Serie A, la classifica: la Sampdoria aggancia il Torino, con una partita in meno

Serie A, la classifica: la Sampdoria aggancia il Torino, con una partita in meno

Il punto / La situazione del massimo campionato italiano dopo la sesta giornata: i granata sono ottavi dopo la sconfitta nel derby

4 commenti

Ecco il punto sulla Serie A dopo la sesta giornata, da poco terminata con la conclusione di Fiorentina-Atalanta. Lo scontro tra due concorrenti per la lotta Europa League è terminata 1-1, con gli orobici che hanno strappato un punto nel recupero grazie a una rete di Remo Freuler. In precedenza c’era stato un grande gol di Federico Chiesa, seguito da un rigore parato da Sportiello al Papu Gomez.

Sempre per quanto riguarda la zona Europa, un altro risultato rilevante della giornata è stata la vittoria della Sampdoria, a Marassi contro il Milan. Duvan Zapata e Alvarez hanno affondato Montella: ora la Sampdoria ha acciuffato il Torino a quota 11 punti in classifica, e ha una partita in meno, in virtù del rinvio del match contro la Roma.

Vince invece la Lazio: 3-0 facile in casa del Verona, con una doppietta di Immobile. I biancocelesti volano a quota 13 punti e sono attualmente quarti in classifica. In testa, prosegue il duello tra Juventus e Napoli, mentre l’Inter vince faticando contro il Genoa (1-0) e rimane alle loro spalle.

Serie A, la 6° giornata

Serie A, la classifica

4 commenti

4 commenti

  1. Sempregranata - 2 mesi fa

    I ciclisti hanno venduto molto e comprato discretamente,. Giampaolo è un signor allenatore. Zapata una furia. Comunque la loro rosa non è superiore alla nostra, la panchina è corta, devi saper sfruttare al meglio i giocatori a disposizione, alla lunga distanza le differenze emergeranno.. La logica vorrebbe che ci stiano dietro e non di fianco in classifica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Filadelfia - 2 mesi fa

      L’allenatore dicono conti il 20% in una squadra. Speriamo non sia il dato che farà pendere la bilancia a favore dei ciclisti a fine campionato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. torinodasognare - 2 mesi fa

    Ma prima o poi si doveva perdere, contro la migliore era quasi sicuro….riprenderemo a fare punti e nemmeno pochi, credo e spero. Il problema è che noi del Toro abbiamo tante di quelle cicatrici che non si contano più.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. fabrizio - 2 mesi fa

    come sempre accade da qualche anno, partenza sprint poi… 8-9 posto. Evidentemente la storia non insegna

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy