UFFICIALE, Boyé in prestito con diritto al Celta Vigo

UFFICIALE, Boyé in prestito con diritto al Celta Vigo

Il granata passa al Celta Vigo in prestito: è l’ultima operazione di questo calciomercato

di Redazione tvvarna

Ve lo avevamo preannunciato (leggi qui), ora è arrivata l’ufficialità: Lucas Boyé passa in prestito con diritto di riscatto (fissato a circa 12 milioni) al Celta Vigo. Ecco il comunicato del club granata: “Il Torino Football Club comunica di aver ceduto al Real Club Celta de Vigo, a titolo temporaneo con opzione di riscatto, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Lucas Boyè”.

Con questa operazione si chiude il calciomercato granata, visto che la trattativa Donsah pare essere definitivamente saltata (leggi qui).

49 Commenta qui
  1. Simone - 10 mesi fa

    Trovo che la formula con diritto di riscatto sia VERGOGNOSA.
    Dopo aver riempito giornali e giornali a parlare che l’avevamo strappato alla Roma (o al Napoli) lo lasciamo andar via col rischio che non torni più.
    ASSURDO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ALESSANDRO FIENAURI - 10 mesi fa

    Temo che si ripeta l’evoluzione fatta con Vieri con Verdi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Golfo - 10 mesi fa

    difficilmente lo compreranno, però speriamo che giochi, almeno sapremo se è scarso come ha dimostrato o è forte come alcuni sognano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. steacs - 10 mesi fa

    Mettiamola così: Sabatini si licenzio’ dalla Roma per non averlo preso, se Boye in Spagna fará bene, verrá riscattato e varrá piú di 12 milioni mi aspetto come minimo le dimissioni del responsabile, l’attuale DS Giianluca Petrachi.

    Dimissioni che per coerenza dovrebbe comunque dare in caso di non qualificazione in EL quest’anno per aver avallato il mercato di Miha e non aver sistemato i problemi in questa sessione.

    Qualcuno d’accordo con me?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. brusbi - 10 mesi fa

      Assolutamente d’accordo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. dukow79 - 10 mesi fa

        Dimissioni per urbano…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. steacs - 10 mesi fa

          Magari :)

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Golfo - 10 mesi fa

      ma smettila, è tutta la sera che inveisci contro il toro in tutti gli articoli, un conto è dare una opinione, un altro è ossessionarsi.
      P.S. se cerchi qualcuno daccordo con te sicuramente li trovi nel sito dei ladri strisciati.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. iugen - 10 mesi fa

    Credo che il diritto di riscatto sia stato messo anche in ottica futura, considerando che probabilmente l’anno prossimo con Mazzarri si giocherà a due punte. E a quel punto avremmo già Iago e Niang come seconde punte e Belotti (o chi per lui) e un suo eventuale vice come prime punte (e poi Ljajic, Berenguer ed Edera che chissà). Per cui ovviamente l’argentino diventa il più sacrificabile, anche se in ottica vice-Iago preferirei lui al francese

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. steacs - 10 mesi fa

      Belotti andrá via, una societá senza obiettivo non puo’ trattenerlo a lungo!

      Niang tra qualche partita finirá fuori perché con il ritorno di Belotti Niang tornerá piú laterale dove torneremo a vedere quanto è scarso.

      Gli altri non sono punte.

      Il punto comunque è che una societá SERIA pretendeva il controriscatto (l’ha fatto la Roma con Sadiq che non vale uno di serie C e noi no?).

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maraton - 10 mesi fa

        scusa.
        le tue sono opinioni o sono certezze?
        perchè le scrivi come certezze, mentre a me paiono opinioni…opinabili…

        se invece sono certezze e non stupidi slogan, dacci anche qualche numero buono da giocare, o qualche pronostico, magari con il risultato.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Luke90 - 10 mesi fa

          Su Belotti .. beh … lo davano partente in tanti la scorsa estate… dubito che si possa tenerlo ancora … ma soprattutto dubito che lui voglia restare e non posso dargli torto.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Luke90 - 10 mesi fa

        Sono d’accordo. A mio avviso la società ha sbagliato a non chiedere il contro-riscatto… ci sono giocatori che richiedono tempo (cioè devono giocare), ambientamento e magari un po’ di fiducia (cavolo ha 21anni con un potenziale che deve ancora emergere)… e in Spagna troverà tutto ciò che qui non ha trovato.
        E’ arrivato nel momento peggiore del Toro; un Toro dove pure Belotti ha iniziato a stentare .. dove abbiamo assistito a una sorta di involuzione di alcuni giocatori “intoccabili”.
        Ne riparleremo tra due o tre anni… e scommetto che tanti che oggi dicono che han fatto bene a cederlo, accuseranno la società di essere stata poco lungimirante…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. brusbi - 10 mesi fa

      Vice Iago?
      Ma guarda che Boyè in futuro non sara il vice di nessuno e per quanto mi riguarda già nel Toro avrebbe dovuto fare il titolare fisso sia come esterno che come eventuale seconda punta

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. brusbi - 10 mesi fa

    Il Celta ha trattato a lungo il calciatore sempre con l’intenzione di disporre del diritto di riscatto, perchè è sicuro che il giocatore vale più di 12 milioni e sono pronto a scommettere che questa estate approderà in una squadra molto più importante.
    La valenza coi fiocchi la farà il Celta, non Cairo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marino - 10 mesi fa

      E questa mi pare un’ottima notizia!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. maraton - 10 mesi fa

    vale tutto ed il contrario di tutto.
    a me boyè piace da morire e sono convinto che finirà in una grande squadra nel prosieguo della sua carriera. speravo ne facesse almeno 4 o 5 da noi, però bisogna dire che dopo alcune belle prove dell’anno scorso si è un pò perso. giusto darlo in prestito per farlo giocare. per quanto riguarda il valore di riscatto di 12 milioni è decisamente fuori mercato, anche perchè sono soldi “veri” e cash. al 99,9% ritornerà da noi. nel malaugurato caso che ci vedessero chissà cosa si sarebbe venduto non bene, ma benissimo. sempre specificando che di una promessa si tratta, non di giocatore affermato. e le promesse a volte vengono mantenute, ma sovente appassiscono 😉

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13691363 - 10 mesi fa

    Al momento Boye è un giocatore da squadra che punta a salvarsi, vale sui 4/5 milioni secondo me, non l’abbiamo pagato nulla quindi o ritorna con una bella esperienza (99,9% perchè come fai a riscattare Boye a 12 milioni? A meno che in 4 mesi non faccia un salto incredibile) oppure abbiamo 12 milioni di valenza da spendere in ruoli in cui siamo più carenti che l’attacco dove siamo più che a posto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granat....iere di Sardegna - 10 mesi fa

      Sono d’accordo con te. Tranne che per la parte finale. Da spendere infatti mi sembra inverosimile vista la condotta della società…sinceramente penso che qualcuno si sia montato un po la testa e pensa che tutti siano proni alla furbizia del nostro presidente ma prima o poi le misure le prendono a tutti e quindi anche a lui

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. WGranata76 - 10 mesi fa

    Non capisco come si possa giudicare Boye negativamente… Un giocatore così giovane di base lo si valuta per atletica e tecnica nei fondamentali, che ha mostrato di avere senza se e ma. Ha un controllo di palla,stop, dribbling e passaggio veramente notevoli e sopra la media, basta guardarlo quando si scalda nell’intervallo o in allenamento.
    La visione di gioco, la tattica e le scelte giuste le dovrà apprendere, ma negli ultimi 18 mesi chi gliele doveva insegnare?? Miha tatticamente è scarso e monotematico nel gioco, quindi Lucas non ha avuto modo di migliorare.
    Ora la valutazione di 12 mln per una mezza punta, perché questo è il ruolo naturale, che potrebbe diventare tranquillamente una punta e che ha così tanto potenziale, è a mio avviso decisamente bassa. Oggi abbiamo visto dei prezzi molto alti per giocatori onestamente ancora tutti da scoprire, Pellegri insegna…
    Quindi ditemi voi chi ci guadagna se al Celta gioca bene e lo riscattano… Per me di sicuro non il Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. brusbi - 10 mesi fa

      Ma certo che lo riscattano.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. brusbi - 10 mesi fa

    Che bell’affare che abbiamo fatto. Se è scarso ce lo rifilano indietro e se invece è bravo lo pagano 12 e lo rivendono a 30 al real o a qualcun’altro che sta dietro all’operazione.
    A giugno conosceremo la tristissima verità è potremo goderci il nostro Niang per l’eternità. dal momento che non troveremo nessuno che ce lo paga 12 milioni …… di Lire!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. user-13746076 - 10 mesi fa

    In teoria è’ andato… A meno che combini poco in quel caso rientra qua. Mi piaceva come giocatore ma non sono ancora riuscito a inquadrarlo bene. Più o meno come lui inquadra la porta…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. gl65 - 10 mesi fa

    Non capisco tutto questo rimpianto x Boyè, mi risulta che in un anno e mezzo non sia riuscito a fare un gol, sovente non prendeva neanche la porta, eppure di occasioni ne ha avute, soprattutto l’anno passato che il Miha lo considerava abbastanza, poi si è rassegnato perché era tutto fumo e niente arrosto, in due partite ha avuto più occasioni da gol Sadik che Boyè tutto l’anno….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. steacs - 10 mesi fa

      Niang ha fatto 3 gol in 1200 minuti, Boye ha giocato in totale 189 minuti, cioè 2 partite (che a spezzoni non sono la stessa cosa), secondo te cosa doveva fare?
      Niang fino a qualche giornata fa aveva fatto un gol solo in 15 partite occhio e croce…
      Anche in passato dall’inizio lo abbiamo visto poche volte e poi la maggior parte delle volte giocava ala sx lui che nasce punta… per cui non so come si possa valutare l’argentino negativamente mentre il senegalese ora sia il fenomeno!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Wallandbauf - 10 mesi fa

      Il gol l’ha fatto all’ultima giornata con il Sassuolo l’anno scorso. Vallo a rivedere e magari ne capisci le potenzialità. Mi ricorda il primo boksic che non centrava la porta ma dava l’impressione di essere esplosivo.
      A me dispiace molto averlo perso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. gl65 - 10 mesi fa

        L’ultima partita col Sassuolo era una partita finta…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. silviot64 - 10 mesi fa

    Questa volta condivido, giocatore sopravvalutato, un pasticcione. Per il resto invece delusione totale. In un mese non siamo riusciti a rinforzare il centrocampo. Solo acquisti per la primavera, le solite promesse mai realizzate.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. steacs - 10 mesi fa

      Scusa ma Niang ce lo siamo dovuti sorbire giocando in 9 per 20 giornate prima di gridare al miracolo (tutto da verificare) e questo lo si giudica a spezzoni?

      Non c’è coerenza, chiunque capisca un minimo di calcio vede il potenzia di Boye che uno come Niang non avrá mai.

      Discorsi che fanno bene a Cairo, come diceva qualcuno sotto, percorso di crescita delle sue finanze sempre a gonfie vele!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. steacs - 10 mesi fa

        *Giocando in 10

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. silviot64 - 10 mesi fa

        Tu non capisci nulla di calcio, non io. Fai affermazioni non sostenute dai fatti. Lascia perdere niang stiamo parlando di Boyè, uno che centra la porta solo in allenamento… Peccato sia un centravanti. Se sei bravo lo dimostri anche in pochi spezzoni.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. steacs - 10 mesi fa

          Lascia perdere vai a lustrare le coppe di Bilanci vinte questi anni, hai il presidente che ti meriti!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. WGranata76 - 10 mesi fa

          Boye non è un centravanti, in genere meglio descriverlo come seconda punta o esterno d’attacco. Anche nel River non era centravanti,tranne per i casi di defezione della prima punta e veniva utilizzato come esterno o seconda punta a seconda del modulo.
          Niang nel primo anno di serie A 12/13 ha avuto lo stesso rendimento di Boye l’anno (Niang 24 presenze 1 gol e 1 assist contro Boye 33 presenze 3 gol e 2 assist). La stagione successiva Niang, non segnando tutta l’andata, è stato mandato in prestito in Ligue1 campionato più semplice e ha segnato 5 gol in mezza stagione, mentre ora Boyé andrà in Liga e vedremo cosa farà. Gli anni successivi Niang ha continuato a segnare poco e senza continuità, mentre Boyè è ancora tutto da scoprire.
          A questo punto, con questi dati e questi prezzi di mercato, se proprio volevi mettere un riscatto strategico, lo impostavi alto almeno quanto il valore di Nian e così se fallisce il nostro senegalese e Lucas esplode con uno ti ripaghi l’altro.
          A mio avviso un riscatto da 12 è basso e se il ragazzo esplode lo rivendono subito al doppio,specie in liga dove i fondamentali tecnici sono molto ben visti…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. gl65 - 10 mesi fa

      Infatti, come sempre il rinforzo a centrocampo non è arrivato, d’altronde quelli buoni costano, contento che non abbiano preso Donsah che è il doppione di Obi che è il doppione di Acquah, se non fosse arrivato il grande Miha ora avremmo ancora Benassi e ci farebbe comodo….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. fefo - 10 mesi fa

    boyè è potenzialmente un talento solo che in un anno e mezzo è tatticamente (è anche un Po tecnicamente) peggiorato.

    sembra quello che alle partite di calcetto prende la palla è non la passa più e va a sbattere contro muri di avversari facendo dribbling e contro dribbling inutili

    se trova qualcuno che gli da due dritte serie su cosa fare in campo può migliorare tantissimo

    per me, con gli uomini che abbiamo in rosa, era il vice Gallo più adatto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Veyser - 10 mesi fa

    A tutti quelli che scrivono che lo rimpiangeremo e che 12 milioni di euro sono pochi, che è una operazione assurda dico solo una cosa….. State sereni che a luglio non lo riscatterà nessuno perché per quella cifra di attaccanti che la buttano dentro se ne trovano…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Granat....iere di Sardegna - 10 mesi fa

    Ma ragazzi scusate. Dove volete che li trovi il celta vigo 12 mln per un giocatore che avrà 4 mesi??? Ma anche fosse boyè è stato pagato 2,5 mln, quanto peres, tuttavia di sicuro non ha dimostrato di poter essere già un titolare. 12 mln è un prezzo volutamente esoso in modo tale che il celta ci pensi non una ma dieci volte prima di riscattarlo. A me sta operazione mi sembra perfettamente in linea con la filosofia societaria: vendere sempre massimizzando le valenze. Nel caso specifico secondo me hanno già messo nel conto che il celta non eserciterà il riscatto, altrimenti avrebbero messo l obbligo di riscatto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. steacs - 10 mesi fa

      Il proprietario del Celta (affarista inquisito) pare voglia vendere ai Cinesi da tempo, non so bene, ma se arrivano i cinesi i soldi li trovano, altrimenti ovviamente torna da noi.
      Tutto subordinato al fatto che giochi e convinca ovvio, quello che dicevo io che, la nostra societá comunque doveva tutelarsi per ogni evenienza su una figura come Boye che abbiamo e cresciamo da anni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granat....iere di Sardegna - 10 mesi fa

        Ci sono cinesi e cinesi…In ogni caso per me a quelle cifre non lo riscattano e in quattro mesi ha molto da dimostrare. Fosse rimasto qui col cavolo che a giugno valeva 12 mlni quindi comunque la società si è tutelata. Il problema vero non è boyè ma non aver almeno provato a cercare un centrocampista che ci potesse dare una mano. Spesso ho elogiato petrachi, stavolta mi sento di poter dire che ha fatto discretamente cagare, forse si è montato la testa per gli elogi e si è dimenticato che anche le altre società hanno ds capaci che non si inchinano ad osannarlo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Orny62 - 10 mesi fa

    Ma si sono bevuti il cervello?
    Non comprano nessuno ed in più ci rifilano questo bel pacco? Non ho parole!!! Se prestito doveva essere, avrebbe dovuto essere secco. Al peggio non c’è mai fine…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. FaustoGranata - 10 mesi fa

    alla faccia del progetto di crescita…se cresce lui incassa Cairo , praticamente cresce solo la sua saccoccia… senza parole

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. steacs - 10 mesi fa

    Se fa bene 12 milioni sono niente… soprattutto se Donsah ne vale 10!
    Anche qua si vede la societá oculata, noi Sadiq l’avevamo preso invece con il controriscatto, perchë alla Roma non sono “improvvisati”come da noi, pur sapendo che quello era proprio scarso, noi invece quello forte lo diamo cosí… sono allibito!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. CHC Bull - 10 mesi fa

    Non è stato capito, forse è arrivato nel momento sbagliato, ma ho paura che lo rimpiangeremo. Questo ragazzo di giusto aveva fin il soprannome.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Filadelfia - 10 mesi fa

    No comment. Aspetto informazioni più precise. Ma se hanno dato opzione di riscatto è inconcepibile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Athletic - 10 mesi fa

    Prestito con diritto di riscatto fissato a 12 milioni senza controriscatto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. user-13652409 - 10 mesi fa

    pare che il riscatto sia fissato a 12 milioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Michele Nicastri - 10 mesi fa

    Prestito oneroso? Opzione di riscatto a quanto? C’e’ un contro-riscatto? Per dare le notizie a meta’ meglio non darle…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. brusbi - 10 mesi fa

    Se è così si tratta dell’operazione più imbecille della storia del Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. janlucas197_866 - 10 mesi fa

    opzione di riscatto… quindi se fa bene a Vigo ciao ciao Boye !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy