Toro, il nostro disastro e la loro partita perfetta

Toro, il nostro disastro e la loro partita perfetta

Buonanotte granata/Dopo la prestazione di ieri del Toro, rimane tutta l’amarezza per un derby tutto sbagliato

4 commenti

La sincera verità? Ho capito dai primi minuti di gara che sarebbe finita male, molto male. Del Toro delle scorse giornate c’era ben poca traccia ed è semplicemente chiaro che abbiamo incontrato, fino a ieri, avversari alla nostra portata.  E’ stata senza dubbio la gara giocata con l’atteggiamento peggiore, e ha coinciso, purtroppo, con la loro partita perfetta.

Ancora prima dell’espulsione di Daniele Baselli, chiusi nella nostra metà campo, impacciati ed imprecisi, oltre che fortemente timorosi. Niente assolutamente da salvare, se non la prestazione di un portiere che ha evitato un bilancio ben peggiore, in un secondo tempo in cui ci hanno preso letteralmente a pallonate.

Giocarcela in undici poi, dovrebbe diventare la priorità, o almeno un punto da cui partire. Dopo il primo giallo (su cui rimango perplessa), il nostro giovane centrocampista ha fatto un’entrata davvero scellerata, sulla cui sanzione non si può dire nulla. Ha condizionato la gara? Sicuramente, ma non avremo mai la controprova del fatto che anche senza il rosso non l’avremmo comunque persa e strapersa. E forse è meglio così, almeno serve a darsi un pallido alibi. Il ragazzo ha chiesto scusa, non ha lui di certo l’intera colpa di come sono andate le cose. Il mister ha chiesto scusa, forse ha sopravvalutato le nostre potenzialità? Senza dubbio qualche elemento che non ha dimostrato ancora nulla c’è.

Sono tutti pentiti e questa, in fondo, è solo una partita.

Forse anche come tifosi dovremmo iniziare a pensarla così, a vederla solo come una gara in cui si conquistano tre punti, tanto importanti quanto quelli contro il Benevento, dato che improvvisamente ci troviamo in un’epoca lontanissima da derby in cui si era meno “alla pari”, ma che avevano un risultato davvero incerto. Tutti hanno chiesto scusa e tutti sono perdonati, come sempre. Ed è giusto così, no?

Da domani si ricomincia, per la nostra onestissima strada, e per fortuna il ritorno è lontano diversi mesi.

Buonanotte granata…

 

Laureanda in Scienze della comunicazione ed imprenditrice, un cuore granata da 33 anni. Da tre stagioni a tvvarna, condivido la mia insonnia post-partita e i miei sogni, primo tra tutti quello di un calcio fatto solo di emozioni e di un Toro composto da giocatori-bandiere.

4 commenti

4 commenti

  1. CHC Bull - 2 mesi fa

    Oscar Wilde diceva:”ciò che non abbiamo osato, abbiamo certamente perduto”. Non rimpiango i tempi in cui il derby era la partita della vita. Ora il derby é una partita come le altre da giocare senza rinnegarsi per potersi misurare esattamente. Il TORO ne è uscito senz’altro rinforzato, almeno nella propria consapevolezza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. enrygranata - 2 mesi fa

    Secondo il mio modestissimo parere dovremmo cambiare atteggiamento contro squadre + fortiquindi giocare più equilibrati tipo un 442 poi con le pari livello e le sottolivello mettere il nostro classico schema…..almeno provare a disorientarli….
    Questo discorso non è valido solo contro i cuginastri ma anche contro inter napoli lazio milan roma come dire…..come ulisse contro polifemo…

    Comunque x me siamo una bella realtà e dobbiamo continuare su questa strada che Miha ha tracciato però giocarcela con più furbizia….e cuore !!!

    Una cosa che mi è roduta da morire è che il cuore toro non si è visto in nessuna occasione abbiamo troppe signorine moscette col culetto pesante …..

    SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA GRINTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA CUOREEEEEEEEEEE TOROOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

    LOTTAREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE CORREREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

    CUOREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE TOROOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. francesco.test_780 - 2 mesi fa

    Senza offesa ma io sono in completo disaccordo con quanto leggo “ho capito dai primi minuti….”
    I derby persi solo 3 e 4 anni fa al 93o come erano iniziati ? Meglio ? Proprio per niente ci prendevano a pallate andavano in vantaggio e poi una volta peres e la seconda bovo il toro spacciato trovò un pareggio, li perdemmo tutti e due ma li giocammo fino ad oltre il 90mo minuto e quest’anno trovato l’1-1… la qualità nostra è decisamente superiore.

    Nessuno e dico nessuno di voi scrittori ha sottolineato ad esempio il fatto di come i cartellini siano stati dati in una sola direzione. Di come Matuidi Pjanic, Chiellini e Benatia non abbiamo trinciato Belotti senza pagare dazio. La baracca è veramente crollata dal 3o gol (56o minuto) le bellissime parate di Sirigu partono dal 60 minuto ma prima dove si è presentato tutto sto dominio ?
    Recitate il mea culpa e stracciate le vesti del toro. E’ quasi meglio il sito della Juventus dove non ha neanche commentato i falli ha fornito numeri impietosi deridendoci a più non posso.
    Gli intellettuali buonisti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. francesco.test_780 - 2 mesi fa

      da salotto che passano il tempo ad osannare la Juventus per le loro gesta #aldiquadelconfine possono trovare tanto spazio in riviste e TV ben più prestigiose di questa testata.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy