Belotti, Falque, Ljajic e Zaza sono 4 eccellenti giocatori: se c’è abbondanza, teniamoci i migliori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vanni - 2 mesi fa

      Se cambia modulo c’è posto x i 4 a turno o situazioni.
      Se però si è fatto prendere Soriano e Zaza è perché non li vede e non li vuole in panca a rompere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Prkrebel - 2 mesi fa

    Discorso tecnico: Gallo Iago Zaza liajic niang.
    Tutti giocatori con caratteristiche diverse, c’è la possibilità di un’infinità di alternative in base alle esigenze che io non mi priverei di nessuno dei 5!
    Edera lo vedrei in prestito secco x farsi un’esperienza di un anno da titolare ad alti livelli.
    Discorso economico/societario: vendere al max uno tra niang e liajic. niang più vendibile all’estero, il serbo forse più remunerativo.
    Gli altri 3 a giocarsi il posto da titolare.
    Domanda da ignorante in materia economica: è necessario vendere? Vendere per pareggiare? O vendere per ricavare? E col ricavo che ci si vuole fare? Acquisto ottica rinforzo per gennaio, accumulo capitali, dividendi, stadio, museo, sponsorizzazione societaria,… ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vanni - 2 mesi fa

      Stadio, stadio nuovo e sede in C.so Vittorio. Ha solo il dubbio per la sede dell’isolato. Lui ha idee grandiose e forse compra un isolato intero per la sede, con uffici, ristorante, bar, club…tutto. Dategli solo il tempo di vendere Iago e Ljajic e poi vedrete.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. r.ponzon_819 - 2 mesi fa

        Insopportabile, come sempre

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Vanni - 2 mesi fa

          Ma scusa, lo chiede sopra e io gli do le mie impressioni. Se vende, qualcosa fara’, se no qui tutti a dargli del ladrone per tenersi i soldi DEL TORO.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Prkrebel - 2 mesi fa

            Ma serve vendere?
            Portieri 3: sirigu Rosati ichazo.
            Dc 6: nkoulou Izzo Moretti ggiggi bremer lyanco +ferigra fa 7.
            Terzini/ali 4:lollo Ansaldi Aina berenguer
            Cc 5: meite baselli Soriano rincon lukic.
            Attacco 5:
            Gallo 1a punta
            Zaza 1a/2a punta
            Iago 2a o ala a 3 o eventualmente 3/4ista
            Liajic 3/4ista o (secondo me) anche cc con 2 mastini
            Niang 1a/2a punta o ala.
            Totale di 23/24 giocatori tutti (o quasi) potenzialmente titolari, ma soprattutto molte alternative tattiche.
            Piuttosto direi che saremmo a corto di 1 cc e almeno un terzino titolare.

            Mi piace Non mi piace
    2. Granat....iere di Sardegna - 2 mesi fa

      Se la tua domanda si riferisce al bilancio diciamo che vendere servirebbe ma credo che per quest’anno si siano fatti ragionamenti diversi. Il bilancio probabilmente va bene pure così, con un utile molto basso o addirittura una perdita (comunque bassa). Tuttavia ci sono delle concrete differenze tra vendere Niang, Liaijc e Falque. Se vendi Niang recuperi da un punto di vista finanziario quanto hai speso ma non fai una valenza o comunque la fai molto bassa perché il valore del cartellino di Niang a bilancio è molto alto. Il discorso è simile per Liaijc sia perché anche il valore del suo cartellino è alto in bilancio, sia perché il prezzo di cessione non è molto alto (15 mlni circa). Ragionando in termini strettamente economico finanziari la cessione di Falque è la più remunerativa perché garantisce una corposa valenza sia economica che finanziaria. Io spero prevalga una valutazione tecnica. Per continuità di rendimento probabilmente di questi tre va tenuto assolutamente Falque, anche se personalmente ammiro molto Liaijc.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Granatissimo1973 - 2 mesi fa

    L’anno alla Sampdoria con Mazzarri gioco’ regolarmente e bene anche Cassano, finiamola di sparare cazzate su Mazzarri difensivista che non ama i giocatori di talento.
    Con la Roma ha preparato benissimo la partita che regolarmente ci è stata rubata.
    La lega calcio italiana e l’associazione arbitri sono come certi comuni, andrebbero sciolte per infiltrazioni mafiose.
    Cairo fatti sentire, hai tv e giornali, la cassa di risonanza non ci manca, a parti invertite i romanistti stavano una settimana a mugolare su tutte le loro radio e tv locali del cazzo, stanno ancora a menarla per il goal di Turone dopo quanto 40 anni? E poi sono come i gobbi…ROMA LADRONA
    Su Iago falque dico solo che se abbiamo preso Zaza per mandare via lo spagnolo allora è stata fatta una bischerata, potessi scegliere io Iago a vita e Zaza puo’ tornare domani da dove è venuto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giankjc - 2 mesi fa

      Piagnina contagiosa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Maroso - 2 mesi fa

    Buonasera,
    Accidenti, gli spunti di riflessione non mancano. Uno fra tutti: possibile che dev’esserci sempre qualcuno di turno da criticare? Avevo intuito che Mazzarri finisse sotto le critiche. Personalmente mi domando: non si potrebbe lasciarlo in pace finchè non potra contare su tutti gli acquisti che ha richiesto? Insomma cerchiamo di sostenere il Toro non di demolirlo …. con troppe chiacchiere.
    Scusate la franchezza.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vanni - 2 mesi fa

      Ma sai, magari Mazzarri una scorsa, forse, in questi bolg la da. Che almeno gli vengano dei dubbi prima che sua troppo tardi e vendano Iago e Ljajic. Dopo 2 così non li vedremo mai più.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. PrivilegioGranata - 2 mesi fa

        So per certo che Mazzarri viene qui dentro a prendere spunti tecnici e tattici. So anche che si affida a questo forum per le scelte di calciomercato.
        So infine che vorrebbe tanto, ma tanto, che qualcuno qui gli facesse la formazione prima dei match…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Vanni - 2 mesi fa

          Provaci sam, magari c’azzecchi.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. claudio sala 68 - 2 mesi fa

    Mazzarri vuole una rosa giusta in quanto le partite sono poche e gli attaccanti rischiano di ammuffire in panca. Detto ciò un possibile patente potrebbe essere Niang ma vedendo come si muove la società aspetterei l’ultimo giorno dei mercati esteri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Giankjc - 2 mesi fa

    Trovo decisamente bizzarro, per non dire altro, come al bisogno Ljijac, dopo la panca scandalosa di 2 mesi, venga definito rigenerato e finalmente maturo sotto la cura testadighisa (evidente puttaxata), salvo poi nuovamente crocifiggerlo senza che nulla sia concretamente cambiato.
    Il ragazzo fastidioso che non ha fatto una piega ed è stato serenamente al suo posto pur guardando giocare seghe inenarrabili del calibro di berenguer, ha persino tolto le castagne dal fuoco all’allenatore che aveva infilato 3-4 partite di seguito inguardabili e fu costretto a schierarlo.
    Davvero incredibili voltagabbana.

    Invece Iago, apprezzato molto anche da me, che per intere partite si assente e non tocca palla, esterna dopo una buona prestazione è diventa un totem assoluto.

    Bah, un minimo di equilibrio.
    Due giocatori entrambi estremamente necessari, per motivi e ruoli diversi, se si vuole migliorare e intravedere la luce in fondo al tunnel.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. alexku65 - 2 mesi fa

      Gli allenatori che sovrastano le individualità con la tattica non apprezzano le personalità più spiccate….meglio i classici soldatini

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. MrMojoRisin - 2 mesi fa

        Bè dai Lavezzi,che non era proprio un santerellino,con lui giocava sempre

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Giankjc - 2 mesi fa

          Se provava a metterlo fuori ADL lo mandava via a pane e acqua.
          Qui è esattamente il contrario: se ambimozzo rientra delle spese, vendendo uno di questi, gli prolunga il contratto.
          Ottiche diametralmente opposte.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. MrMojoRisin - 2 mesi fa

            Io non credo a queste intrusioni così pesanti dei presidenti,mi sembra solo gossip da poche lire

            Mi piace Non mi piace
          2. Giankjc - 2 mesi fa

            Sei un’anima candida.Buon per te.

            Mi piace Non mi piace
      2. Giankjc - 2 mesi fa

        Esatto. Persino Sacchi, parlando di ben altro livello, con il suo modulo provò ad ingabbiare alcuni fuoriclasse ma alla fine a Van Basten e Gullit gli dava solo la maglietta…
        A pantografo e con le dovute proporzioni, Mazzarri dovrebbe fare di tutto per agevolare Ljijac, Gallo, Zaza e Iago…
        Invece si preoccupa che sono troppi! Certo, se sei solo capace di utilizzare i buddisti e i molinari…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. MrMojoRisin - 2 mesi fa

          Tutti e quattro non puoi farli giocare a meno di avere dietro di loro i carri armati.Iago per me lascia troppo solo il Gallo,Zaza questo lavoro lo fa meglio.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Giankjc - 2 mesi fa

            3 su 4 certamente si, con il quarto che giocherebbe praticamente sempre (indipendentemente da chi sia di volta in colta). Io preferisco Ljijaic + gallo&zazzà.
            Il centrocampo con 2 attaccanti “fisici” e lottatori sarebbe certamente aiutato.
            Ma Mazzarri preferisce i portatori d’acqua e quelli che potenzialmente sono buoni x 2 ruoli (che poi non ne fanno bene manco uno) piuttosto che 3 giocatori offensivi.

            Mi piace Non mi piace
  10. Giankjc - 2 mesi fa

    Discreta sciocchezza.
    Vendere Ljiaic può sembrare una alternativa solo ad un incompetente.
    Con questo allenatore, purtroppo, la soluzione potrebbe essere Adem venduto e Iago in panchina per far giocare gallo-zazzà. La palla lunga su lancio SIRIGU e gli altri 8 a difesa del pullman.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. alexku65 - 2 mesi fa

      Commento caustico ma sacrosanto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. MrMojoRisin - 2 mesi fa

      Il mio sogno è che Mazzarri trovi la quadra e che si possa giocare con Adem dietro Zaza e Belotti,ma ne dubito.A Napoli giocava con Hamsik dietro Cavani e Lavezzi,quindi una mezzala più che un 3/4ista.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Vanni - 2 mesi fa

        Han preso Soriano per far quello. Quindi io penso che partiranno entrambi. Niang manco lo considero. Da riserve di punta ci saranno Butic e Damascan. Speriamo non si faccia mai male Belotti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Vanni - 2 mesi fa

      Secondo me sto tizio saprà forse di Shakespeare, forse, ma di calcio proprio una cippa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. toroscatenato - 2 mesi fa

        Meno male che ci sei tu ad illuminarci

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Vanni - 2 mesi fa

          Grazie lo immaginavo, qui di tifosi di tennis è pieno.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. user-13965713 - 2 mesi fa

    Pienamente d’accordo: se vogliamo l’EL i subentranti devono essere dello stesso livello dei titolari ed avere il serbo come asso nella manica può dare la svolta nelle partite da sbloccare o riprendere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vanni - 2 mesi fa

      Veramente il giornalista (?) sopra ha detto che vedrebbe bene Ljajic in Cina.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Gabo - 2 mesi fa

    Grande Iago! Da tenersi strettissimo!Facciamoci sentire come tifosi e che Toronews apra una raccolta firme x chiedere alla società di non cederlo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. alexku65 - 2 mesi fa

    Lijacic le partire le cambia. Iago no. Detto questo per una volta che sovrabbondiamo di talento (per il ns livello) cerchiamo di trovare un posto a tutti dando i prestito quei giovani sui qual i vogliamo contare in futuro. Si è già visto l’anno scorso col talentuoso Sadiq cosa significa avere una turnazione povera…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Vanni - 2 mesi fa

      Infatti sta all’allenatore capace come il nostro guru trovare la quadra. È sufficiente fare il 3-4-1-2, (Soriano e Baselli assieme assolutamente no) e uno dei 3 turna normalmente o subentra. Troppo difficile far giocare i buoni nei loro ruoli. Iago si adatta certamente molto di più a fare il rifinitore che seconda punta. Da giovane giocava li.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. alexku65 - 2 mesi fa

        Vero. Ma sai che Mazzarri mette sopra tutto il suo credo tattico dove anche i solisti al massimo sono semplici interpreti…in questo senso supera anche il compiantissimo Ventura che qualche spazio e modifica l’aveva creata pur di far giocare Cerci e Immobile

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Giankjc - 2 mesi fa

        Chiaramente lo schema e il modulo più idoneo per i giocatori buoni (tanti) a disposizione del testun.
        Ma è un fondamentalista dei teloni e delle porte chiuse, spione di Maran…. quindi cosa ci vogliamo realmente ASPETTARE?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Vanni - 2 mesi fa

          Haha mandare a spiare Maran. Dev’essere un guardone. Che caxxo speri di imparare da Maran!!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Vanni - 2 mesi fa

    Chiedi a Belotti se preferisce giocare con Iago o Ljajic e lui te lo spiega.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. alexku65 - 2 mesi fa

      Caro Vanni. Mi sa che i spolliciatori non hanno capito che nel tuo commento sottintendì che Belotti preferisce Lijacic…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Giankjc - 2 mesi fa

      Evidente che con Adem in campo il gallo ha molte possibilità in più. Senza, lancio lungo, sportellata e se non va a terra corre come un cavallo senza razionale.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Vanni - 2 mesi fa

        Se è un purosangue dopo un po di partite chiede la cessione, se è da tiro si adatta.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. PrivilegioGranata - 2 mesi fa

      E’ la prima volta che condivido pienamente una tua opinione.
      Tra l’altro a me pare che Iago non ami particolarmente fare assist per il Gallo, anche se meglio piazzato di lui, piuttosto tira.
      Una sorta di gelosia?

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy