Serie A, giornata di scontri diretti: dal derby di Roma a Fiorentina-Atalanta

Serie A, giornata di scontri diretti: dal derby di Roma a Fiorentina-Atalanta

7ª giornata / Big match per la vetta tra Juventus e Napoli. Il Sassuolo terzo ospita il Milan di Gattuso

di Gualtiero Lasala,

Dopo il turno infrasettimanale, torna subito in campo la Serie A in questo fine settimana, con incontri relativamente decisivi, dalla vetta del campionato in poi. La 7ª giornata comincia con il botto, con il sentito derby di Roma tra i giallorossi di Di Francesco (al momento in decima posizione) e la Lazio di Inzaghi (quarta a sei punti dalla vetta): la stracittadina capitolina avrà luogo nella giornata di domani, sabato 29 settembre, alle ore 15.

La giornata di anticipo continua poi un match altrettanto delicato, che potrebbe essere già uno snodo importante per l’intera stagione: all’Allianz Stadium di Torino arriva infatti il Napoli che, da secondo in classifica con tre punti di distacco, sfida la capolista Juventus, al comando a punteggio pieno. Il vero e proprio big match della giornata comincerà alle ore 18. A concludere il sabato ci sarà una prova importante per l’Inter di Spalletti che, dopo due vittorie consecutive, cerca il tris a San Siro contro il Cagliari, impegnato a muoversi dalla quartultima posizione della classifica di Serie A.

La domenica si apre invece con il Lunch Match tra Bologna e Udinese, con la squadra di Inzaghi vogliosa di spostarsi dalla zona retrocessione e quella di Velazquez pronta a dare continuità ai risultati ottenuti prima della sconfitta casalinga contro la Lazio. A seguire ci saranno le tre sfide delle 15, tra cui Chievo-Torino e Fiorentina-Genoa, con i rossoblu pronti a sorprendere ancora con il nuovo gioiellino Piatek. L’ultima gara in questa fascia oraria sarà un altro scontro diretto: al Franchi di Firenze la Viola sfiderà l’Atalanta, in quello che sarà uno scontro diretto per due squadre costruite per puntare all’Europa.

La giornata di domenica vedrà anche due posticipi. Il primo sarà alle 18, tra due squadre focalizzate sull’obiettivo principale di salvarsi: il Parma sfiderà, infatti, l’Empoli reduce da un ottimo pareggio casalingo contro il Milan. L’ultima gara della domenica sarà un altro scontro molto interessante: il Sassuolo di De Zerbi, partito fortissimo in campionato (tanto da occupare la terza posizione in solitaria) sfiderà i rossoneri di Gattuso, che dopo tre pareggi consecutivi sono vogliosi di tornare alla vittoria per puntare a posizioni di testa.

A conclusione della settima giornata di Serie A ci sarà il posticipo del lunedì, giocato da Sampdoria e SPAL allo stadio Marassi di Genova: entrambe le squadre sono partite bene in questo avvio di campionato, e vogliono continuare a stupire, in particolare gli uomini di Semplici che si trovano al settimo posto (a pari merito col Genoa) in zona Europa.

0 Commenta qui

Recupera Password

accettazione privacy