Il Toro della rabbia e del caos

Il Toro della rabbia e del caos

Buonanotte granata/ Tanto nervosismo oggi contro l’Empoli, ma poca concretezza. Il Toro dove sta andando?

35 commenti

Ricapitoliamo insieme i momenti salienti della gara di oggi.

Belotti si è arrabbiato con Iago per avergli scippato il pallone sul dischetto, e aver tirato poi un rigore parabilissimo… e infatti parato.

Baselli e lo stesso Iago si sono arrabbiati per il cambio, uscendo tutti e due tra visibili scatti di nervosismo.

Sul finale, Hart si mostra insofferente con la barriera che non lo ascoltava, durante una pericolosa punizione dell’Empoli. Mihajlovic, manco a parlarne, felice di sicuro non è.

Questa è stata Empoli-Torino, improbabile gara decisa dal pareggio di Pucciarelli sull’assist della pozzanghera, e da quel rigore sbagliato e conteso. A proposito, il rigorista chi dovrebbe essere, visto che ne abbiamo già sbagliati quattro, tirati da tre giocatori diversi?

E in tutta questa rabbia vista in campo (rabbia, non grinta, che è ben altra cosa), la nostra di tifosi, dove la collochiamo? Perchè dopo essersi concluso un calciomercato di riparazione che non ha riparato niente, quello che ci aspetta è un finale di stagione che ci vedrà navigare tranquilli a centro classifica, in attesa di separarci dai pezzi migliori.
Perciò, avanti, arrabbiamoci: qualcuno con il mister, altri con la società, altri ancora con la squadra. Ma la rabbia è un sentimento di pancia, mentre a me piacerebbe vedere un po’ di testa, in tutti gli attori di questo sfacelo, che con la testa prendano le decisioni per farci capire che futuro ha questo Toro, dato che le ambizioni di inizio stagione sono state abbandonate da tutti, il presidente per primo.
Unica stella in tutto questo disastro, il ragazzo che moralmente si sta portando la squadra sulle spalle, capitano senza fascia, che probabilmente, in questo caos, dovremo prepararci a veder partire. Dove stiamo andando?

Buonanotte granata…

35 commenti

35 commenti

  1. echoes - 10 mesi fa

    Più indizi fanno una prova: Mihajlovic è deleterio per questa squadra.
    Indipendentemente da chi scende in campo i risultati sono deludenti: errori di posizionamento, tempistica, precisione, tattici, di valutazione ecc. il tutto ammantato di paura e nervosismo. Chi, se non l’allenatore, ha la responsabilità di tutto ciò?
    Sarebbe auspicabile che a fine stagione (perché è difficile che accada prima) il mister venga sostituito con un allenatore si ambizioso ma più preparato tatticamente, e incline a caricare positivamente i giocatori, e non a distruggerli psicologicamente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. MPJoy - 10 mesi fa

    lasciando da parte le antipatie personali (Cairoti o MIhailoti) e basandoci sui fatti il Toro degli ultimi due mesi sta deludendo per risultati.
    La squadra non sa bene cosa fare in campo nelle varie fasi e si dimostra fragile dal punto agonistico viste le continue rimonte subite.
    Se il mercato non è stato perfetto possiamo dire che in primis la causa è di chi ha dato le direttive. Miha ha scelto i giocatori d’attacco (complessivamente azzeccandoli con Iago e Liajic anche se non ha preso dei gladiatori) ed in difesa (scaricando Peres per De Silvestri) ed accettando Castan e Rossettini per sostituire due che giocano in top club. A gennaio servivano subito rinforzi in difesa vista la sua fragilità ed ha preso Carlao dal CV misterioso oltre ad Iturbe (gran nome ma rendimento disastroso fino ad oggi). Se pensava di fare un’altra rivoluzione come nell’ultima settimana di agosto quando smantellò tutta la difesa (compresi Jansson e ) penso che qualcuno lo abbia stoppato giustamente. Anche perchè i risultati recenti avevano ormai compromesso l’obiettivo EL e i giovani non sono mai stati impiegati a parte Barreca per mancanza di alternative.
    I grandi allenatori, quelli che ottengono risultati, non criticano mai i singoli pesantemente in modo pubblico tranne quando vogliono escluderli dalla rosa per fatti gravi, sanno fare gruppo e imporre gerarchie dove serve. Non sembra che questo stia accadendo al Toro.
    In questo momento, la crisi di risultati non è colpa di Cairo ma in primis di chi governa la squadra. Poi speriamo che ad agosto si riveda un mercato come due anni fa quando arrivarono Baselli, Zappa e Belotti riscattando Benassi. Chi critica questi giocatori, nonostante non siano tutti ancora dei campioni, sappia che sono gli unici oltre a Barreca, che hanno aumentato il loro valore da quando sono stati acquistati. Al di là delle valenze che comunque alimentano il mercato, sono il tipo di giocatori che permettono ad una squadra di crescere gradualmente. Noi non abbiamo altra possibilità che sposare un progetto del genere perchè non abbiamo dietro potenze economiche come la Exor, i Cinesi o i Russi.
    Comunque nel mercato di gennaio sono poche le squadre sopra di noi ad aver investito 10 milioni (Iago, Milinkovic e Carlao). Saranno stati spesi bene o se dovessero fallire la colpa sarà di Cairo come per i vari acquisti estivi non ancora esplosi?
    Se poi Miha ha richiesto dei giocatori in modo esplicito e questi non sono arrivati lo denunci in modo chiaro e senza peli sulla lingua. Importante che tutti si prendano le proprie responsabilità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. virgil tibbs - 10 mesi fa

      Garbato e putuale il Tuo commento, che approvo quasi totalmente (direi che i denari per allestire una Buona Squadra ci sono eccome, senza per questo dover continuare a “smantellare e rimodulare” l’ossatura della Medesima rinunciando ai “pezzi migliori” i quali (a parte alcune eccezioni del passato) sarebbero ben felici di restare se ci fosse un Progetto di crescita, anche graduale, per carità, ma TOTALMENTE REALE (e le parole di Belotti di qualche settimana fa lo confermano), inserendo inoltre nel Progetto, in modo continuativo e costante, tutti i Nostri Giovani Ragazzi, anzichè darli in prestito per mezza Italia o, peggio ancora, facendoli marcire in panchina senza dar loro alcuna possibilità (e questo vale anche per Ajeti il quale ha tutta la mia stima poichè quell’errore è stato soltanto fortuito e sfortuanto).

      E cio è sufficiente ad che Sinisa NON sposa affatto la filosofia di lanciare i Giovani e lo fa soltanto per necessità (vedi Barreca, dopo infortunio di Molinaro) o vedi anche le sue dichiarazioni recenti, visto il non mercato e la mancanza di alternative/stimoli di alcuni dovuta sia ad una stagione pressochè compromessa, sia al vergognoso comportamento ed atteggiamento pubblico dell’allenatore nei confronti dei singoli. E quando Tu scrivi: “I grandi allenatori, quelli che ottengono risultati, non criticano mai i singoli pesantemente in modo pubblico tranne quando vogliono escluderli dalla rosa per fatti gravi, sanno fare gruppo e imporre gerarchie dove serve. Non sembra che questo stia accadendo al Toro” hai centrato in pieno la diagnosi.

      E, dopo certe scene di ieri, in campo e fuori, solo un asino non avrebbe capito che i problemi non sono tanto quelli di tenuta e/o psicologici, bensi di uno spogliatoio ormai spezzato e distrutto dall’allenatore medesimo (ed è, a mio modesto parere, l’unico punto che non hai citato nella Tua disamina della sotuazione)

      La sola speranza che abbiamo è che questa frattura dello spogliatoio venga riconsolidata e rinsaldata e che arrivino CERTEZZE (e non silenzi o chiacchere da bar) ai nostri “pezzi pregiati” sulla VERA VOLONTA’ della Sociatà di COSTRUIRE UN PROGETTO PER L’EUROPA e non I SOLITI PROCLAMI ALTEZZOSI ED ALTISONANTI CHE, PUNTUALMENTE, FINISCONO IN UNA “BALLA DI FUMO”.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 10 mesi fa

      Ma veramente pensi che carlao lo abbia richiesto miha ? haha

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ex calciatore - 10 mesi fa

    Vorrei conoscere il pensiero del Sig . Beccaria

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Zio lupo - 10 mesi fa

    Sto con Bertu
    Baselli… sostituito perché ammonito insieme a Valdi che sarà squalificato… era nervoso… rischiava l’espulsione…. e se fosse successo??? Con quale centrocampo si giocava la prossima?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. barabba - 10 mesi fa

    con questo non giustifico le non partite tipo bologna per esempio.
    ma una societa’ delle ns dimensione deve crescere un passo alla volta, magari due. di piu’ o e’ culo o e’ fallimento.
    vediamo quest’estate cosa combina il pres.
    dopo semmai si puo’ contestarlo stavolta.
    adesso calma e tutti uniti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. barabba - 10 mesi fa

    ma allora sono stufo.
    domando a tutti: qui tuti a criticare.
    abbiamo una societa’ sana, sanissima.
    abbiamo rifatto il fila.
    abbiamo pronto il centro di allenamento delle giovanili.
    abbiamo un canale televisivo ns.
    abbiamo una squadra a cui manca un portiere, due centrali e una mezza
    per essere competitiva con le prime 6 del campionato.
    MA QUANDO MAI ABBIAMO VISTO TUTTA STA ROBA??????

    certo vorrei uno sceicco arabo che mi comprasse subito messi cristiano ronaldo hazard hammel iniesta e un paio ancora cosi.
    ma lo sceicco io non ce l’ho.
    possiamo ovviare con del vil denaro personale.
    avanti vediamo quanto mettiamo insieme.

    Finiamola una buona volta. la squadra e’ buona la societa’ e ‘ ottima e il presidente cairo e’ il miglior presidente da 40 anni.

    NON MI SEMBRA AFFATTO POCO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torissimo - 10 mesi fa

      Ne riparliamo quest’estate dopo la vendita di Belotti. E non sarà di certo l’unico a partire.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Yuri - 10 mesi fa

        L’ha scritto nel post sopra…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Torissimo - 10 mesi fa

          Ih ih ih, siete davvero inguaribili. Quest’estate direte di aspettare a vedere che cosa succederà fra un altro anno amcora, perché vorrete capire come spenderanno i soldi di Belotti e Baselli. Vedremo

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Yuri - 10 mesi fa

            Se mai si dovesse verificare la malaugurata ipotesi “cessione a 100 mln” mi interessa solo che vengano rinvestiti sul mercato, il come, quanto e quando non spetta a me stabilirlo.
            Sulle ultime cose, dirò poi la mia..che vale quel che vale, ma ne sono conscio e consapevole.

            Mi piace Non mi piace
          2. Torissimo - 10 mesi fa

            Davvero siete forti. Siete fratelli, quindi mi siete comunque simpatici, ma davvero non riesco a seguirvi. Tutti sanno che la clausola dei 100 milioni vale solo per l’estero, ma fate finta di dimenticarvene. Belotti sarà ovviamente venduto nei giorni conclusivi del mercato, quando non ci sarà il tempo per reinvestire, e quindi si dovrà aspettare un altro anno. È un film già visto e rivisto, che si trascinerà all’infinito, come non ha fine la mediocrità in cui siamo caduti

            Mi piace Non mi piace
          3. Yuri - 10 mesi fa

            Nessuno se lo dimentica, infatti Cairo ha dichiarato che per il mercato italiano decide lui la cifra, quindi…difficile vada via per meno, anche qui, anzi…se lo chiedesse la Gobba il cartellino è a 130/150 mln..e alle cino-milanesi anche 200..ahahahahha.

            Mi piace Non mi piace
  7. robinhood_67 - 10 mesi fa

    Ci vuole coraggio per arrivare a Empoli sotto l’acqua dopo Bologna, Reggio Emilia. Dopo le partite buttate via con il Milan. Ha colpa Mihailovic dell’errore da oratorio di Ajieti? Del rigore di Iago Falque? No. Era da sostituire Baselli, migliore in campo con Moretti? No. Soprattutto ora, la prima gara dopo un mercato che lo aveva già portato alla Roma. Una squadra che passa in vantaggio, si fa sempre rimontare e continua a giocare con lo stesso modulo subendo a centrocampo può vincere in trasferta a Firenze, Roma (le prossime)? No. Puo’solo perdere. Questa squadra ha un organico paragonabile a quello di Udinese, Chievo, Sassuolo (in realtà a 30 pti senza furto Pescara) o lo ha nettamente superiore e dovrebbe essere 7-8 punti sopra? A gennaio la priorità era Iturbe o un difensore titolare? Cosa chiede Mihailovic ai suoi giocatori da qui alla fine? Di non finire a 15 punti dall’Atalanta? Quello che abbiamo visto a Empoli dice che nello spogliatoio va tutto bene? Forza Toro sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. sergiodelia7_547 - 10 mesi fa

    Tanto è già tutto scritto dai avanti con le valenze un nome nuovo per luglioe poi via impanati come sempre noi tifosi , la domanda è per noi ma dove stiamo andando ????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. sergiodelia7_66 - 10 mesi fa

    Ciao

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. sergiodelia7_941 - 10 mesi fa

    Attori sono i gobbi purtroppo noi siamo comparse di un teatro smontato e rimontato tutti gli anni …..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. bertu62 - 10 mesi fa

    Cara Cri, Ti lascio anch’io il mio pensiero sulla giornata di oggi (in particolare) ed un po sul momento in generale, dopodiché vado a finire la giornata con la mia famiglia, quella in carne ed ossa e non di “fratelli e sorelle virtuali di stessa fede calcistica” :-) !!!
    —–
    OGGI : Sono convinto che abbiamo perso l’opportunità di fare bottino pieno, ma ho anche visto che:
    1) FISICAMENTE non siamo “bolliti” (quindi penso abbia ragione Miha quando dice che non è questione di gambe) ma di “altro”…
    2) AJETI all’esordio in campionato con la nostra maglia ha fatto sì una “mezza-cappella” ma questo potrebbe essere il conto da pagare se vogliamo “provare” anche i giovani (ricordo che ha solo 23 anni, non 35 come Molinaro a cui va TUTTO IL MIO PLAUSO per impegno ed esempio di professionalità, fra l’altro!!..)…E poi c’è chi invoca a gran voce “dentro i giovani” se poi al primo errore li mettiamo al rogo? VERGONA!!!
    3) BASELLI è una certezza, è verissimo, però anche oggi qualcuno lo ha messo in condizione di segnare! Ed è questo che fa una squadra! O no? C’è chi finalizza e chi tira la carretta, sempre! Quello che NON VA’ è invece vedere litigare due “professionisti” su chi tira il rigore, come facevamo noi all’oratorio! Sono convinto che Sinisa dica il vero quando afferma che aveva lasciato carta bianca a Loro, visto anche i precedenti (“Li tira Belotti..” e lo sbaglia…”Li tira Ljajic..”..e lo sbaglia….”Allora li tira Iago..”..e sbaglia anche Lui….”Allora li tira chi se la sente…” E lì….APRITI CIELO! SCENETTA DA ORATORIO DI OGGI!! “TIRO IO!! NOOOOO! LA PALLA CE L’HO IO!!!…” ) Pensava di avere a che fare con uomini, evidentemente invece si sbagliava, sono ancora “fanciulli”….
    Da domani, li tirerà (magari anche fuori…) Belotti. PUNTO.
    4) Questa è stata una partita che si poteva anche perdere, sai? Giocare su un campo zuppo, indegno di una serie A (hai visto lo Rubentustadium a proposito? E a Torino mi dicono che piove da ieri…), che drenava “col trucco”, un po sì ed un po no, contro una squadra che menava come dei fabbri e che giocava ALLA MORTE per fare ALMENO un punticino…..Anzi, Ti dirò…Ricordi l’anno scorso? Col tanto (adesso…) di nuovo invocato (da alcuni….nota la coerenza!!) Ventura come andò?
    5) Infine SKORUPSKI: ma che portiere avremo?? Perché quasi sicuramente è già nostro! Almeno questa consolazione!!!
    ——
    IN GENERALE : Non so SE Belotti andrà via, io personalmente non lo credo. Non lo credo perché lo ritengo intelligente, PIU’ di quanto non lo sia stato Ciro (Appapà….) ed il fenomeno “Calcio-Che-Conta” Cerci….Resterà ancora, almeno un anno, e resterà perché questo è UN ANNO ZERO. Forse ce lo dimentichiamo, forse non lo consideriamo tale, ma invece E’ COSI’! E’ come se IL TORO fosse nato quest’anno. Gli anni passati, gli anni di Ventura, sono serviti al “concepimento”, alla “gestazione”….eppoi siamo nati! Adesso stiamo imparando a camminare (qualcuno, come Castan, QUASI NEL VERO SENSO, dopo il Suo drammatico intervento…), a giocare insieme! Qualcuno verrà “escluso” e qualcun’altro “promosso”, qualcuno “in prestito” andrà via e qualcun’altro arriverà! Però DI SICURO sarà un TORO FORTISSIMO, DETERMINATO, CONSCIO DELLE PROPRIE POSSIBILITÀ’!! Già quest’anno abbiamo fatto paura a tratti, ma dall’anno prossimo…
    SOGNO? O SON DESTO?
    SKORUPSKI;
    BARRECA,
    CASTAN,
    SIMUNOVIC,
    ZAPPACOSTA;
    DONSAH,
    LUKIC,
    BENASSI;
    FALQUE,
    BOYE,
    BELOTTI.
    SOGNO?
    Mah…..
    FVCG!!
    SEMPRE!!
    E COMUNQUE!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. BannatoGranata - 10 mesi fa

    Quanti tifosi che si accontentano di essere come il Chievo o l’Udinese.
    Beati voi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Yuri - 10 mesi fa

      Se l’unica strada per tornare a certi livelli passa anche da quella dimensione, mi stà bene sì.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. granata - 10 mesi fa

      Forse non hai capito. Ho fotografato la realtà, non i miei desideri. Credi che sia possibile raggiungere l’ Europa rinunciando in un sol colpo a Immobile e Cerchi o a Maximovic-Glick-Bruno Peres e di nuovo a Immobile? per non dire di Darmian, Ogbonna e D’ Ambrosio. Belotti se ne vuole andare (l’ ha detto chiaramente) e, di fronte a una buona offerta, potrebbe seguirlo anche Barreca. C’ è un problema societario grosso come una casa, il che vuol dire un problema di strategie, di staff e di prospettive. Pensi che dietro l’ angolo ci sia uno sceicco pronto a fare follie per il Torino? E, se per caso speri in un ricco tifoso granata, allora prendi nota: il Ferrero che guida l’ azienda dolciaria, Giovanni, è tifosissimo della Juve; alla nuova generazione dei Lavazza del Toro non importa un fico secco.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. granata - 10 mesi fa

    Cara Cristina. Che futuro avrà il Toro? Ho l’ impressione che avremmo già dovuto capirlo da tempo: bilanci in ordine (e, guarda, che non è poco dopo tutte le sciagurate vicissitudini passate) e ambizioni limitate. A meno che Cairo non impazzisca e decida di non vendere i migliori tutti gli anni. Siamo il Genoa, il Chievo, l’ Udinese, il Cagliari, il Palermo. Il problema è che spesso prendiamo giocatori improbabili (su questo blog nei giorni scorso ne ho elencati più di 100, da quando c’ è Petrachi) e, quindi, abbiamo spazi di manovra nel mercato di riparazione ancora più ridotti degli altri. Vedo molti tifosi che schiumano rabbia contro Mihajlovic, così come negli ultimi due anni erano piovute maledizioni su Ventura. Ho l’ impressione che potremmo cambiare molti tecnici, ma che alla fine il risultato non cambierebbe di molto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 10 mesi fa

      Con oggi sono 14p i punti dilapidati in situazione di vantaggio.
      Ed, a parte oggi, sono stati causati dalla cocciutaggine del mr. di rimanere con il 4-3-3 quando il centrocampo non riusciva più a tamponare.
      Di chi è la colpa dei NON cambi? O dei cambi a lasciare 2 o addirittura 1 solo centrocampista?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. fabrizio - 10 mesi fa

    TN: Serie A, il Torino mantiene il nono posto. Che risultato!! grandi!!!avanti cosi’.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. vanderkorputnoneramale - 10 mesi fa

    Cara Cristina, ti lascio una riflessione da bicchiere mezzo pieno (tanti quelli bevuti dopo il pareggio di oggi): abbiamo guadagnato un (uno) punto su Milan e Inter. Che dire? FVCG. Sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bertu62 - 10 mesi fa

      EVVAI!!! :-) GRANDE FRATELLO!!! Allora ci siete anche VOI!!! :-) ….
      Pensavo di essere l’unico a vedere il bicchiere pieno a metà!!! :-)
      FVCG!!
      SEMPRE!!
      E COMUNQUE!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. vanderkorputnoneramale - 10 mesi fa

        Caro Bertu, il commento voleva essere ironico. La vita sara maiala (tutto serve, nulla si butta via) e le problematiche della vita è del mondo sono più serie, ma allor perché mi giran le balle dopo Empoli-Toro? FVCG. Sempre.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. renatofi_57 - 10 mesi fa

          …a chi lo dici….

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. fabrizio - 10 mesi fa

      E’ con questi risultati che i vari Hart e Belotti rimarranno a Torino negli anni futuri

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. BannatoGranata - 10 mesi fa

    Il Toro dove sta andando a pezzi. Ecco dove sta andando.
    E lo sfascio totale sara’ colmato quando i quattro di oggi che hanno onorato la maglia (Gallo, Hart, Moretti, Baselli) se ne andranno, chi in Inghilterra, chi in Pensione, chi a Roma.
    5 anni di crescita lenta, arriva un Serbo qualcunque e spacca tutto, cartellone pubblicitari inclusi.

    La squadra non e’ fortissima, ma sicuramente con un minimo di ordine in campo, con le gerarchie chiare (Il Gallo dovrebbe essere capitano, tra l’altro, non solo rigorista) si faceva meglio.

    Se cairo non vuol vedere le sue care valenze andare giu’ perche’ ormai tutti han perso la testa e danno meno di quel che possono dare sara’ meglio che cominci a contattare qualche allenatore da rimpiazzare a miha.

    Io non credo che questa crisi finisca, non con il serbo.

    Via Miha, un allenatore traghettatore fino a fine campionato, remi in barca e poi l’anno prossimo si vedra’.

    Un conto e’ non spendere sul mercato, vendere sempre i pezzi piu’ pregiati, non far giocare i primavera, un conto e’ far diventare il Toro una squadra di ridicoli, che litigano tra di loro.

    Hai chiuso Miha, carriera finita. Fumo che non sei altro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sylber68 - 10 mesi fa

      Ma finiscila.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Yuri - 10 mesi fa

    Che melodrammatica..azzz…ahahaha.

    “C’è grossa crisi, tutti si chiedono quando stiamo andando su questa Tera” (cit.Quelo)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bertu62 - 10 mesi fa

      AHAHAHAHAHAHA!!!
      YURI, UNA CERTEZZA!!!! :-)
      Grande, come sempre!!! Ma dove vuoi che si vada?
      “Lì, sempre lì, lì nel mezzo, finché ce n’hai stai lì…” (Cit. LIGABUE, Una vita da mediano)…..A proposito di Ligabue! Hai letto/sentito l’intervista del fratello del Liga che hanno pubblicato qui su TN? SPETTACOLO!!! E’ UN GRANDE!!! E’ UN FRATELLO GRANATA ANCHE LUI!!! Cmq dai, su, eccheccaspita!! Adesso tutti a fare funerali, tutti a fare facce lunghe, a mettere al rogo Ajeti perché ha fatto una cappella (ma non c’erano quelli che volevano dentro “i giovani” a tutti i costi? Oppure i “costi” non li vogliamo pagare? Come la cappella di Barreca sul Pipita? A proposito….i maiali (Gobbi ladroni dopati..) hanno di nuovo vinto! Ma qui non c’era sempre “qualcuno” che voleva PIOLI? Ahahahahaha….da panico quanta poca coerenza ci sia in giro ma soprattutto fra alcuni fratelli granata (o che si definiscono tali…)!!
      Abbiamo il Re! VIVA IL RE! E’ Morto il Re! Viva la Regina! Eheheheheh… :-)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Yuri - 10 mesi fa

        :) a volte sembra davvero di leggere ed immaginare sia Quelo a scivere articoli e commenti.
        No, non l’ho ancora letta…
        Come musicista granata apprezzo Boosta, tanto per dire…

        “Forza, ARMIAMOCI….e PARTITE!. 😉

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy