Calciomercato Torino, dal Brasile: “Il Lione brucia la concorrenza per Verissimo”

Calciomercato Torino, dal Brasile: “Il Lione brucia la concorrenza per Verissimo”

Calciomercato / Dal Brasile sono sicuri: l’Olympique Lione ha convinto il Santos e il fondo che detiene il cartellino del classe ’95. Nel frattempo un altro errore grave in campionato…

di Redazione tvvarna

La strada per arrivare al grande obiettivo per la difesa del Torino, Lucas Verissimo, potrebbe essersi fatta in salita. Dopo il lungo tira e molla, in cui il Toro sembrava aver convinto il Santos, dopo gli interventi dei diversi agenti del giocatore, dal Brasile rimbalzano voci riguardo ad un’offerta (accettata) di 10 milioni del Lione. Il Torino era arrivato ad offrire 7 milioni fissi più altri 2 di bonus e sarebbe stato disposto a rilanciare pur di accaparrarsi le prestazioni del 22enne ‘verdeoro’. Come ormai noto, solo l’80% del cartellino è di proprietà del Santos. Il rimanente 20% è a metà tra il fondo privato e lo stesso giocatore, cui spetterebbero complessivamente un milione di euro: cifra più bassa delle richieste, che – secondo quanto riporta gazetaesportiva – Verissimo ha comunque accettato di ridursi pur di trasferirsi in Francia. Si era già riportato negli scorsi giorni che Lione e Marsiglia stessero alzando il pressing sul giocatore: si vedrà, dunque, se la notizia sarà confermata e se il Torino riuscirà ad effettuare un rilancio.

Nel frattempo il Santos è inguaiato in piena lotta retrocessione e le distrazioni di mercato non aiutano Verissimo: la stampa rimarca 3 errori gravi in 4 partite per lui che, dopo una buona stagione, sta passando un momento non facile, a causa di un mercato che lo vede protagonista che lo vede proiettato già in Europa. L’ultimo errore in ordine di tempo è l’espulsione che ha pregiudicato la gara contro l’Internacional di Porto Alegre. Ciò non toglie che Verissimo sia un giocatore su cui potrebbe valer la pena investire, cosa che il Torino voleva fare, avendo ormai vinto la concorrenza di Roma, Lazio e Marsiglia. Secondo la stampa brasiliana, però, il Lione avrebbe sorpassato tutti e si sarebbe portato in netto vantaggio: si parla di un’offerta già accettata dal Santos.

Bonifazi, sondaggio del Bologna: il Toro aspetta, anche la SPAL alla finestra

66 Commenta qui
  1. BAVARO GRANATA - 6 mesi fa

    MA VERISSIMAMENTE Cè ANCORA QUALCUNO CHE CREDE A CAIRO E PETRACHI ? O AI GIORNALISTI ?

    INCREDIBILMENTE CI SARANNO AONCORA ALMENO 5000 UTILI IDIOTI CHE FARANNO LO ABBONAMENTO ……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 6 mesi fa

      Il tuo commento denota una totale mancanza di rispetto, oltre che poca intelligenza. Da un fratello di fede non mi aspetto parole del genere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. PatSala58 - 6 mesi fa

        Caro @Marchese… Concetto espresso sicuramente non nel migliore dei modi, ma non sbagliato a prescindere, secondo me… Credere a cairo e petrachi, dopo quanto abbiamo vissuto sulla nostra pelle per tanti anni, è da stolti. I giornalisti fanno il loro (sporco) lavoro, e inventano a piene mani per vendere giornali o raccogliere contatti. Gli abbonamenti è giusto che vengano fatti se il Tifoso crede che la squadra sia competitiva. Certo che se gli arrivi dovessero chiamarsi N’Dong, Verissimo e, magari, Donsah, non lo farei. Con 40 mln in saccoccia del nano mi aspetto di meglio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Pepe - 6 mesi fa

    ma chi cazzo se ne frega!1 io non conosco verissimo, quindi non mi strappo i capelli, solo voglio due centrocampisti veri cazzo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. robert - 6 mesi fa

    Un mese fa dissi che l’acquisto di questo Verissimo (già il cognome fa ridere)sarebbe stata una bufala e così è stato.La verità è che Cairo continua a prendere per i fondelli i tifosi.La pantomima continua ad essere come gli altri anni.Aspetterà l’ultima ora dell’ultimo giorno del mercato per prendere qualche scarto di altre squadre e poi si giustificherà con delle panzane tanto per placare gli animi dei poveri tifosi.Per essere breve invito tutti i tifosi a non andare allo stadio e non fare abbonamenti prima della chiusura del mercato il 18/6.Bisogna dare un segnale forte a questo pagliaccio !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bertu62 - 6 mesi fa

      Cosa c’entra adesso che il cognome Ti faccia ridere? Mi immagino allora come N’Koulou ti abbia fatto “scompisciare”!!!
      Il fatto poi che non si sia “vinto” al gioco dell’asta al rialzo per il calciatore non significa che sia stata tutta “una bufala”, ma forse solo che non si hanno intenzione di spendere “in una scommessa” così tanti soldi “un’altra volta” com’è già successo ad esempio con Lyanco…..La mia chiave di lettura vale tanto quanto la Tua, caro @robert :-) ….
      Sul fatto poi di placare gli animi dei poveri tifosi prendendo all’ultimo momento gli “scarti” del mercato potrebbe esserci chi ti fa notare come ci siano altri tifosi che dopo aver assistito ad una campagna acquisti FARAONICA da 220MIO di Euro la Loro squadra (Milan, per intenderci..) sia appena appena poco sopra, roba da qualche rigore sbagliato nostro perché sennò, anche con “gli scarti” degli altri ce la saremmo giocata con Loro!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ALESSANDRO 69 - 6 mesi fa

        Aggiungi anche il fatto che il Milan la EL rischia di non giocarla per questioni legate al bilancio…….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. bertu62 - 6 mesi fa

    I termini utilizzati poi nelle prime dell’artico, “GRANDE OBIETTIVO PER LA DIFESA” accostati a questa operazione in entrata mi sembrano TOTALMENTE fuori luogo: i “GRANDI OBIETTIVI” per qualsiasi squadra di calcio (zebrati a parte, che non sono una squadra di calcio ma una macchina da soldi e per soldi, fatta solo DI soldi…) dovrebbero essere quelli di far crescere ed aumentare di valore LE PROPRIE RISORSE INTERNE, i propri calciatori, e NON SEMPRE acquistare (magari all’estero…) calciatori già fatti-finiti stra-pagandoli e facendo stra-guadagnare gente come i procuratori (come Raiola) che con con sport praticato poco O NULLA hanno a che fare!Il NOSTRO GRANDE OBIETTIVO dovrebbe essere quello di far crescere e guarire i vari Bonifazi, Lyanco, Buongiorno, Barreca ed Edera, e magari anche un De Luca oppure un Butik, essendo un domani NOI a “godere” di un “Gallo fatto in casa”!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. bertu62 - 6 mesi fa

    Premetto che avevo già letto nella tarda serata di ieri notizie in merito ad un’offerta fatta dall’OL per Verissimo di 9MIO in contanti che di fatto tagliava fuori gli altri club, compreso il Toro quindi, però quello che voglio dire adesso è questo: IO NON CI STO’! Non ci sto a criticare il Torino perché questo “affare” non lo si è portato a casa! Non ci sto a criticare il Torino perché “ha perso” in questo gioco-al-rialzo voluto e portato avanti da un Club che si è dimostrato poco serio (per non dire altro..)! Prima di tutto ci sarebbe da dire che così come noi allora anche gli altri (Italiani e non…) si sono fatti “fregare” dall’OL! Invece credo proprio che almeno stavolta a beccarsi la “X”, l’incognita, la “scommessa”! Noi il nostro lo abbiamo già fatto, in un certo senso, con LYANCO lo scorso anno, no? Eppoi dai, diciamocela TUTTA! Ma cos’è questo “tirare sul prezzo” SEMPRE? E intendo sia da una parte che dall’altra, badate bene! Non è solo cairo che ha “il braccino corto” perché anche in questa occasione è dimostrato che sono stati gli altri ad avere AVIDITA’ ed INGORDIGIA! Hai fatto il prezzo? Hai trovato un’accordo? ALLORA STOP.
    Infine su quelli che “gettano la croce” addosso a petrachi: ma veramente credete che SIA LUI il vero artefice del mercato (entrata ed uscita) del Torino? Ma veramente credete ANCORA che un uomo, un imprenditore DI SUCCESSO come cairo non si sia reso conto di quanto poco valga? NOOOOOOO! La verità è che DOPO 6 ANNI cairo sa benissimo CHI E’ e COSA PUO’ FARE petrachi! La verità è che NON SI MUOVE FOGLIA CHE cairo NON VOGLIA! Petrachi è lì perché cairo vuole che sia lì , a fare ESATTAMENTE quello che fa e COME lo fa, cioè DA PARAVENTO: perché ricordatevi che è sempre il presidente che muove i fili, che vende e che compra, che indica chi prendere e chi no e quanto e come e dove spendere! Il Torino E’ DI CAIRO. E’ UNA SUA AZIENDA IN CUI AGISCE COME GLI PARE! LUI…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALESSANDRO 69 - 6 mesi fa

      A Cairo serviva un DS capace di fare fuoco con la scarsa legna che gli metteva a disposizione, ebbene questo compito Petrachi lo ha assolto in maniera impeccabile. Massimi ricavi con minime spese, la squadra che ,magari sarà deprimente, chiude il campionato nella parte sinistra della classifica, bilancio in attivo e conti a posto.
      Voi dite che Petrachi è un incompetente??? Fatemi vedere voi cosa sapete fare con i mezzi che gli mettono a disposizione.
      Si potrà contestare tutto ciò che volete ma se oggi la nostra società ha una solidità economica ormai consolidata qualche merito lui ce l’avrà ..oppure si pensa sia frutto solo del caso…????
      Ci si lamenta criticando la eccessiva politica delle valenze ma se questo è vero non è altrettanto vero che tali valenze arrivino da giocatori acquistati a basso prezzo e rivalutati , quindi venduti a cifre 3-4 volte tanto…??? e chi li ha portati questi giocatori su cui tanto si è guadagnato…????
      Ovviamente sono arrivati anche molti bidoni ma questo succede in tutte le società, non è che gli altri siano così infallibili eh. Poi se vogliamo puntare il dito sulla scarsa ambizione da parte della società, magari sulla ancora troppo fragile organizzazione, sul fatto che il settore giovanile, seppur cresciuto a dismisura negli ultimi anni, è ancora molto lontano dai livelli che conoscevamo( quelli di Vatta e Pigino per intendersi), sul fatto che non è stata capace , o non ha voluto , dotarsi di una struttura logistica degna di tal nome, oppure poco o nulla ha investito sul Filadelfia salvo poi metterci il nome a lavori finiti….Insomma su tutto questo io sono il primo contestatore su tutta al linea, ma prendersela con Petrachi dandogli dello scarso e incompetente mi dispiace ma non sono d’accordo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. bertu62 - 6 mesi fa

        @alessandro69, sarebbe tutto giusto se non fosse solo per un “PICCOLO” particolare: petrachi non sbaglia nulla perché NON FA NULLA! E’ sempre il BOSS che l’ha messo lì, proprio per “assolvere” al compito di DS “di facciata”….E’ sempre il Boss ha condurre le trattative (Sua, di cairo intendo, che l’uscita dell’anno scorso quando “si scusò” per non aver portato avanti la cessione di Gustafson (Ti rendi conto? Gustafosn IN PRESTITO la stava “portando avanti” Lui!!!!) per dedicarsi alla vendita di Zappacosta! Ed anche la vendita di Zappa è stata “opera” Sua!), non dimenticarlo MAI! Se alcune cose vanno bene ed altre vanno male, fra acquisti e cessioni, è proprio perché MANCA VOLUTAMENTE un ds!! Infine una “piccola” notizia sui “precedenti” di petrachi: sapevate che era un uomo di Moggi? Già, proprio così, è “cresciuto” professionalmente parlando come “procuratore” all’ombra del “GRAN BURATTINAIO” del mondo del calcio! E così si spiegano anche i motivi che vedono il Boss tenerlo con sè da ben 6 anni e per chissà quanti ancora!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ALESSANDRO 69 - 6 mesi fa

          Quindi secondo te Cairo mette a libro paga un DS solo per una questione di facciata????
          Quindi è Cairo che va a giro a scovare i giocatori da acquistare e sempre e solo Cairo conduce le trattative????
          Ma da quale fonte l’hai appresa questa teoria…..?????

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. bertu62 - 6 mesi fa

            @Ale, e poi qui la chiudo, non è UNA TEORIA così “campata” in aria così come non “regge più” il fatto che petrachi sia “il miglior DS d’Italia” per le valenze che fa! Innanzi tutto ci sarebbe un tale Sig. Marotta (giusto per non fare nomi..) che oltre ad essere (Lui SI’, ECCOME!) un VERO DS ha delle valenze DA PAURA ogni anno (basta pensare a Pogba, preso per meno di 1MILIONE di Euro dal Manchester e rivenduto ALLO STESSO Manchester per 120MILIONI! E questa DA SOLA vale l’Oscar, in ogni parte del Mondo!!) ma il vero discorso è: hai mai visto un ds che si occupa di calcimercato che anzichè stare in Hotel a Milano come fanno tutti se ne sta al Filadelfia,a guardare gli allenamenti, ed ogni tanto si mette col cellulare all’orecchio? Hai mai visto un ds come il nostro che NON INCONTRA MAI nessun osservatore “nostro” (ammesso che ce ne siano….) per avere ragguagli, aggiornamenti, nomi nuovi, relazioni…..IL NULLA” Se a questo aggiungi che 1) E’ di scuola MOGGI, quindi ZEBRATI 2) Abbiamo fatto più affari con gli zebrati da quando ci sono loro 2 che in tutti gli anni precedenti messi insieme 3) I “VERI AFFARI” li hanno fatti gli zebrati, rifilandoci da Amauri a Quaglia a Rincon per ultimo e noi per contro NON POTENDO PRENDERE ad esempio Immobile—>comproprietà Loro e seguito da Moggi figlio 4) non sono stato mica IO a rilasciare quelle dichiarazioni ma cairo stesso, delegittimando così di fatto petrachi da ogni azione sul mercato, giusta o sbagliata ed infine 5) A “scovare” i giocatori così non è che ci voglia poi tanto, sai: a cairo basta dare retta a qualche suo amico, da Marotta a Lotito a Preziosi a Mirabelli (tanto che credi, sono tutti AMICONI in Lega, pronti a spartirsi la torta dei diritti TV, centinaia di Milioni di Euro…)! Un VERO DS farebbe come TARE: con 5 Milioni prende Leiva, con 5 Milioni prende Luis Alberto, e NON con 10 Lyanco o con 8 Berenguer e “SPERARE” che siano SANI e BUONI! EDDAI!!! SVEGLIATEVI!!!!

            Mi piace Non mi piace
          2. bertu62 - 6 mesi fa

            Dimenticavo: Libro PAGA? MA sai quanto prende petrachi? E’ UN IMPIEGATO! Sapesse fare DAVVERO il suo mestiere guadagnerebbe PACCHI DI SOLDI! La realtà è che è un suo dipendente, macchina aziendale, cellulare aziendale, Assiccurazione Sanitaria, Pacchetto Benefits Standard come qualsiasi dirigente aziendale “normale”…..STOP! Ti 6 mai chiesto PERCHE’, se fosse DAVVERO così bravo, NESSUNO LO CERCA/VUOLE? Nessuna OFFERTONA dall’estero magari? ZERO!!! E’ una “testa di legno” messa lì con quel compito! Cairo è un ottimo imprenditore, uno fra i migliori in Italia, a cui però di far GRANDE il Torino NON INTERESSA! Manco il Torino gli interessa! Sua mamma era tifosa del Toro, a Lui piaceva il Milan, come al suo grande amico Silvio Berlusconi! A cairo il calcio, tramite il Torino, interessa SOLO per quello che ci può guadagnare! E attenzione: NON SONO I SOLDI DEL TORINO quelli che “guadagna”: quelli fa bene attenzione affinché RIMANGANO nel Torino! Lui guadagna con la visibilità SUA, col fatto che parlando di Lui si faccia “pubblicità” al Suo nome ed alle Sue ALTRE aziende, ci guadagna facendo interviste su stampa, radio, televisione! SVEGLIA!!!

            Mi piace Non mi piace
      2. LeoJunior - 6 mesi fa

        concordo al 100%. con una nota sul vivaio. Purtroppo anche in questo caso i tempi sono cambiati. il mercato globale che permette di acquistare ovunque (che ne valga la pena è tutto da discutere) e quindi la % di giocatori italiani è sempre più ridotta. Quindi l’ipotesi di vedere uscire buoni giocatori dalle giovanili è ormai ridotta al minimo. andatevi a vedere i nomi dei giocatori che hanno vinto anche a livello internazionale giovanile. Pochissimi emergono. leggete la formazione dell’inter che ha vinto la Youth Leauge (Champion della Primavera) con Stramaccioni. Parliamo di top per quell’anno. Quelli che hanno avuto maggiore successo sono stati Duncan e Benassi. Gli altri quasi nulla ….. quindi giusto investire ma non per trovarci campioni.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. DARIOGRANATA - 6 mesi fa

    Non abbiamo perso niente, Verissimo non é nessuno, deve dimostrare ancora se vale, con quelle cifre ne trovi decine di difensori giovani in B e in C. E’solo l’ennesima pagliacciata del buffone Petrachi, che evidentemente per scroccare a Cairo un altro viaggetto in Brasile (strano no?!) si inventato una nuova trattativa bidone per l’ennesimo bidone, tipo Sanchez Minho, Boyé, Lyanco, ecc… da Pellicori a Niang la lista dei bidoni propinatici é esaustiva. Quando Cairo si sbarazzerà di questo cretino incompetente e prenderà un vero DS, magari meno yes man, ma serio,capiremo che ha deciso di far crecsere il Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. LeoJunior - 6 mesi fa

    tutti a strapparsi i capelli per questa notizia! Oh mio Dio stiamo perdendo Verissimo, che nessuno conosceva fino a 10 giorni fa. Cairo colpevole. Cairo tirchio. A me sembra che siamo tutti matti. Dei bambini che aspettano il regalo di Babbo Natale la sera della vigilia, quindi regali che nessuno paga. Quindi va bene tutto, anche 10 milioni per un carneade che diventa fenomeno. Ma capire che ogni milione speso male e un milione in meno per un giocatore migliore? I ns soldi sono risorsa finita e va centellinata. Se qualche solone che qui scrive mi viene a dire che conosce Verissimo e che vale 20 milioni e quindi non alzare la posta a 10,11, 12 …. è una follia perchè stiamo perdendo un fenomeno, ok discutiamone. ma visto che stiamo parlando di uno sconosciuto che forse ne vale la metà, rischiamo? non è forse meglio spenderne per giocatori rodati e sicuri?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granat....iere di Sardegna - 6 mesi fa

      Sono d’accordo Leo, ma tu vedi soldi spesi per giocatori rodati e sicuri? Magari mi è sfuggito qualche acquisto in tal senso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. LeoJunior - 6 mesi fa

        no! il mio era un auspicio. Se mai li dovessimo spendere, meglio spenderli per acquisti sicuri. Se invece non li spendiamo … il problema non si pone.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. iard68 - 6 mesi fa

    A dar retta ai giornali, la Juve starebbe trattando e con ottime possibilità i vari Milinkovic, Martial, Golovin, Icardi, Morata, Kovacic, Cancelo, Chiesa, Darmian, Pellegini… solo per fare memoria dei primi dieci che mi vengono in mente. Qualcuno ha persino provato ad accostare CR7 per poi vergognarsi e ripegare su un più abbordabile Lewandowski!!! Beh? Nessuno si scandalizza. Nessuna polemica quando nove su dieci di queste si riveleranno bufale o trattative saltate per divergenze sulle valutazioni. Noi invece ci scaldiamo perché non arrivano i promessi sposi, niente po po di meno che Verissimo o Donsah… E per la modica cifra di 10 milioni. Per uno semisconosciuto che fa tre errori in quattro partite. E giu insulti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bertu62 - 6 mesi fa

      Forse sarà perché siamo del Toro e di quello che fanno o non fanno gli zebrati non ce ne importa una cippa in fondo? Non è che può essere per questo? Mentre invece ci sta MOLTO a cuore le sorte del Torino? Venirti in mente no, eh?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iard68 - 6 mesi fa

        Il solito commento praticamente inutile. A me le sorti del Toro stanno a cuore quanto a te e forse di più! Così come tanti altri non “integralisti”. Pur non essendo più giovanissimo e pur rimpiangendo gli anni in cui il Torino era il Toro, ho afferrato che, mio, nostro malgrado, il mondo è cambiato… Chi non capisce o non vuole capire, chi non sa farsene una ragione, chi non sa guardare al presente con realismo, non fa il bene del Toro, neanche a parole. Una società sana, moderna e ben organizzata, pur piccola, potrà darci qualche soddisfazione se e quando tutto girerà bene… forse. Una società antica, unicamente legata a bandiere e tradizionalismi è invece destinata a “terminare”, non appena il tempo avrà decimato quel che resta dello zoccolo duro… cioè noi, che, nonostante gli Invincibili, non siamo immortali. Rimarranno i libri a raccontare quel Toro. Quello di oggi, per bacino d’utenza è inferiore ad Udinese, Genoa e Sampdoria (che si dividono equamente il tifo di 600/700 mila liguri non giuventini). Tra qualche anno non reggeremo il confronto con Atalanta e Cagliari, per non dire del Palermo, che hanno città mezze loro (e mezze giuventine). Noi avremo a malapena un decimo di Torino e cintura… (visto che, secondo una ricerca che ho letto poco tempo fa, tra i bambini tiferebbero toro in 3 su venti). Con questi numeri quale può essere la sorte del Torino? Bisogna finirla di incazzarsi per calciatori che vanno e vengono e costruire qualcosa di solido che duri nel tempo. Il lato sinistro della classifica che in tanti danno per scontato o quale diritto acquisito per un dna prestigioso vecchio di 40 anni, NON è PER NULLA tale; anzi, di questo passo, potrebbe diventare una chimera molto prima di quanto oggi si voglia immaginare.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. bertu62 - 6 mesi fa

          Meno male che ci sono i tuoi di commenti che invece valgono qualcosa, caro @iard68 (spero fra l’altro che il nick ALMENO sia riferito a qualche “misura” anatomica che Ti dia soddisfazione quando pratichi l’onanisnmo…)!
          La Tua chiusura poi sul “finirla di incaz**rsi con i giocatori” è stupenda! Emblematica nel difendere una categoria (quella dei calciatori in generale..) che è risaputo essere la più DEBOLE: sfruttati fin da bambini a lavorare duro nei campi di prigionia, picchiati da “omaccioni” grossi e prepotenti, vengono poi MAL PAGATI, ODIATI da tutti le persone che accorrono negli stadi per prenderli a sputi e parolacce, MAI AMATI da donne bellissime ed infine COSTRETTI a vivere nella misera e nella povertà fino alla fine dei Loro giorni…..
          MA DOVE VIVI!!!!!!! SVEGLIA!!!!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. iard68 - 6 mesi fa

            Io non insulto MAI nessuno. E questo è già un punto in mio favore. Secondo: io non difendo affatto i giocatori,dove lo hai letto? Ho scritto che NOI (soggetto) dobbiamo evitare di farci il fegato marcio quando LORO vanno, vengono o non vengono. Ma evidentemente non leggi fino in fondo o fai fatica a capire quello che gli altri scrivono… Chiudo dicendo che ognuno è stra-libero di pensare quello che vuole e che il mio pensiero di sicuro non è Vangelo. Ma sono sicuro, ahimé, che con quelli come te, non andrà mai da nessuna parte.

            Mi piace Non mi piace
          2. bertu62 - 6 mesi fa

            Metto qui Iarde perché come al solito dopo un po che si scrive con questo Format non c’è più spazio….
            A parte il fatto che non ti ho offeso, e la tua partenza in tal senso mi pare che indichi più un senso di colpa (o coda di paglia…) da parte tua piuttosto che offese da parte mia, concludi poi dicendo (parole tue) che “con tifosi come me non si andrà da nessuna parte”.. Quindi se tu a doverci dire come tifare e dove si deve andare, giusto? Quindi secondo Te dire che a cairo non interessano i risultati sportivi del SUO Torino FC (diverso mio caro dal Toro AC, vai a cercartele da solo le differenze, oppure leggi Marengo…) perché a Lui va bene così come siamo, infatti il Suo #SIAMOAPOSTOCOSI ha fatto storia, per averlo fatto entrare là dove voleva, in Lega Calcio ed in FIGC, a parlare con gente che PRIMA non lo sarebbe stato a sentire, a rilasciare interviste su giornali su radio ed in Tv….questo interessa a cairo, e lo raggiunge SENZA dover andare a “disturbare” i poteri forti a Torino, e sappiamo BENE a chi mi riferisco… Siamo lì, mio caro, nella parte BASSA della parte destra della classifica NON per sfiga, NON per colpa del ds (che peraltro manco esiste, come figura VERA, per petrachi è un suo dipendente..) e manco per colpa di giocatori che NON sono attaccati alla maglia: siamo lì E LI’ RESTEREMO perché a lui BASTA COSI’, VA BENE COSI’ per i Suo risultati! RI-SVEGLIA!!!!

            Mi piace Non mi piace
        2. RinoVecchiato - 6 mesi fa

          Finalmente un commento sensato che non sembra postato da un gdm isterico

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. bertu62 - 6 mesi fa

            Hummmmm….credo che “l’invecchiato” abbia dimenticato una I nel nik….poco male, s’è già dovuto inventare un “gdm isterico” e manco da sobrio, quindi……Và bin parei :-) !!

            Mi piace Non mi piace
          2. RinoVecchiato - 6 mesi fa

            Caro bertu62, ti rispondo qui perché il sito non mi permette di farlo direttamente al tuo post presente qui sotto. Naturalmente il mio apprezzamento andava all’intervento di iard68,mentre ribadisco che la tua dialettica molto infantile può essere degna solo di un gdm isterico.

            Mi piace Non mi piace
  9. user-13814791 - 6 mesi fa

    10 milioni per uno sconosciuto? ma possibile che osservatori e dirigenti di sicuro più scafati di me non abbiano ancora capito che queste operazioni/scommessa sono per chi è pieno di soldi e può permettersi di buttarli? sto verissimo vada all’olympic, al real, al bayer al barcellona o in qualche emirato arabo. a noi non deve nemmeno interessare. spendiamo i soldi con presupposti oculati e poi vada come vada

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13746076 - 6 mesi fa

    Peccato o forse no, lo dirà il campo. Di sicuro l’OL ha un altro appeal e garantisce migliori stipendi. Torno sulla mia considerazione originale: ma se si crede in Bonifazi, sarà tanto peggio del brasilero? E integrare il giovane Buongiorno no? I ns problemi maggiori sono a centrocampo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. danno - 6 mesi fa

    Adesso un`altra beffa, bisogna già` capire che quando c`e e un tira molla con una Società`, Calciatore o Agente e ora di salutarli perché queste faccende al Toro capita troppo spesso. Se si ricorda di Donsah `lAnno scorso e altri negli ultimi 5 – 7 Anni si perde troppo tempo. Allora cosa si fa adesso? Tutti quelli che avresti voluto Ndong , Chirices e Ferrari non verranno al Toro. Non credo che Zaza verra` e allora perche non cercate di prendere Simy o Diawara per cambiare Aquah e Obi. per me Peres in vece di giocarlo in difesa lo metterei a fianco ad Belotti. A volte bisogna provare qualche altro sistema. ALE` ALE ` TURIN

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. verarob_701 - 6 mesi fa

    Granata, correggiamo le Tue imprecisioni, andare a prendere un allievo del Genoa, non è nemmeno compito del ds della prima squadra, quindi lo hanno preso o Comi o probabilmente già Bava, Iturbe aveva già mostrato in italia di poter valere, arrivava dal Porto e pagato 15 milioni dal verona, e 25 dalla roma, quindi lo “scovato” o il “mediocre” non sono assolutamente adatti,martinez è un giocatore ancora giovane, su cui si è scommesso, e che nonostante non abbia brillato hai rivenduto in attivo, permettendo altre operazioni.
    e vorrei ricordarti che il ” i diritti televisivi sicuramente aumenteranno di almeno 15/20 milioni”, è una solenne sciocchezza, in quanto ad oggi i diritti televisivi per la prox stagione valgono ZERO per la serie A, si vedrà dopo le trattative quanto varranno e quando sarenno saldati,…tanto che TUTTI i giornalisti sportivi che si interessano di finanza paventano la possibile impossibilità di incasi da diritti prima del termine del mercato….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granata - 6 mesi fa

      Siccome insisti, ti do ragione e la finiamo qui: Iturbe non era imbolsito quando lo prendemmo dalla Roma (per altro in prestito, poi subito restituito) e ci fu utilissimo, Martinez dovevamo tenercelo e i diritti televisivi non saranno acquistati da nessuno a prezzo maggiorato (Sky aveva già offerto 950 mln di euro) e così non si vedranno le partite di Serie A in tv.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. fabrizio - 6 mesi fa

    premesso che magari sono tutte bufale, e che a gridare sempre “al lupo al lupo” poi alla fine uno al lupo non crede piu’, qui’ su TN sempre le solite notizie scritte a voler giustificare l’operato dei due incapaci al timone della societa’. Fino ad una settimana fa un fenomeno ed ora che ce lo hanno soffiato, “eh ma ha gia fatto due errori…”
    W la Pravda!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ACT1906 - 6 mesi fa

      Pienamente d’accordo con Fabrizio F.V.C.G.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ACT1906 - 6 mesi fa

      Pienamente d’accordo con Fabrizio F.V.C.G

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. carlo - 6 mesi fa

    A proposito di Peres: che tristezza se deve barboneggiare su qualcosa. Già è una minestra riscaldata, se poi passiamo una vita a limare, significa che lo spirito giusto non c’è. Al netto delle opinioni su Peres, se farà bene o meno. E poi, secondo me non arriva: aspettano, barboneggiano finché non arriva un’altra squadra. I nostri colpi arriveranno e noi non li conosciamo. Fari Spenti un giorno racconterà ai nipoti il perché del suo mitico soprannome. E loro, affascinati e gobbi diranno che “sei stato un grande, zio!”. Oggi va così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALESSANDRO 69 - 6 mesi fa

      Tranquillo , arriverà.
      Dopo due stagioni di merda che ha fatto dubito che ci sia la fila per averlo e sarà il caso che non faccia troppo il prezioso prima di rimanere con il culo per terra e la Ceres in mano….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. rza78 - 6 mesi fa

    La gestione di Braccia Mozze è più scontata di un film hollywoodiano. Si fa finta di trattare giocatori di livello europeo, con offerta sotto la base d’asta….. la farsa dura un paio di settimane, poi arriva un club che il giocatore lo vuole prendere davvero e ciao…a questo punto escono le alternative tipo il centrale in uscita da una squadra retrocessa che viene pagato 10 volte meno…del resto esiste solo una società capace di trattare per 5 sessioni di mercato quel fenomeno di donsah e non chiudere la trattativa per una distanza di 500.000 euro. Lo avete sentito? Dobbiamo essere soddisfatti perché siamo quasi sempre nella parte sinistra della classifica (n.b. con Braccia Mozze una sola qualificazione in europa per squalifica del parma…per non parlare degli anni di B…risultati inferiori al chievo). E adesso occhio ai mondiali perché da li usciranno le cessioni eccellenti di quest’anno (ljiaic?). Così vinceremo ancora lo scudetto del bilancio e alla prossima sessione si ricomincia a trattare donsah…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. alexku65 - 6 mesi fa

      Sposo in toto le tue considerazioni. L’importante è essere sempre ebeto-contenti. Del resto non c’è alternativa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. morassut.maur_972 - 6 mesi fa

    Questo è meglio perderlo che trovarlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 6 mesi fa

      soprattutto se non hai i soldi per comprarlo….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. carlo - 6 mesi fa

    Non potremmo mai sapere se era buono. Di certo Fari Spenti, se legge il giornale, che si sa la trattativa, lui ne esce. Credo sia per una specie di puntiglio. Forse non arriva neanche Peres. A lui piace sorprenderci. A lui ci piace proprio (e credo che Cairo non sa nulla della mania, ma forse sospetta). Questo siamo noi. In ogni caso, se uno ha 9 procuratori, secondo me perdiamo poco. Potremmo zitti zitti andare su Paletta, che ci siamo così divertiti lo scorso anno, con Paletta poi Donsah, che il nostro ex sito copiava gli articoli da questo. Era una giostra che, insomma, ci ha fatto tirare avanti parecchio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. verarob_701 - 6 mesi fa

    granata, complimenti per la zuppa di pesce che hai fatto, pari quelli che pensano che mettere la s in fondo alle parole voglia dire parlare spagnolo…Lescano preso dal genoa per la primavera, larrondo e barreto da squadre italiane dove avevano fatto bene per completare reparti, boye preso in anticipo a 18 anni per cercare il colpo, Martinez comprato in svizzera, e rivenduto, con guadagno, cheoltre a essere capocannonier in un campionato più scarso sicuramente, ma dove un Giovinco che ha fatto bene ma meno di lui era voluto a gran voce in nazionale, Carlao che continua a fare il suo anche nelle coppe europee…iturbe che era stato il colpo del mercato alla roma dal verona IN PRESTITO…con diritto di riscatto, tutti giocatori che CHIARAMENTE erano dei colpi in prospettiva, ma NESSUNO che dovesse essere il pilastro della squadra…..e a fare i conti, ..con giocatori che non hanno reso quanto si sperava potessero fare non ci hai rimesso,.,…i bravi dirigenti, quando sbagliano, perchè tutti lo fanno e spesso, devono saper limitare le perdite, altrimenti non hai i soldi per prendere i belotti, baselli, zappacosta,sirigu,lijaic iago ecc…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granata - 6 mesi fa

      1) Ho parlato di giocatori sudamericani (o se preferisci di “scuola” sudamericana) e non solo acquistati in Sudamerica. 2) Nel tuo elenco non ce n’ è uno che al Toro abbia giocato bene: chissà perchè salvi Martinez, che dopo due stagioni deludentissime, è andato ad esibirsi su un palcoscenico non certo di prima fascia come quello nordamericano, e uno dei più brocchi, Carlao, che infatti il Toro non rivuole e ne sta trattando la cessione definitiva all’ Apoel, che però non vuole pagargli tutto l’ ingaggio. 3) Dici che nessuno doveva essere il pilastro della squadra e, infatti, non lo è stato minimamente ed è anche per queste risorse sprecate e inutili che non si va oltre la metà classifica. 4) Sul fatto che il Toro sappia fare uvalenze non c’ è nessun dubbio: vinciamo la Champions e forse anche qualcosa di più, perchè abbiamo sempre venduto pezzi pregiati. Ma, come ho scritto in altre occasioni, quest’ anno le risorse economiche accumulate e acculabili (19 milioni di euro in cassa, nessun debito, i diritti tv che saliranno sicuramente di almeno 15-20 mln di euro) dovrebbero spingere la società a rischiare uno sbilancio nella campagna acquisti ed a comprare giocatori di SICURO affidamento e non scommesse (vedi Niang) per puntare all’ EL e a maggiori introiti la stagione successiva. Chi non risica non rosica e noi sicuramente nelle ultime stagioni non abbiamo nè risicato, nè rosicato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. drino-san - 6 mesi fa

    Bé, con 3 errori gravi in 4 partite direi che il punto forte del giocatore é la concentrazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. granata - 6 mesi fa

    Io leggerei la vicenda anche da un’ altra angolazione: non è che ci stiamo concentrando su uno dei tanti mediocri giocatori sudamericani scovati da Petrachi? Toronews riporta i giudizi della stampa brasiliana: “…il Santos è inguaiato in piena lotta retrocessione e le distrazioni di mercato non aiutano Verissimo: la stampa rimarca 3 errori gravi in 4 partite…”. Ahi Ahi, un’ altra scommessa ad alto rischio, ricordo i casi di Larrondo, Gaston Silva, Sanchez Mino, Martinez, Ichazo, Gonzales, Barreto, Carlao, Iturbe, Boyè, Facundo Lescano (e scusate se ne dimentico qualcuno). Per carità, magari mi sbaglio, ma dico solo che per fare il salto di qualità tanto auspicato dai tifosi ci vogliono acquisti che diano garanzia di un buon rendimento immediato nel nostro campionato, anche perchè il rischio che qualcuno dei nostri titolari più appetiti dal mercato se ne vada (Sirigu, Baselli, Belotti) è alto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. verarob_701 - 6 mesi fa

    E’ divertente leggere commenti di persone che 15 giorni fa pensavano che Verissimo fosse il nome di un programma televisivo, e che oggi pontificano sull eventuale mancato arrivo di questo top player solo per poter parlare di incapacità societaria….
    riassumendo
    – Verissimo è per buona parte di noi un solenne sconosciuto, per cui 10 milioni potrebbero essere un affare o un pacco
    – come scritto da tutte le fonti, la situazione del giocatore è tale che va esaminata attentamente perchè con tutti i procuratori che pare avere, ci potrebbero essere squalifiche all’orizzonte, e quindi i legali della società stanno/stavano valutando attentanmente la situazione
    – le testate che davano per fatto Verissimo al Toro, sono quelle che lo hanno poi dato vicino alla lazio, poi al Marsiglia, e adesso fatto ( quasi) al Lione…
    – tutto ha un prezzo, e chi compra stabilisce quanto vuole spendere, chi critica DOPO, si diverte comunque, perchè per Verissimo sei un pezzente, ma se spendi i 15 milioni voluti dal mister per Niang, sei un pirla….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. r.ponzon_890 - 6 mesi fa

      Finalmente un commento serio, condivido al 100%

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marino - 6 mesi fa

      Tutto vero, ma come al solito si confondono i livelli e dialetticamente siamo scarsini.
      Per me non è da prendere, ma questo non significa che se cerchi di prenderlo e non ci riesci allora hai fatto bene, hai fallito, tanto per cambiare.
      Se Petrachi conoscesse il suo lavoro saprebbe che in Sudamerica non è cosa rara. Dovrebbe anche sapere che i fondi proprietari dei calciatori sono usati dalle squadre europee per portare soldi extra CEE, ma questo lo sa bene. E se n’è accorto ora che il cartellino è di più proprietari? Complimenti, una vera volpe. Bastava mandare un sms e chiedere di chi era il cartellino, lui è pure andato giù, ma non se n’è accorto. Ovviamente non è così, perchè Petrachi è si incapace, ma non fino a questo punto. Solo che il vero motivo non si può scrivere.
      Se servono dei legali al Toro vado io, anche se non sono un legale, a leggere sono capace e sul cartellino i proprietari sono elencati.
      Le testate che davano Verissimo al Toro sono quella su cui stiamo scrivendo, non è il Corriere di Timbuctu
      Cairo è un pezzente o un idiota è uno e l’altro, 13 anni senza andare in Europa non li considerei proprio un palmares di successi. Qunato è che ha speso Cairo per Niang? jajajajjaja ma che siamo tutti Petrachi qui? Ma mi faccia il piacere…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. iard68 - 6 mesi fa

      Giusto!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Daniele abbiamo perso l'anima - 6 mesi fa

      Sulla tua chiusa sono d’accordo, ma il problema avrai ben capito che non sarà il non aver preso questo fantomatico Verissimo (che sarà forte? Sarà un pollo ? Boh!) piuttosto il modo di operare della società che è sempre lo stesso, quello di tirare a campare e sperare in qualche botta di fortuna. Non ho mai visto in questi anni di presidenza Cairo l’acquisto di un giocatore preso per far crescere la squadra, forte, importante, un acquisto sicuro…Sono sempre stati presi giocatori per scommessa, che erano promettenti (e futuri affari di rivendita ) o ex infortunati, ex promesse, perfetti sconosciuti, etc.
      Ora ci serve un centrocampista forte, e ti pare che lo prenderemo ? No, andremo su qualche incognita a prezzo d’affare o su giocatori sul viale del tramonto (che puntualmente da noi non si riaccendono mai nemmeno per una stagione )
      Non c’è un programma chiaro per fare una squadra competitiva. C’è solo la volontà di chiudere sempre i conti con un fatturato alto. Su questo tanto di cappello , e non pretendo che Cairo si indebiti. Ma se permetti i fatturati della azienda Torino non fanno sventolare le nostre bandiere, i bambini non diventano tifosi del Toro, i ragazzi non vanno allo stadio, i cuori non si infiammano e alla fine rimarrà contento solo lui (Cairo)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. CUORE GRANATA 44 - 6 mesi fa

    Scusate il disturbo…non commenterò questa notizia dall’esito per altro scontato, ma vorrei tornare brevemente e senza alcuna vis polemica sull’argomento”passaporto Damascan” da me commentato e fatto oggetto di molti dislike bilanciati anche da tanti consensi. Ovvio che chi la pensa diversamente esprima il proprio dissenso ma mi sia consentito dire che 1 Sarebbe interessante capire se il meccanismo sia spontaneo o spintaneo 2 Sarebbe ancora più interessante se i dissenzienti,su qualsivoglia argomento,invece di limitarsi al dislike controargomentassero. Il forum sarebbe più interessante e,forse, potremmo leggere commenti più originali e diversi dai soliti copia\incolla. FVCG!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Daniele abbiamo perso l'anima - 6 mesi fa

    Petrachi ha sbagliato. Questa volta ha tirato a tavoletta a fari accesi, Cairo se ne è accorto e lo ha multato per eccesso di velocità. Lui deve operare nel torbido, tra campetti di calcio sconosciuti, nelle corsie degli ospedali dove sono ricoverati giocatori un tempo buoni ma ora rotti (e a volte ti va di culo perché peschi N’KOULOU) o tra i depressi incompresi ovunque (come Cerci e Ljaijc) Tra quelli a cui è andata di sfiga l’occasione d’oro come Iago o Peres, tra i campionati minori minori come Damascan, tra i giovanissimi che poi magari diventano forti come Savic, tra quelli in cerca di riscatto in Italia come Sirigu, tra gli scartati per errore come Darmian e Glik, tra i bolliti come Valdifiori, Carlao Rincon, tra i sempre rotti come Obi e tra i rotti in culo come Niang.
    Petrachi opera così, non va a prendere giocatori affermati o sicuri come un qualsiasi DS di una squadra che vuoi competere per le coppe .
    Quindi se leggete il nome di un buon giocatore certo accostato al Toro, non vi curate dell’articolo e passate oltre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele abbiamo perso l'anima - 6 mesi fa

      P.S: Dimenticavo anche i fondamentali “valenti” come Belotti… Ma per quelli ci vuole talento a scovarli e pochi tentennamenti nell’acquisto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. rza78 - 6 mesi fa

      fantastico

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. user-13657769 - 6 mesi fa

    Questo accade perchè i nostri dirigenti sono dei dilettanti e pure pezzenti…
    Ma a me non mi stupiscono più…è la normalità

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. LucioR - 6 mesi fa

    Noi a colpo secco possiamo prendere solo Carlao…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. LucioR - 6 mesi fa

    Adesso che l’abbiamo perso come al solito per tirare sul prezzo per i giornalisti cairoti è diventato un brocco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Marchese del Grillo - 6 mesi fa

    P.S.
    ma quanto può godere un tifoso della Roma, dell’ Inter o del Napoli? Quanto?
    Ma perché siamo perseguitati da questo infame destino? Perché?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Hic Sunt Leones 61 (A.C.TORINO) - 6 mesi fa

      attento marchese, sei nella lista dei cattivi di Mavaton, ci sono anche io, l’ha detto due giorni fa…
      Se sei nella sua lista allora di sicuro puoi essere mio amico :-)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 6 mesi fa

        Finalmente la conferma che sono sulla strada giusta, allora 😉

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Marchese del Grillo - 6 mesi fa

    Non capite che sono tutte abili mosse di mercato, autentiche astuzie e trucchetti per sviare la concorrenza dai veri obiettivi. Teniamoci pronti che a breve suoneranno le campane!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Hic Sunt Leones 61 (A.C.TORINO) - 6 mesi fa

    siete proprio la caivese………… che pena

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Hic Sunt Leones 61 (A.C.TORINO) - 6 mesi fa

    Ecco che e’ avvenuto cio’ che dico da anni, tiriamo sul prezzo, sempre allo stesso modo, poi quando il gioco si fa duro, arriva la concorrenza con due galline in piu’ e si prende il giocatore. Conoscendo l’affittatore di pulmann, sanno che lui tir aal limite, quella e’ la base di partensa [er loro, offrono solo un cicin di piu’ e lo fregano. E’ quasi un decennio che finsuona cosi’.
    Io non sono di quelli che “l’avevo detto” ma sono veramente svuotato dal disappunto, come caxxo si fa a continuare per anni con lo stesso modo di contrattare. Quando Petvacchi se ne andra’ insieme al suo pvesidente? QUANDO?????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Granat....iere di Sardegna - 6 mesi fa

    Ragazzi stiamo tranquilli. Il nostro grande ds ha una lista smisurata di nomi. Non tarderà a trovare altri profili

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy