Serie A, Bologna e Sampdoria superano il Toro. La Juve esce dal podio

Serie A, Bologna e Sampdoria superano il Toro. La Juve esce dal podio

Campionato / L’Inter trionfa nel derby di Milano. La Sampdoria vince contro l’Atalanta ed il Bologna contro la Spal

3 commenti

Weekend iniziato con un risultato sorprendente, la Lazio ha trionfato contro la Juventus ed in virtù della vittoria del Napoli contro la Roma e dell’Inter nel derby meneghino contro il Milan; i bianconeri scivolano al quarto posto. A cinque punti dalla vetta ma sopra di cinque lunghezze dalla Roma. Nelle prime tre posizioni adesso troviamo Napoli, Inter e Lazio.

LEGGI: Crotone-Torino 2-2, il film della partita: “Il mondo di mezzo”

In zona Europa League c’è la Roma al quinto posto; con la Sampdoria dietro a quota 14 punti, dopo la vittoria odierna contro l’Atalanta. Oltre alla Sampdoria, il Torino viene superato anche dal Bologna che ottiene un buon successo contro la Spal. Il Milan resta sotto di una sola lunghezza dal Toro. A pari punti con i rossoneri, al decimo posto, c’è il Chievo Verona che ha pareggiato contro il Sassuolo.

LEGGI: Cori razzisti, altra denuncia di Miha: “Questa è l’Italia…”

Nell’altro colonna della classifica la Fiorentina è quota dieci punti, grazie al successo nel lunch match odierno contro l’Udinese. I friulani sono a quota sei punti, alla pari con il Crotone e Cagliari. I sardi sono reduci dalla sconfitta contro il Genoa. I liguri così accorciano le distanze e si portano a quota cinque punti. Allo stesso punteggio del grifone ci sono Spal e Sassuolo. Nelle ultime due posizioni ci sono Hellas Verona e Benevento che si scontreranno nel posticipo di lunedì.

3 commenti

3 commenti

  1. Pimpa - 1 mese fa

    No, secondo me non è iniziata la discesa: direi piuttosto che inizia a consolidarsi lo stallo, perché abbiamo tenacemente raggiunto la posizione che meglio si confà alla nostra sostanza e vediamo con quanta pertinacia riusciamo rabbiosamente a difenderla,quella posizione,tutte le volte che ci si aspetta il colpo di reni o la prova di forza che ci permettano di mettere il naso fuori da una polta di noia,di povertà di gioco e via discorrendo che ha inghiottito la squadra.
    Per il resto, sono completamente d’accordo con Grande Torino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. fabrizio - 1 mese fa

    E’ iniziata la discesa….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Grande Torino - 1 mese fa

    La differenza la fanno Donadoni e Giampaolo, non le rose dei giocatori ma due buoni allenatori che capiscono di calcio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy