Toro, Soriano verso la Spal: la condizione migliora, e quella variante tattica…

Toro, Soriano verso la Spal: la condizione migliora, e quella variante tattica…

Focus On / Le condizioni non perfette di Baselli spalancano le porte della titolarità all’ex Villarreal, che a sua volta sta lavorando per arrivare al top

di Redazione tvvarna

Pur al 50% della forma, Roberto Soriano è stato comunque prezioso, per il Toro a San Siro. E proprio l’ex Villarreal è pronto a partire titolare contro la Spal, con l’obiettivo di incidere ancora di più nel gioco granata. La capacità di giocare anche tra le linee di centrocampo e attacco ha fatto sì che Mazzarri a Milano lo abbia potuto spostare, tra primo e secondo tempo, dalla posizione di mezzala a quella di attaccante esterno-trequartista a sinistra, nel 3-4-3 che sin dai primi minuti della ripresa ha messo l’Inter alle strette. Una mossa decisiva, quella del tecnico. Poi Soriano è uscito, rilevato da Ljajic, intorno all’ora di gioco: è evidente che il centrocampista non abbia ancora i novanta minuti nelle gambe, come ammesso da Mazzarri stesso nei giorni scorsi. L’ultima partita giocata prima del Toro risale all’8 agosto, venti minuti in un’amichevole col Villarreal.

DURO LAVORO – Il tecnico però gli ha dato fiducia, nei minuti finali contro la Roma e da titolare contro l’Inter. La prestazione contro i nerazzurri non è stata pienamente sufficiente, ma non c’è dubbio che Soriano sia un’arma importante per questo Toro, che potrà rivelarsi molto importante nelle settimane a venire. Le qualità tecniche non sono in discussione; tiro da fuori e inserimenti sono i tratti salienti di un mediano che può alzare il livello del centrocampo granata. Forse proprio a partire dal match contro la Spal: Soriano sta svolgendo, come gli altri ultimi arrivati, una tabella di preparazione ad hoc per mettersi al pari dei compagni e la sua condizione è data in crescita, seppure non si possa pretendere che in una settimana possa arrivare alla condizione fisica dei compagni che hanno svolto un intero ritiro precampionato.

POSSIBILE TITOLARE – Di certo le condizioni ancora precarie di Baselli, che oggi è rientrato solo parzialmente in gruppo, potrebbero creare un’altra possibilità da titolare per Soriano contro la Spal domenica prossima. Pare lui il favorito per una maglia da titolare rispetto a Sasa Lukic: Mazzarri potrebbe optare per schierarlo mezzala destra nel 3-5-2, come fatto dal primo minuto con l’Inter. Soriano deve accelerare, forse neanche lui si aspettava di essere impiegato dall’inizio ma contro la Spal può essere ancora il suo momento.

4 Commenta qui
  1. LeoJunior - 2 mesi fa

    dite bene. La nostra vera forza sara’ quella di poter mettere 1 0 2 giocatori forti, molto forti, a partita iniziata a fare la differenza. Non serve metterli tutti insieme e stravolgere modulo e tattica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Simone - 2 mesi fa

    Ma se con l’Inter è stato sostituito da ljajic xke non fare lo stesso a parti invertite?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 2 mesi fa

      Perché Ljajic è devastante quando gli avversari sono più stanchi. Prima riescono a controllarlo meglio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 2 mesi fa

        Anche Soriano ne gioverebbe a parti invertite

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy