Serie A, Torino a 12 punti ma l’Europa non è distante

Serie A, Torino a 12 punti ma l’Europa non è distante

Campionato / Fiorentina e Sassuolo perdono, adesso il settimo posto per i granata dista un punto

di Marco De Rito,

Prima della sosta per le Nazionali – a conclusione dell’ottava giornata di Serie A – il Torino s’afferma al dodicesimo posto a quota dodici punti (clicca qui per leggere il confronto con il campionato scorso). Belotti e compagni sono a pari punti con Milan e Genoa che sono, rispettivamente, al decimo e all’undicesimo – sopra ai granata per la differenza reti. I rossoneri hanno vinto contro il Chievo Verona mentre i rossoblù hanno perso in casa contro il Parma per 1-3, nonostante il gol del solito Piątek.

Torino, da De Silvestri a Lyanco: ecco chi può recuperare durante la sosta

I ducali si sono portano al settimo posto a quota tredici punti – a solo un punto in più dei granata – e a pari punti con il Sassuolo e la Fiorentina. Quest’ultimi hanno perso, rispettivamente, contro Napoli e Lazio. Bene Sampdoria e Roma (a pari punti al quinto posto: i blucerchiati vincono lo sfida dal sapore d’Europa contro l’Atalanta mentre i giallorossi hanno vinto contro l’Empoli.

In testa si riconferma la Juventus che vince anche l’ottava partita consecutiva contro l’Udinese, a completare il podio il Napoli e l’Inter – che ha vinto nel posticipo serale contro la SPAL. Gli estensi restano a distanza di tre punti dal Torino, a pari punti con il Cagliari che ha vinto contro il Bologna. Sotto di un punto, rispetto a sardi e ferraresi, c’è l’Udinese. D’altro canto in zona retrocessione ci sono: l’Empoli a quota cinque punti – a solo punto di distanza dall’Atalanta -, il Frosinone che ha conquistato solo un punto mentre il Chievo Verona è il fanalino di coda.

6 Commenta qui
  1. Hastasiempre - 2 mesi fa

    Beh ….non siamo una squadra di fenomeni , ma si ci danno il goal stra valido contro l’Udinese e il punto rubacchiato (albitri docet ) dalla Roma …siamo 4° al pari della Lazio , quindi anche se non impressioniamo sul campo , è un dato di fatto che bene o male proprio male non siamo .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. GlennGould - 2 mesi fa

    Ad oggi la classifica conta poco, sono tutte lì. Manco la guardo, piuttosto conta vincere col Bologna, non si possono perdere punti contro squadre più deboli, ed il Bologna è nettamente più debole.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Marchese del Grillo - 2 mesi fa

    Dalla Fiorentina in avanti, anche se il Bologna fuori è tutt’altro che soffice, cominceremo a far due conti e capire realmente il nostro reale valore. Altro che calendario difficile all’inizio! Ciclo di acciaio per stomaci forti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. SiculoGranataSempre - 2 mesi fa

    A parte gli strisciati e il. Napoli per ora classifica cortissima. Siamo a due punti da EL e 3 da CL ma in affollata compagnia. Senza gli errori arbitrali, diciamo 2 punti, saremmo 7mi e non 12esimi. Con classifiche cosi gli arbitri pesano troppo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Bilancio - 2 mesi fa

      Occhio che se arriva Simone ti da del complottista!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. robertozanabon_821 - 2 mesi fa

    Non sono i punti attuali che preoccupano, ma la proiezione futura che deriva dallo stato di salute del Toro. In questo momento non sembriamo essere competitivi. Solo con il recupero degli infortunati, l’inserimento efficace dei nuovi e il ritorno del Gallo ai suoi livelli potremo dire la nostra. Sono condizioni realizzabili e dobbiamo essere ottimisti…a patto di lavorare sodo. FVCG !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy